Allattamento al seno o artificiale..????motivi..?

ciao mamme io sento in giro un sacco di mamme che non allattano al seno perche magari ci hannon provato ma poi dicono ke è stancante ??e quindi rinunziano altre che escono pazze ...altre che siccome i bimbi mangiavano ogni 30 min non ne avevano...altre che seno non potevano lasciarlo mai e lo dovevano avere sempre dietro??perche fai un figlio allora???? io allatto al seno mio figlio stancante non è ...è bellissimo avere un contatto con lui mi sento realizzata ..all inizio mangiava ogni 20 min io mica ho maipensato non avessi latte glielo davo lo stesso ora addirittura ha 5 mesi e mi sta anche 3 4 ore senza latte avvolte la vuole per conforto o per giocarci...io mi sentirei malissimo se non avrei piu latte forse starei piu male io che lui credetemi...per voi è cosi???che esperienze avete perche avete scelto il latte artificiale....?????cmq io non capisco come fanno a dire alcune che non hanno latte avete mai visto mucche senza latte ?in fine siamo la stessa cosa..no?all'inizio quando è nato all'ospedale addirittura mi portavano il latte artificiale e mi dicevano che anche se lo allattavo glielo dovevo dare perche sicuramente non ne avevo io ho insistito e non gliho mai dato latte ertificiale adesso dopo 5 mesi spruzzo ancora e mio figlio si affoga alle volte....perchè non volevano adirittura la pediatra dell'ospedale si è arrabbita ch enon glieo davo...infine mio figlio nato di 2950 fatto lo scalo a 2700 dopo 2 giorni pesava gia 3250 come potevano dire che latte non ne avevo????grazie in anticipo...

Aggiornamento:

allora io bestialita non ne dico ache io per motivo ke non sto qui a dire ho avuto mio figlio 5 giorni in ospedale e io ero dimessa stavo li giorno e notte per allattrarlo entravo ogni 3 ore e lo vedevo per mezz ora ma l'ho allattato lo stesso ..mia madre con me la stessa cosa io in iincubatrice perche sottopeso per 20 giorn mia madr sempre in ospedale pronta per allattarmi sono sacrifici che si fanno...

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    io ti dirò,

    sono ancora in attesa, ma spero di poter allatate mio figlio, almeno fino a quando la mia bimba non sarà "stufa" da sola!

    non per altro, oltre al contatto che crei con il bimbo, e oltre a fatto che potrebbe mangiare ogni 30 minuti...

    ma volete mettere la comodità di avere il latte sempre caldo e pronto??

    quello artificiale bisgna scaldarlo, e se sei in giro che fai? entri al bar a chiedere se te lo scaldano, certo... ma poi, è troppo caldo, quindi bisogna farlo raffreddare, e se sto povero bimbo sta morendo di fame deve sgolarsi prima di poter mangiare...

    oddio... mi sembra più stressante tutto questo piuttosto che aprire la camicia, e tirare fuori la tetta, e dargli la pappa!! :)

    cmq, è vero, ci sono donne che di latte non ne creano a sufficienza, e piano piano dimiusce, la ragazza di mio padre ha potuto allattare la sua bimba solo per i primi 3 giorni, dopo l'ospedale..

    e poi.. aveva finito il latte.. proprio non usciva, anche a tirarlo fuori con il tiralatte...

    mentre mia mamma.. (mio fratello ha 6 anni) ogni tanto ne perde ancora qualche goccia (sconvolgente :D :D)

    cmq, spero anch'io di avere la tua fortuna! (e quella di mia madre)!!

    Vale 23+5

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io ho conosciuto solo donne che non hanno allattato perché non sono riuscite.

    E comunque è meno stancante il seno, perché puoi andare dove vuoi e al momento tira fuori la tetta et voila.

    L'allattamento artificiale oltre che costoso è anche più faticoso, se vuoi stare in giro un po' devi tirarti dietro, latte, bibe e farlo scaldare.

    Io che li ho provati entrambi( e ne ho allattati 2 per volta, i gemelli) ti dico che è meno stancante l'allattamento al seno.

    Poi visto che hai 16 anni, io non farei pipponi che le mucche non hanno latte e bla bla bla, io ho avuto una figlia settimina che pesava alla nascita 1 kg e 230 grammi è stata in incubatrice per 5 settimane, io mi tiravo il latte con il tiralatte e lo portavo in ospedale, ma il tiralatte purtroppo non riproduce la suzione del neonato e dopo 40 giorni il latte è andato via.

