Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 10 anni fa

Siete portati a volere cioè che non potrete avere o a volere ciò che è più a portata di mano?

25 risposte

Classificazione
  • GIUBER
    Lv 4
    10 anni fa
    Migliore risposta

    nella seconda opzione che proponi credo credo sia pleonastico affermare che se voglio qualcosa che si può ottenere facilemte me la prendo senza farmi troppe storie, anche se la cosa rompe le palle a qualcuno!.... diciamo che quando desidero ardentemente qualcosa m ne sbatto le palle del prossimo, perchè se qualcosa non cerco di ottenerla se la prenderà un altro!

    ergo,

    tra condizione "bellica" fra razionalità e desiderio (voglio una ferrari, ma non potrò mai averla) e condizione realistica di ciò che, con cognizione, riconosco io possa ottenere (voglio una casa, e forse, potrei ottenerla), ti dico che se questo "qualcosa" rientra nella potenzialità che piò avverarsi, mi ci fiondo senza farmi troppe storie, perchè se è una cosa che desideto con tutto me stesso, nonme ne frega un càzzo delle difficoltà o dell'aspetto troppo "impervio" per la raggiunta di questo obiettivo!

    ovvio, se poi voglio diventare il presidente del consiglio, o lavorare come pilota dello shuttle, la volontà e la mia predisposizione a raggiungere ciò che voglio li puoi buttare anche nel cesso!

    trovo particolarmente eccitante lottare per la raggiunta di uno scòpo, per quanto diffcilie sia!

    ma forse è proprio l'indole dell'uomo: ti basta pensare che chi ha una ferrari (ad esempio), dopo 1 mese si annoia e ricerca "altro"!

    dobbiamo desiderare per vivere!

  • Anonimo
    10 anni fa

    sono portato a portare il cane fuori -.-

  • ?
    Lv 4
    10 anni fa

    Guarda: se fosse a portata della mia mano...sarei anche contenta, vista la mia astinenza forzata.

    Ok ok...rispondo seriamente: io desidero sempre troppo e non mi accontento mai di quello che ho. Quando raggiungo un traguardo, c'è la soddisfazione, ma vedo che mi si presenta un altro obiettivo più ambizioso. Finisce che non sono mai contenta di quello che raggiungo.

    Mi piacerebbe davvero a volte riuscire ad accontentarmi di quello che ho raggiunto o di quello che è alla portata di mano. In fondo è bello anche accontentarsi.

  • sono molto severa con me stessa e spesso non ambisco più di tanto perchè parto dal presupposto che non posso averlo, che non ne sono capace, non ne sono all'altezza.

    dovrei ambire di più, perchè spoesso mi relego in situazioni "basse" per quello che realmente sono forse per scarsa autostima o altro.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    No.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Sono portato a non volere...

  • Anonimo
    10 anni fa

    sono portato a prendermi cio' che voglio..

  • Anonimo
    10 anni fa

    Sono portata a non desiderare più.

    Non voglio,per adesso va bene cosi.

  • 10 anni fa

    Io sono una sognatrice per eccellenza perciò la mia voglia di poter avere qualcosa è indirettamente proporzionale alla possibilità di ottenerlo! Indi per cui meno è a portata di mano e più lo desidero...

  • Anonimo
    10 anni fa

    Io sono portata a desiderare quello che potrei avere con un po di impegno, le cose impossibili o rare non fanno per me.. Non mi piace aver sogni o desideri che son gia sicura in partenza di non poter realizzare mai..mi lascerebbe perennamente insoddisfatta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.