Il suicidio è considerato legale?

so che sembra scontato: non c'è bisogno di porsi il problema. ma vorrei sapere se c'è qualche passaggio che lo condanna legalmente oppure se abbiamo assoluta libertà di agire sul nostro corpo come crediamo.

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non è prevista alcuna sanzione civile o penale nei confronti di chi tenta il suicidio, costituisce invece reato ed è condannata l'istigazione o l'aiuto al suicidio (art 580 del codice penale)

    Art. 580.

    Chiunque determina altri al suicidio o rafforza l'altrui proposito di suicidio, ovvero ne agevola in qualsiasi modo l'esecuzione, è punito, se il suicidio avviene, con la reclusione da cinque a dodici anni. Se il suicidio non avviene, è punito con la reclusione da uno a cinque anni sempre che dal tentativo di suicidio derivi una lesione personale grave o gravissima.

    Le pene sono aumentate se la persona istigata o eccitata o aiutata si trova in una delle condizioni indicate nei numeri 1 e 2 dell'articolo precedente (ossia se la persona è minorenne o inferma di mente, o si trova in condizione di deficienza psichica, per un’altra infermita’ o per l’abuso di sostanze

    alcooliche o stupefacenti)

    Nondimeno, se la persona suddetta è minore degli anni quattordici o comunque è priva della capacità d'intendere o di volere, si applicano le disposizioni relative all'omicidio.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il suicidio E' legale

    Sono condannate l'istigazione al suicidio e l'eutanasia (se può rientrare in questo frangente)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    no,vedi Gianluca Pessotto,al massimo hai un ricovero coatto,credo sia punito invece se ti amputi un arto volontariamente.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il suicidio è totalmente legale nel senso che non si viene puniti per tentato suicidio, ma lo stato cerca di impedirtelo e se tu lo avverti prima, te lo impedisce. Pensa a quando uno si vuole buttare dal balcone e arrivano i pompieri col telone: così uno non può suicidarsi! Oppure pensa alle mura di gomma per impedire ai pazienti di uccidersi sfracellando la testa contro il muro. Quindi il tentato suicidio non viene punito per non "infierire" sulla vittima ma chi aiuta qualcuno a suicidarsi viene punito. Non c'è purtroppo libertà sul proprio corpo, perchè la vita viene definita diritto "indisponibile" cioè, in definitiva un dovere, a causa della stramaledetta cultura cattolica secondo la quale la nostra vita non è nostra, ma di Dio.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    il suicidio non è ammesso dalla chiesa, perchè noi non abbiamo il diritto di toglierci la vita dataci da Dio... ma per la legge il suicidio non può essere condannato. non ho mai sentito parlare di gente che fallendo il tentato suicidio siano stati messi in carcere, tutt'al più possono essere messi in una clinica se ritenuti pericolosi verso se stessi o verso gli altri. ti prego, non pensare al suicidio. la vita è bella da vivere!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    tecnicamente non ci sono norme che lo vietino

    e il motivo è: la sanzione per la violazione di qualche norma si infligge all autore dell illecito:

    se sei morto come fanno a punirti??

    è ovvio che avrai solo "conseguenze morali"..sempre se credi a quella morale...

    con l'eutanasia tu tecnicamente per la legge uccidi qualcuno, aldilà delle motivazioni giustissime che ti spingono a farlo

    con l'istigazione al suicidio vale lo stesso discorso...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Secondo la dottrina e la giurisprudenza assolutamente prevalenti, il suicidio non è sanzionabile nè civilmente nè penalmente.

    Discorso diverso merita l'istigazione al suicidio, l'agevolazione del suicidio altrui e il rafforzare l'intenzione di un soggetto a suicidarsi, fattispecie penalmente sanzionata nell'art.580 c.p.

    Piccola nota a latere:

    in Italia i suicidi avvengono con una percentuale elevata nelle ricche regioni del nord.

  • 1 decennio fa

    Non saprei.Penso al caso dell'eutanasia;alla fine ad Eluana Englaro l'hanno lasciata morire e quello possiamo considerarlo come un suicidio assistito,ma non è proprio la stessa cosa...non so se è legale il suicidio come viene inteso di solito,ossia quello causato da un problema di natura psicologica

  • 1 decennio fa

    Ma qui in occidente il vaticano e la sua prepotenza lo condanna, cosi come l'eutanasia.

    In oriente, precisamente in giappone chi si suicidia va a Aokigahara, e in giappone non è "illegale" ma il governo ha cercato, e cerca di ridurre i suicidi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.