    Scusami cara, ma nei tuoi racconti trovo sempre delle incongruenze<e e delle bestialità:

    cominci lo svezzamento, lo svezzi 15 giorni, poi torni al latte, le infermiere che ti dicono" non lo allatti, gli dia l' artificiale...

    Tanto che a volte mi chiedo:

    o è un troll o non sei ben presente a te stessa.

    Comunque, prima di sparare sentenze sulle mamme che non hanno latte, sciacquati la bocca.

    poi dimme dove hai trovato tutte queste mamme che ti dicono"è stancante"

    nella tua fantasia forse.

    Quando Anna era in incubatrice, correvo a coccolarla e a darle il latte, e poi tornavo a casa da Marco che aveva 22 mesi.

    Poi sono nati i gemelli che ho allattato al seno contemporaneamente.

    Tu mi parli di sacrifici?

    Scusami sai, ma non ho bisogno di lezioni di vita da una 16enne.

    Quanto ti sarai mantenuta da sola all'università lavorando, avrai un lavoro, una casa tua e 4 figli, allora potremmo scambiarci consigli.

    Ora no.

  • NoName
    Lv 6
    1 decennio fa

    Answers dovrebbe essere un luogo di confronto, la sezione neonati poi è dedicata a tutte le mamme che intendono ricevere e dare consigli, basandosi sulla propria esperienza.

    Invece, oltre ad essere il regno dei troll con voglie di maternità, è diventato il luogo in cui crocifiggere le mamme che non hanno potuto allattare.

    Ma chi sei tu per giudicare le scelte (volute o forzate) di chi non ha allattato?

    Io l'ho fatto per 12 mesi, ma me ne guardo bene dal toccare tasti cosi delicati e personali.

    E non ho mai conosciuto una sola madre che non abbia allattato per capriccio, come dici tu.

    Poi guarda, sentire certe bestialità (si, bestialità, come ti dice Lavinia) da una ragazza che ancora va a scuola, si fa aiutare da mammà per tirare su il figlio, sentire certe cose da una persona che...

    1) Ha iniziato lo svezzamento a 4 mesi, nonostante la presenza abbondante di latte materno (troppo faticoso allattare?).

    2) Si è arresa dopo una settimana, dato che la bimba non voleva la frutta (troppo impegno?).

    3) Ha avuto dal pediatra il permesso di dare carne e formaggio a 4 MESI E MEZZO, dopo che la bambina ha assaggiato e rifiutato un po di frutta (troppa faticoso scrivere cose credibili?).

    4) E' tornata all'allattamento esclusivo dopo un mese in cui ha tentato lo svezzamento (più semplice tirar fuori la tet.ta e via?).

    Sentire certe prediche da una che ha scritto queste cose, è una bestemmia.

    Hai presente che lo svezzamento è una fase delicatissima, lunga e suscettibile di fallimenti, per cui richiede impegno costante, pazienza, tempo a disposizione, coraggio e rispetto delle esigenze di un piccolo, abituato a mangiare solo un liquido dolciastro?

    Hai presente che se TU ti sei arresa dopo una settimana, sei l'ultima madre che si deve permettere di giudicare chi ha avuto problemi VERI, SERI, CONCRETI?

    Che dire?

    Torna a studiare che è meglio, fai i compiti, soprattutto quelli di italiano, e lascia perdere faccende di cui sai poco e niente.

    Per concludere, la piantate di postare domande solo per criticare e ferire gente che non conoscete?

  • 1 decennio fa

    Non ho letto le altre risposte neanche tutto quello che hai scritto ma ti posso assicurare che io non ho potuto allattare perche' ho subito 3 operazioni al seno non certo per rifarmelo. In oltre ho i capezzoli cechi che neanche quando ciucciava riuscivano ad uscire. Con il primo ci ho provato comunque, tant' e' che l' infermiera che mi accudiva a me e a mio figlio mi ha detto di smettere a brutto muso visto che con il tira latte massimo che riuscivo a tirare era 30 cc miscelato con sangue e che per due gg mio figlio non faceva la pipi. Mi sarebbe piaciuto e la volonta l' ho messa ma se non c'e' non c'e'. Nel mio caso i canali del latte erano chiusi i seni che mi facevano un male cane. Non so se anche alle mucche accade tutto cio, ma noi siamo esseri umani ogni persona con la sua storia forse prima di tirare conclusioni affrettate fatte solo sull' esperienza personale ci dobbiamo fermare a riflettere.

    Ahhh ma sei un troll cacchi cio' perso pure fiato, cosi imparo a leggere prima le altre

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • joxyg
    Lv 6
    1 decennio fa

    questa poi...!!! Paragonare una mamma ad una mucca!!!! Tuo figlio è lo stesso che un vitello allora!!!

