Domy ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

se nell'acquario ho gia il substrato per le piante (vere) devo aggiungere anche fertilizzanti liquidi?

i fertilizzanti liquidi sono dannosi per i pesci oppure no????

che sassolini potrei mettere sul substrato avevo pensato la sabbia ma non mi sembra un rimedio giusto perche ho letto su un altro sito che la sabbia si ammassa e non permette alla pianta di assumere tutte le sostanze dal substrato di cui ha bisogno.ho pensato di mettere dei sassolini di colore nero voi la pensate come me se la pensate diversamente vi prego di dirmelo grz.

ke substrato devo mettere ?

mi hanno regalato un acquario di 100lt ma scorre nell'angolo sinistro in alto.l'acquario e della pet company lo so che non e una buona marca ma mi accontento di questo visto ke me lo hanno regalato.

quindi a causa di quella perdita d'acqua dall'alto vorrei mettere del silicone

che silicone devo usare?lo vorrei usare come guarnizione che sta incollata al coperchio di plastica e sta appoggiato sul vetro dell'acquario in modo che faccia da isolante cosi tutta l'acqua che scorrera andra di nuovo nell'acquario.ok ora basta XD

vi sarete scocciati dal leggere tutto cio

in palio pero ci sono 10 punti

grz a tutti

ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Si. Ci sono piante più specializzate al radicamento e piante più specializzate all'assorbimento dei nutrienti attraverso le foglie, quindi è necessario somministrare ferilizzante liquido nonostante il substrato fertilizzato. Ovviamente vacci piano con la somministrazione altrimenti le alghe fanno festa. E no, i fertilizzanti liquidi non danneggiano i pesci, ma solo qualche piccolo crostaceo come la caridinia se si esagera con la somministrazione.

    Per il fondo dirigiti su di un ghiaietto con granulometria 1-2 mm, è la misura ottimale perchè non si compatti troppo ma che dia un buon effetto omogeneo e trattiene bene le piante appena piantumate.

    Il substrato fertilizzato è una scelta piuttosto personale, ci sono diversi materiali utili. Se sei una neofita cerca dal negoziante il floredepot della Sera, ottimo compromesso e abbastanza completo. Altrimenti se ti senti in vena di professionismi ADA, ti consiglio un mix di Powersand e Aquasoil Amazonia.

    Per il silicone ti serve un ATOSSICO, vai in un negozio e dì loro che ti serve per l'acquario, ti daranno quello che ti serve, anche se perdonami ma non ho capito cosa vorresti fare.

    Buona fortuna!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Allora, intanto il silicone va bene quello universale basta che non sia antimuffa. Per il fondo, in genere le piante preferiscono una granulometria più fine (non necessariamente sabbia, ma ghiaietto di pochi mm va bene), sia x radicare, sia x quando le pianti, la sabbia causa meno traumi e rende più agevoli le operazioni di inserimento delle piante. I fertilizzanti in colonna sono altrettanto importanti di quelli in pastiglie (o il substrato fertile nel tuo caso), soprattutto x certi tipi di piante, come tutto il genere anubias, che assorbe i nutrienti dall'apparato fogliare, ma attento ai sovradosaggi, non tanto x i pesci perchè di solito non sono tossici (di più x eventuali invertebrati, che soffrono l'eccessiva concentrazione di metalli, soprattutto rame e ferro), quanto x le alghe, che ci vanno a nozze. Ricordati anche che il substrato fertile è destinato ad esaurire i suoi nutrienti dopo un certo tempo e allora dovrai integrare con pastiglie da fondo.

    Fonte/i: Esperienza personale + letture
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.