? ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

la mia gatta ha partorito poche ore fa...Help...?

salve a tutti...so che questa domanda probabilmente è stata fatta tantissime volte, ma leggendo non ho trovato le risposte alle mie domande...

Bene la mia dolce gattina ha partorito 4 gattini bellissimi, solo che mi sembra che due di loro siano morti, perché stanno immobili vicino alla madre, ma non ne sono sicura, per lei è il primo parto( e anche per me) quindi potrebbe essere che siano nati morti??

Poi ha partorito in un angolino sopra un cartone, anche se le avevo allestito una cuccia apposita; li sposterà lei o devo pensarci io??

poi ho anche notato che i gattini miagolano in modo strano, cioè un po' affannato, è normale, o è solo una mia impressione??

scusate le domande fatte così ma sono un po' preoccupata visto che è la prima volta sia per me che per la mia dolce Milù...ho anche bisogno dei consigli su come comportarmi in generale con i micetti...

vi ringrazio in anticipo...baci a tutti

Aggiornamento:

sono appena andata a controllare la gatta e i cuccioli, praticamente lei è messa in un angolo e i gattini sono messi un pò più in la,sembra che la mia gattina non li accetti e i gattini non miagolano quasi più,tutti e quattro ,ho provato a smuoverli un pò e a massaggiarli per rianimarli ma nulla...mi posso rassegnare??

nooo è finita in tragedia.. :(

Aggiornamento 2:

per Carla, lo so che non sono giocattoli, io amo gli animali anche più delle persone, è solo che mi sono un pò impanicata essendo questa la mia prima esperienza con dei cuccioli appena nati....

cmq sembra che la mia gatta stia riconoscendo i cuccioli, i due che sono sopravvissuti li ha portati nella cuccia che le avevo allestito...gli altri due li ho già tolti..

graie per tutti i consigli che mi avete dato...sto cominciando a tranquillizzarmi, forse sono stata un pò precipitosa... :p

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    http://www.micimiao.it/riproduzione.htm

    vai su questo sito c'è veramente scriutto tutto!!!

    IL PARTO: Prima del parto la gatta si isola. È quindi pericoloso imporle il luogo dove partorire, l’insicurezza infatti potrebbe ritardare il parto, portarla a spostare continuamente i cuccioli o persino a divorarli. La durata del travaglio è variabile, in alcuni casi la gatta può sospendere il travaglio per 48 ore senza conseguenze per i gattini. Si può decidere di effettuare un parto cesareo soprattutto quando la cucciolata è poco numerosa e la gestazione prolungata.

    L’ALLATTAMENTO: L’allattamento dura circa una cinquantina di giorni e lo svezzamento dei gattini può iniziare dalla quarta settimana quando i piccoli iniziano ad esplorare i dintorni del nido materno. Se la madre non può allattare i piccoli, si può ricorrere all’allattamento artificiale che si effettua con il biberon servendosi di un latte maternizzato per gatti che, nella prima settimana, va somministrato in sei parti quotidiani di circa 2 ml ciascuno.

    Purtroppo può capitare che, per incidenti alla mamma o per allontanamento volontario o forzato, i gattini possono restare senza il latte della gatta.

    In questi casi si deve intervenire con un allattamento artificiale. Il latte di mucca, anche quello intero, per l'alimentazione di un gattino risulta essere troppo poco nutriente quindi è da considerare inadatto.

    Nei negozi specializzati non è difficile trovare latte in polvere da ricostituire studiato per l'alimentazione dei cuccioli e che quindi non necessitano di altre aggiunte.

    Per sostituire il lavoro della mamma occorre pazienza e costanza: i cuccioli di alcuni giorni hanno bisogno di oltre una decina di pasti al di che pian piano si ridurranno nel numero fino allo svezzamento. Le quantità dovranno essere minime e per la somministrazione si possono usare contagocce o piccoli biberon venduti proprio per piccoli animali.

    Il latte deve essere somministrato alla temperatura di 38 - 39 C° con molta delicatezza, senza forzature che potrebbero far arrivare lo stesso latte nelle prime vie aeree con gravi conseguenze.

    Per la quantità ci si può regolare ad occhio: quando il gattino è sazio smette di succhiare e si addormenta.

    In caso di allattamento artificiale, quindi in assenza della mamma gatta, non ci si deve dimenticare che nelle prime settimane i cuccioli non hanno ancora lo stimolo dell'urinazione e delle defecazione. Quindi per evitare gravi problemi di ritenzione, dopo ogni pasto, devono essere stimolati ad eliminare con un lieve massaggio nella zona perineale (regione situata tra la coda e la pancia).

  • 1 decennio fa

    Anche al mio ragazzo sono nati dei piccoli di gatto e la madre (anche per lei la prima cucciolata)li allatta e li fa toccare, se la mdre li rifiuta devi pensarci tu, per me dovresti subito chiedere al veterianario, perchè se la madre non li allatta moriranno visto che mangiano, o dovrebbero mangiare ogni poche ore!...cmq quelli che non si muovono...mi disp ma per me non sono vivi, perchè se non muovono nemmeno un pò le zampine e non migolano mai....allora mi disp molto :(

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    ciao,no non li devi toccare tu miraccomando se no' li abbandona,io ti lascioil n. verde:

    http://www.comune.firenze.it/servizi_pubblici/anim...

    chima il n. che ritieni piu' giusto e puoi fare tt le domande che vuoi,sono certamente piu' esperti di noi...

    se no chiama il tuo veterinario e starai tranquilla,che bello cmq auguri

  • 1 decennio fa

    se sono morti lo scopri perchè non li allatta, però c'è da dire che non li allatta anche se sono ancora vivi: primo perchè magari non ha latte, secondo perchè proppo deboli e li lascia morire...è istinto..per la cuccia, lasciala fare, anzi non starle troppo vicino se no li nasconde o cose del genere...comunque per quelli che non si muovono: prova a prenderne uno in mano...altro: se non li allatta, in farmacia vendono dei biberon per cuccioli di animali...comunque senti anche un veterinario...spero vada tutto bene, ciao.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ti sconsiglio di assillarlà.. normalmente le gatte coi gattini sono più nervose.. e soprattutto non toccare troppo i piccoli (soprattutto adesso che sono appena nati) perchè altrimenti perdono il loro odore e la madre non li riconosce più..

    Il fatto che respirano affannato penso sia una tua sensazione ma ti posso dire che i gattini piccoli piangono a squarciagola soprattutto quando hanno ancora gli occhi chiusi..

    Perchè non chiami un veterinario per ulteriori informazioni?

  • 1 decennio fa

    se il parto è stato lungo e difficile forse i gattini potrebbero essere morti ma talvolta sono semplicemente esausti::quello che devi fare per accertartene è massaggiarli delicatamente tra le mani e insistere MOLTO delicatamente sul petto in modo da rianimarli:in questo modo ho salvato diversi gattini,per alcuni,invece,non c'è stato niente da fare.

    @ò@ò

    NO,non necessariamente andrà male ,la micia probabilmente non ha ancora la montata lattea, tienili al caldo

  • 1 decennio fa

    Lascia perdere guarda

    ma che domande del cavolo , se sò morti se vede subito primo e devi levarglieli !

    se gli altri non li allatta che diamine aspetti a prendere l'iniziativa di allattarli tu artificialmente

    muoviti !

    povere bestie non sò giocattoli !

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.