Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

i nostri parlamentari non dovrebbero lavorare per noi? sapete in piena crisi oggi quanti erano presenti?

in parlamento?

2 leghisti 5 del PDL e una cinquantina del PD.

lo sapete che in tutto i parlamentari sono mille? MILLE 1.000 capito?

in piena crisi in parlamento oggi erano manco in settanta.

Terzo giorno di crollo delle Borse, la moneta europea scivola in giù, mazzata sulle banche italiane, accresciuto rischio default per quelle europee, agenzie di rating che lanciano l’allarme contagio dalla Grecia al Portogallo, alla Spagna, alla Gran Bretagna, fino all’Italia, Bankitalia che corre a rassicurare, Tremonti che presenta il “conto” minimo da pagare per non farsi male: 25 miliardi che il governo deve trovare ora e subito, nei prossimi mesi. Ma la grande crisi annoia l’onorevole, anzi della grande crisi che sta già cambiando i connotati al presente e soprattutto al futuro dei portafogli pubblici e privati l’onorevole se ne frega. A saperne qualcosa, a informarsi e discutere in Parlamento nell’aula di Montecitorio prima, durante e dopo l’intervento di Tremonti c’erano due leghisti, cinque del Pdl e una cinquantina abbondante dell’opposizione. In tutto, contando anche chi usciva dopo pochi minuti, una settantina di deputati: la fotografia nitida di un ceto politico provinciale prima ancora che pigro.

La sconfortante scena di Montecitorio deserto o quasi mentre il ministro del Tesoro relaziona sui più gravi problemi del paese, dell’intero continente e in fin dei conti delle famiglie e dei cittadini in carne e ossa fa disperare della capacità degli eletti di rendersi conto, quindi di assumersi qualsiasi responsabilità, men che mai quella di dire la verità. La verità che loro non interessa. Preferiscono “dichiarare” alle agenzie di stampa, sussurrare di “complotti”, prenotarsi per “ospitate” in tv. E’ stata una assenza di massa non dal lavoro di parlamentare ma dal dovere minimo della competenza informata. Si potrebbe cristianamente perdonare loro perchè non sanno, difficile, impossibile perdonare la loro abitudine e orgoglio a non sapere, non capire e quindi a “fregarsene”.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    - I parlamentari agiscono a vantaggio di loro stessi...fanno leggi che vanno bene per loro...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    In parlamento vanno solo per sbranarsi a vicenda,

    le vere sedute si tengono ad Arcore.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    I parlamentari fanno quello ke i cittadini permettono.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Bisognerebbe andare a provocare ai nostri parlamentari un legittimo impedimento.

    Con una mazza da baseball.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Si, però in TV sono sempre presenti!

    Ed è lì che si fa la politica adesso in Italia!

    Pensa al povero BoKKin* che ha il divieto di comparire in TV, come gli rode il fegato...E guarda quant'è contento Capezzone di comparirci ogni 3 ore col suo faccione di fighe*to impertinente e saputello...

    E pure D'Alema, come manda a "farsi fot**ere" il prossimo in Parlamento? Meglio in televisione!

  • 1 decennio fa

    Premesso il fatto che non esiste una legge che obblighi ad andare ogni giorno in parlamento. Premesso ancora che anche se ci fossero stati tutti non avrebbero risolto nulla. Premesso tutto questo io farei una PDL per obbligarli ad andare ogni giorno

    ma una domanda mi preme, come mai erano in così tanti oggi? Qualcuno compiva gli anni e ha portato la torta?

  • VOTATE
    Lv 4
    1 decennio fa

    ma a loro non gliene frega niente del cittadino, a loro importa solo prendersi il loro lauto stipendio e godersi i loro privilegi

  • WooZoo
    Lv 7
    1 decennio fa

    sai quanto gliene può fregare a loro della nostra crisi!?!

  • 1 decennio fa

    FORSE QUELLI DEL PDL SONO TROPPO IMPEGNATI AD ANDARE AD ESCORT, A CORROMPERE,AD AVERE RAPPORTI CON LA MAFIA ECC...

    MA CAPIAMOGLI SONO IL PARTITO DELL' AMORE...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.