אєгค! ha chiesto in Servizi YahooYahoo Answers · 1 decennio fa

Con quale spirito affrontate l' "answerismo"?

Aggiornamento:

.

- Pippo... è una domanda a totale vostra disposizione.

Aggiornamento 2:

- Cosimo per te mi sembra di capire si tratti di un problema legato alla desinenza... :)

12 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Vorrei saperlo anch'io.Comincio a non poterne più,dovrebbe essere un momento di svago,allontanarsi per un pò dai crucci di tutti i giorni,oppure un'opportunità per aiutare qualcuno...

    Invece ti guardi intorno e vedi: leader di categoria che segnalano i "rivali",ragazzini senza interessi che rispondono a casaccio,offendono,oppure segnalano per il gusto di farlo,utenti con 50 account che fanno le domande ,si rispondono e si autovotano, answeriani doc che ottengono punti ...non so come! ,persone che fanno domande URGENTIII!! e poi si dimenticano di farti sapere se hanno risolto, utenti con una libido repressa che vengono qui a sfogarsi, utenti per cui la parola d'ordine è "dissacrare" sempre e comunque. Insomma,peggio che nella vita reale!! Allora? Che ci si sta a fare?Infatti ci sto sempre meno,sono davvero stufa. Questo posto sta deteriorando,l'answerismo adesso per me è = deterioramento, "monnezza"

    Ciao a tutti

  • è free int vero?

    --------

    appunto, è free interpretation

    :P

    cmq, per la cronaca, ho vinto l'answerismo insieme al mio psichiatra. ora sto bene.

  • 1 decennio fa

    Vorrei approfittarmi della libera interpretazione anch'io. A mio parere, quando un passatempo diventa un "ismo", è ora di trovare un altro passatempo.

    Per ora, mi sono limitato ad affrontare il problema answerando altrove in inglese.

    Fonte/i: Quoto Ryan
  • 1 decennio fa

    Ho riflettuto anche io sull'argomento, e qualche pensiero di andarmene mi è scappato e mi scappa.

    Fino a una settimana fa, ero felicissimo di stare qui su Yahoo!Answers, ci passavo anche più di 4 ore al giorno; mi addolora ammetterlo, ma ne ero dipendente. Per un breve periodo sono anche arrivato agli imbrogli, ma ho smesso dopo pochi giorni perchè mi schifavo da solo. Poi, quando finalmente mi sono reso conto che dovevo uscire da questo "tunnel" che mi stava letteralmente facendo perdere le bellezze della vita, ho deciso di darci un taglio. Ho abbandonato Storia, la mia categoria preferita, e ormai non voto nemmeno più. Su Answers ci resto anche ora, ma in maniera MOLTO minore rispetto a prima, al massimo mezz'ora-45 minuti al giorno. Ci sono cose più importanti che la vita ci vuole offrire, non c'é solo Answers : e io non voglio perdermele.

    Questa avventura l'ho vissuta e sono agli sgoccioli, è stata una bellissima esperienza, ho trovato anche degli amici, ma mi manca correre sotto il sole, sotto l'aria fresca del pomeriggio tardo....

    Y

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Attualmente con totale indifferenza.

    . .

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Giudica tu...

    Distacco da QUALSIASI answers-logica,distacco da QUALSIASI answers-paranoia.

    Solo libero,selvaggio dileggio a "cervello a perdere"; insulto libero e strafottimento (e ulteriore totale distacco) dell'answers-considerazione...

    Cosa ne ricavo?

    Tante ghignate,belle amicizie e...pen altro,molto pen altro...

    Esequie "chiamatemi cogliòne...".

  • Competitivo. Sto segnalando tutti i troll e i mafiosi che ci sono in questi giorni.

  • 1 decennio fa

    Menefreghismo. Me ne frego anche se non ricevo consensi visto che qui su internet invece di approfittare dell' anonimato per essere realmente sé stessi l' utenza sembra essere tutta uguale, fatta con lo stampino.

  • Oio
    Lv 7
    1 decennio fa

    Come faccio a darti una risposta sufficientemente esauriente dal momento che di answerini iscritti ce ne siamo un'infinità?Lo spirito,in linea di massima,è improntato alla sobrietà e alla schiettezza e molto dipente dal tipo di soggetto che ti ritrovi.Dico una cosa nota a tutti.Che,anche in answer,ognuno si sceglie gli amici che vuole e che più gli si aggradano, con delle riserve dettate dal fatto che non conoscendo appieno chi ti sta dall'altra parte ti crei giudizi( o pregiudizi) che non sempre rispondono alla realttà.Personalmente,sembrerebbe strano,incontro non poche difficoltà ,dovute ad una congenita idiosincrasia,ad entrare in confidenza con tutti quelli che desidererei.Tranne due o tre persone con le quali non ho mai avuto un approccio reale ,dallo spessore delle relazioni,sembra che ci conosciamo anni luce,con il resto mi sembra di trovare un muro di cemento altissimo.e che,a mio modesto parere,hanno mal recepito lo spirito giusto della comunity che rimane quello di interloquire e confrontarsi correttamente,entro determinati paletti,stando bene attenti a non invadere il campo e la privacy altrui.Nel sano confronto e nel reciproco religioso rispetto.

    Ho notato,altresì,che tanti se la tirano o fanno finta o simulano determinati comportamenti.Qui il punto è uno solo.Se si sceglie di intraprendere uno scambio con un altro penso che, salvo casi particolari,bisogna accettarlo senza condizionamenti o ammiccamenti o,peggio,finzioni,Fino alla prova del contrario dal momento che mi ritengo maggiorenne e vaccinato.Come tutti.

    Ciaoooo

  • 1 decennio fa

    Non lo affronto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.