Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

ki mi aiuta cn qst esercizi?GRAZIE1000?

1) Ho un ferro da stiro di 1000 W e un asciugacapelli di 800W che sono inseriti in parallelo e qst circuito e alimentato da una differenza di potenziale di 220 V.

- calcola la corrente ke attraversa ognugno dei due ultilizzatori

- quale dei 2 ha maggiore resistenza?????

io ho fatto Differenza di potenziale / Watt...ma mi viene sbagliato????? cm dv fare???

2) una batteria da 12 V ha una resistenza interna di 2 ohm. viene collegata ad un utilizzatore di resistenza 46ohm.....

- qnt corrente utilizza l ultilizzatore?

- calcola la potenza sviluppata sull utilizzatore e sulla batteria

3) un frullatore e una studa sono colelgati in parallelo a una differenza di potenziale di 220 V.. la resistenza del frullatore e di 100 ohm quella della stufa e di 50 ohm....

- calcola la potenza assorbita dal sistema dei due utilizzatori

- in quale dei 2 passa una corrente di intensita maggiore?

. se ne l circuito inserisco un trapano cosa cambia?

ragazzi mi sn impegnata ma nn riesco a farli....mi date una mano....nn voglio tt i calcoli...mi basta anke ke mi diate le formule da applicare...

GRAZIE DI CUOREEEEEEE

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    1) Il ferro consuma una potenza pari a 1000W e l'asciugacapelli 800W. Entrambi sono alimentati da 220V di tensione..

    Poiché la potenza dissipata si ottiene come prodotto tra corrente e tensione, P=V*I conoscendo la tensione, otteniamo le due correnti.

    Iferro = Pferro/220 = 1000/220 = 4,55 A

    Iasciugacapelli = 800/220 = 3,63 A

    Ricordiamo anche che a parità di tensione, in due resistenze, fluisce meno corrente in quella con un valore di resistenza maggiore. Quindi l'asciugacapelli avrà una resistenza maggiore del ferro da stiro. Avremmo potuto ricavarlo anche dalla formula

    P=V*I = V* (V/R) = V² /R Quindi avrà resistenza più grande quello che dissipa meno potenza.

    2)Per sapere la corrente che utilizza la resistenza, applichiamo la legge di Kirkoff delle tensioni.

    12V + Rb*I + RuI = 0

    Con Rb resistenza batteria, Ru resistenza utilizzatore, I corrente che circola nella batteria e nell'utilizzatore.

    Otteniamo che I=12/(Ru+Rb)

    conoscendo I, possiamo calcolare anche le potenze dissipate, pari a RI²

    3)Per calcolare la potenza complessiva assorbita dal circuito, facciamo l'equivalente di una resistenza da 100 Ohm e da 50 Ohm in parallelo.

    Sarà una resistenza da 100*50(100+50) = 33,3Ohm

    La potenza assorbita dalle due resistenza, in totale, sarà V²/33,3

    Come prima, passa più corrente dove la resistenza è minore, ovvero nella stufa

    Inserendo un trapano in parallelo non cambia molto... Sia il frullatore e la stufa continuano a funzionare e a dissipare la stessa quantità di energia di prima, solamente adesso ci sarà anche il trapano, che dissiperà energia.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    n. 1

    corrente nel ferro: i1 = 1000 / 220 = 4.54 a

    corrente nel fono: i2 = 800 / 220 = 3.6 a

    il fono ha maggior resistenza perche' i2 < i1

    n.2

    corrente attraverso l'utilizzatore: i = 12 / (2+46) = 0.25 a

    potenza dissipata dall'utilizatore: i^2 * 46 = 2.87 w

    potenza dissipata dalla batteria: i^2 * 2 = 0.12w

  • 1 decennio fa

    Ti faccio solo il 1o perchè non ho tempo.

    Forse hai sbagliato perche non hai elevato al quadrato la ddp

    P=Ri^2, se deltaV=Ri, i=deltaV/R. Sostituendo quest'ultima alla 1a otteniamo che P=deltaVquadro/R.

    R1=deltaVquadro/P1=(220V)^2/1000W=48,4 ohm

    R2=60,5 ohm

    Ha maggiore resistenza l'asciugacapelli.

    Se deltaV=Ri, i=deltaV/r. Quindi i1=220V/48,4 ohm=4,54A;

    i2=220V/60,5 ohm=3,63A

  • 1 decennio fa

    LA FORMULA DELLA POTENZA è P= V^2/R

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Scusa, ma odio la fisica!!!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.