Devo trovare una canzone chi mi aiuta?

Allora il titolo è Grande Raccordo Anulare di Guzzanti.. La canta ache Venditti solo con un testo un po diverso... Su you tube io non riesco a trovarla... Qualcuno ci riesce? Non mi dite di scaricarla da limewire o altri programmi perche ci ho provato e mi trova sempre la stessa.. Io invece voglio questa... L'inizio è piu o meno lo stesso nelle due canzoni ma poi cambia...

Il testo che cerco io è questo:

...E allora vieni con me, amore,

sur grande raccordo anulare, che circonda la capitale,

e nelle soste faremo l'amore,

e se nasce una bambina poi la chiameremo: "rrrrrrrooooomaa"

all'uscita 25 c'è "a laurentinaaaaaa",

bruno l'infame ha cambiato gestione,

er prosciutto è più bono da sergio, dietro la piazza,

ma nun te fà lo scontrinoooooo

all'uscita dell'aurelia c'è: "casalotti-bocceaaaaaa",

fai la conversione e c'è er tabakki notturno,

se è chiuso giù ar controviale,

c'è er distributore che te frega er restoo,

er distributoreeeeee, ma te frega er restoooo.

...e allora vieni con me, amore, sur grande raccordo anulare,

che circonda la capitale,

e nelle soste faremo l'amore,

e se nasce una bambina poi la chiameremo: "rrrrrrrooooomaa"

all'uscita 29 c'è: "acilia-casal paloccooooooo",

dietro ar bar de enzo ce sta 'n centro commerciale,

dice tiziana che nun ce sta a mucca pazza,

ce sta er cartelloooooo, vatte a fidà,

sò boni tutti a mettece 'na scrittaaa,

sur cartellooo, sò boni tuttiiiiii

adesso c'è sabrina che lavora all'autogrill

dove faccio er pieno de benzina pe fà 'n metro sulla tiburtina,

e se nasce una bambina poi la chiameremo: "rrrrrrooomaaa"

all'uscita dar flamino c'è: "a cassia bisseeeeeeeeee",

pe via due ponti c'è 'n pezzo contromano,

mejo 'na murta dell'ingorgo,

c'è 'npo de ghiaia ce poi morì de vekkiaiaaaa

l'amore finisce sur grande raccordo anulare,

la storia finisce sur grande raccordo anulare,

il mondo finisce sur grande raccordo anulare..

ma pe' fortuna poi rientrà dar laurentinooooooooooo,

ce ripasso ar bretellone,

quello che nun hanno asfaltato, cor brecciolino,

non sai che voli che fai cor motorinooooo,

sur brecciolinoooooo

...e allora vieni con me, amore, sur grande raccordo anulare, che circonda la capitale,

e nelle soste faremo l'amore,

e se nasce una bambina poi la chiameremo: "rrrrrrrooooomaa"

er fratello lo chiamamo: "cuppoloneeeeeeeeeeeeeee"

me sò liberato, e ora sò tornato,

per cantare il raccordo anulare,

e con cinzia faremo l'amore.

e se nasce 'na bambina poi la chiameremo: "rrrrrrrroooooomaaa"

all'uscita 24 c'è, "santa palombaaaaaaaa",

dall'ardeatina c'è 'n travestito,

dice che j'hanno sbagliato l'ormone,

c'ha i baffi in fronteeee e vò un mijoneeee,

aho c'ha i baffi in fronteee, e vò un mijoneee

no la prima, no la seconda, a terza a destra,

a via dell'acqua bullicanteeeeee,

occhio all'incrocio, c'è er pizzardone,

quello co' la mania delle ganasce,

je le farei magnààà, quelle ganasceeeeee

se rientri da mentana c'è: " a bufalottaaaaaaa",

e se sente già a puzza dell'anieneeeeeeeee.

no la prima, no la seconda, no la terza, dalla quarta

poi pijà a circolareeeeeeee,

nun dì niente, devi solo obliterareeeeee!!

na-na-nananaaaa-nana-nannanaaaa

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    « E vieni con me, amore, sul Grande Raccordo Anulare

    Che circonda la Capitale E nelle soste faremo l'amore

    E se nasce una bambina, poi, la chiameremo Roma »

    Uno dei personaggi che maggior successo ebbe nella trasmissione fu Antonello Venditti, imitato da Corrado Guzzanti. Fa il suo esordio nei primissimi episodi del programma con la sua nuova canzone: Tutta Roma, una canzone che rifà il verso ad alcuni dei grandi successi del cantante romano come, ad esempio, Roma capoccia. Questa volta Venditti non cantava né di licei, né di birrerie, ma cantava dell'anello autostradale intorno alla città, il Grande Raccordo Anulare. "Venditti" racconta di cosa si può trovare alle varie uscite di questa grande strada: dai distributori automatici di sigarette che non rilasciano il resto, fino ai travestiti che, nel tentativo di operarsi per diventare donne, hanno l'ormone sbagliato e vogliono un milione; dai vigili urbani dalla ganascia facile ai semafori che saltano i colori e possono provocare incidenti. Insomma, un capolavoro di musica e toponomastica che racconta i mille volti di una città sempre in cambiamento. Venditti canta, canta e canta senza stancarsi, e per questo viene fermato da una stremata Serena Dandini che gli dice "Venditti, è tardi, vorremmo andare a dormire". Ma Venditti non la ascolta e pur di continuare a cantare, dà persino le informazioni al pubblico. Il personaggio di Antonello Venditti ebbe un tale successo che venne pure presentato alla grande festa che si tenne nel 2001 al Circo Massimo di Roma, quando la AS Roma vinse lo scudetto Corrado Guzzanti, nella trasmissione L'ottavo nano, all'inizio del 2001, si produce in una imitazione di Venditti cantando Grande Raccordo Anulare, una sorta di mix di musica e testi di varie canzoni (si "intravedono" Sotto la pioggia, Roma capoccia, Notte prima degli esami, Compagno di scuola...) che fa il verso in particolar modo alla venerazione del cantautore romano per la sua città con la ricorrente citazione di luoghi caratteristici.

    Fonte/i: Wikipedia
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.