Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 1 decennio fa

Ho una pianta di ciliegio, purtroppo c'è una parte del tronco per la metà divorato da formiche rosse e tarli..?

come posso porre rimedio a questo problema? c'è qualche prodotto naturale che posso utilizzare?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le formiche rosse non sono un problema non danneggiano la pianta, utilizzano il tronco le deformazioni gli anfratti per nidificare, per essere più vicini alla chioma dove allevano gli afidi, i quali danneggiano le parti apicali in modo particolare i nuovi getti e le foglie, gli afidi pungono succhiano la linfa sottraendo risorse, le formiche coltivano questi parassiti, in quanto sono ghiotti dei loro escrementi! .

    Per ridurre limitare la loro proliferazione occorre eliminare anche le formiche.

    Per il tarlo il problema è grave e va eliminato con appositi prodotti, una siringa contenente un anticrittogamico lo si inietta nel foro di entrata . Non sempre si riesce a debellarli a causa della profondità delle gallerie.

    Le non ottime condizioni del tronco , credo sia stato causato da potature errate, ricordando una regola: il ciliegio non va potato, in caso di potatura le superfici dei tagli devono essere precisi, e devono essere protette con delle pasta per innesti.

    Cura del tronco della tua pianta:

    >Asportare delicatamente con un ottimo coltello o altri arnesi taglienti tutto il legno marcio senza lasciare slabbrature, con questa operazione distruggerai probabilmente il nido delle formiche.

    >Applica anti parassitario per il rodilegno, lasci asciugare applichi un prodotto rameico su tutta la ferita. Lasci asciugare.

    >Quindi applichi del mastice per innesti.

    >Oppure devi intervenire sulla ferita con della pasta per tronchi (non è molto dissimile dal mastice per innesti). spero di esserti stato d' aiuto.ciao

    Dimenticavo ...controlla la presenza di afidi ( ne sono quasi certo).

  • 1 decennio fa

    ti consiglio d' andare in un agraria li ti sapranno aiutare

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.