Giusy
Lv 4
Giusy ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

perchè si parla di illusione di pace dopo la fine della prima guerra mondiale?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    In primis tutti si erano illusi che si trattasse di una guerra lampo, che sarebbe iniziata a settembre e terminata max a Natale. In realtà il Natale arrivò e la pace era ancora troppo lontana (passarono infatti 4 anni).

    Alla fine della guerra poi si fanno i bilanci: economia distrutta, città da ricostrire, mogli e figli che avevano perso marito e papà, il crack della borsa di Wall Street,ecc.

    In più stavano nascendo pian piano i "fasci di combattimento", che poi Mussolini li trasmormò in un vero partito e poi, sempre in quegli anni, il partito Nazista, che porteranno entrambi alla seconda g. m.

    Quindi si parla di "pace illusoria" proprio perchè quegli anni sono serviti al fuhrer e al duce a indurre il popolo verso una nuova guerra. Quei trent'anni (circa) sono solo una sorta di "pausa" tra una guerra e l'altra, ma in realtà anche oggi non si può parlare di pace perchè sono attivi nel mondo tantissimi focolai, di cui forse molti di noi ignorano l'esistenza ed è la prova che anche l'Onu ha fallito, così come la Santa Allenza e le NAzioni unite.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Immagino perchè comunque dopo la prima guerra mondiale migliaia di persone soffrivano per le sue conseguenze...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.