Effy ha chiesto in SaluteOculistica · 10 anni fa

Consigli occhiali riposanti..?

L'oculista mi ha prescritto degli occhiali riposanti...vorrei sapere più o meno che prezzi hanno (non mi interessa fare montature Cavalli, D&G ecc ecc...) e se conoscete qualche negozio di ottica a Milano (io abito in zona nord ovest ma non ho problemi a spostarmi in città) in cui non si spenda un patrimonio ma nello stesso tempo lavorino bene e ci sia un po' di scelta...tengo alla salute ma anche all'estetica!ih ih!Grazie in anticipo!

Aggiornamento:

Per Giuggi C: grazie per la risposta molto dettagliata!Sono andata dall'oculista perchè da un po' di tempo faccio fatica a lavorare al computer o a guardare la televisione perchè i colori forti mi danno fastidio e alla fine della giornata mi capita spesso di avere mal di testa...dalla visita non sono usciti problemi di miopia o simili...almeno non mi ha detto niente in merito. So solo che ho letto per un paio di volte C invece era una O. Mi ha prescritto degli occhiali per distanza +0,50 da mettere quando leggo e sto al computer e un collirio per lubrificare gli occhi...più un altro per la rinite allergica ma questo è un altro discorso!Preciso ho un difetto di convergenza dalla nascita portato da un "ingranaggio" atrofizzato dell'occhio destro che mi porta a sdoppiare un'immagine quando si trova a pochi cm...da piccola ho fatto una ginnastica mirata per allenarmi a ridurre e controllare questa mia simpatica caratteristica!;-) Se hai altri consigli da darmi ti ringrazio!

2 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Quando sento parlare di occhiali riposanti mi vengono i brividi, perche' capita spesso che vengano usati male e che facciano piu' danni che non portarli affatto.

    Dovresti quindi accertarti di non avere un oculista sciagurato, e purtroppo anche i piu' bravi possono essere sciagurati in questo campo specifico. Va infatti detto che per quanto sembri incredibile, gli oculisti non sono affatto i piu' preparati nel valutare i difetti refrattivi. Gli optometristi e gli ortottisti sono di gran lunga piu' qualificati pur non essendo medici. Gli oculisti invece sono prima di tutto medici e per quanto riguarda la salute degli occhi sono gli unici professionisti a cui rivolgersi. Tuttavia io sarei molto ma molto cauto quando essi prescrivono occhiali senza una accurata spiegazione di come e quando usarli. Infatti il termine "occhiali riposanti" non vuol dire nulla perche' non esistono occhiali riposanti . Esistono occhiali che correggono uin difetto refrattivo, ad es la miopia, ma certo non sono riposanti, anzi tutt'altro.

    Sarebbe quindi molto utile se tu spiegassi qual e' la tua situazione,cioe' i tuoi problemi visivi, aggiungendo anche la prescrizione per questi occhiali "riposanti".

    In questi casi il mio grosso timore e' che per "riposanti" si intendano leggeri occhiali negativi cioe' per la miopia. Essi possono certo essere utili ma vanno usati con estrema cautela, cioe' solo quando sono strettamente necessari e assolutamente mai e poi mai per vicino. In realta' se uno ha una lieve miopia, il vero occhiale riposante sarebbe un occhiale positivo, cioe' da ipermetrope,da usare per le brevissime distanze, in modo da ridurre la fatica accomodativa da vicino e quindi ridurre il rischio di peggioramenti della miopia stessa. Purtroppo questo approccio, pur essendo molto utile e giusto, non e' quasi mai considerato dagli oculsiti proprio per la loro limitata preparazione in questo specifico settore.

    Per tutti questi motivi, io penserei alla montatura solo dopo aver ben chiarito come stanno le cose, cioe' quale sia il vero occhiale "riposante" adatto per la tua situazione.

    -----------------------------------

    -------------------------------------

    ---------------------------------------

    Sei fortunata perche' il tuo oculista e' uno di quelli bravi. Anche se la tua vista e' normale, ha fatto bene a prescriverti occhiali positivi (+0.50) perche' solo gli occhiali positivi permettono di ridurre l'affaticamento da breve distanza. Per la verita' +0.50 e' una gradazione piuttosto bassa se usata per distanze molto brevi come libri e pc, tuttavia potrebbe essere sufficiente a migliorare od eliminare il fastidio che hai. In caso contrario penso che il tuo oculista potrebbe farti usare un +1 senza problemi. Va infatti detto che gli occhiali positivi sono i piu' innocui fra tutti i tipi di occhiali che esistono. Mentre gli occhiali per miopia e astigmatismo devono essere prescritti con estrema precisione per evitare che facciano male alla vista, gli occhiali positivi possono essere usati tranquillamente da chiunque purche' per distanze molto brevi e a condizione che uno non abbia una miopia significativa. In alcuni paesi asiatici dove la miopia ha raggiunto proporzioni impressionanti , si incentiva l'uso di occhiali positivi nei bambini e ragazzi mentre leggono/studiano, proprio per ridurre l'affaticamento visivo e prevenire o almeno ridurre il rischio di sviluppare miopia.

  • Maxo
    Lv 6
    10 anni fa
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.