    Non puoi dire come una mamma fa a dire che non ha latte! Tu non ci sei passata e non lo sai, quindi non giudicare. Allattati tuo figlio e e lascia stare chi non rieasce a farlo, perchè non puoi sapere i problemi di ognuna.

    (ma sei straniera o bigiavi la scuola?)

  • 1 decennio fa

    Se impari a scrivere in italiano, poi magari possiamo anche riparlarne, ok?

  • 1 decennio fa

    Sinceramente mi sento un po' offesa.

    Io non ho allattato, il motivo?IL bimbo non si attaccava e quelle poche volte che riuscivo a farlo attaccare lo faceva male e non prendeva niente. E non credere che mi sono rassegnata subito, ho fatto due notti intere in ospedale sveglia nella saletta con le puericultrici e le ostetriche a provare a far attaccare bene il bimbo, a fare le doppie pesate per vedere se ciucciava, ma niente, non c'è stato verso, infatti ha avuto un calo fisiologico non indifferente. Per non mollare quando sono andata a casa ho preso il tiralatte ed è stata un' esperienza veramente devastante. Usciva poco latte ed anzi ogni giorno ne veniva sempre meno. Mi attaccavo almeno ogni tre ore e nonostante tutto dovevo fare l' aggiunta di artificiale se non volevo che morisse di fame. Di notte non dormivo per niente perché più di una volta mi svegliavo perché si svegliava lui, poi almeno una volta mi alzavo per dargli il biberon di artificiale ed appena finito il biberon pronti via alle 5-6 di mattina ad attaccarmi x 30 minuti al tiralatte. E lui che tra un biberon e l' altro strillava come un matto perché aveva fame. Sono andata avanti così x 20 giorni, alla fine non c'è la facevo + e ho mollato passando solo al latte artificiale. Ho sofferto tanto per questa scelta, ci ho pianto x due giorni, ma era diventata veramente una cosa insostenibile x tutti, quindi x favore non venire a chiedere perché fai un figlio allora???? Una madre non si misura certo dal tipo di latte che ha dato al figlio!

  • Sofia
    Lv 4
    1 decennio fa

    In questo turpiloquio di critiche sulle mamme che non allattano una cosa piu o meno giusta l'hai detta. Tutte le mamme hanno il latte per i propri piccoli... solo che molte volte per vari fattori (vedi lavoro, impegni, stanchezza, depressione ecc..) non possono allattare. Ma sappi che il mondo è vario e i casi sono diversi da persona a persona quindi mi sembra al quanto di cattivo gusto sparare sentenze su chi non la pensa come te. Io ti posso esporre il mio caso: non allatto, il latte ce l'avevo ma il mio bambino non si attaccava bene e dopo 2 settimane di tentativi vani con annessi pianti e isteria collettiva abbiamo deciso di passare all'artificiale. Ebbene si la cattiva mamma qui presente ha preferito non allattare pittosto che andare in contro ad un esaurimento nervoso. Io credo una cosa, i bambini percepiscono le nostre emozioni e stati d'animo. Credo non abbia senso allattare un bambino se questo diventa motivo di agitazione e nervosismo, lui lo percepisce e non è sereno! Sempre meglio offrirgli un biberon con il sorriso e con la serenità che un neonato merita!! Inoltre certe mamme LAVORANO e non possono permettersi di arrivare al giorno prima del rientro in ufficio con bambino che non prende nient'altro che non sia una tetta, e quindi cercano di abituarlo col biberon molto prima! E poi ricordati che non siamo "mucche", non siamo animali e oltre all'istinto abbiamo la ragione e dei sentimenti, a te è andata bene, ma non giudicare chi non ha vissuto lo stesso percorso che hai vissuto tu!! Ciao super-mamma :)

  • Chi sei tu per giudicare le scelte altrui???? Hai latte? Meglio per voi, lascia perdere chi fa scelte diverse dalla tua e ricorda che tutti per qualche cosa possono essere giudicati.

  • lalla
    Lv 5
    1 decennio fa

    Per me allattare al seno è bellissimo, all'inizio volevo rinunciare perchè era doloroso e mi stancava tanto, ma ho tenuto duro e il dolore è passato, sono felicissima di questa scelta perchè ti da delle emozioni bellissime, provi cose che non avresti mai immaginato di provare,ora le poppate sono poche perchè il bimbo è stato svezzato, ma dopo aver preso la sua dose quotidiana di latte ha la faccia soddisfatta e sorride!! comunque i primi giorni il latte non c'è quindi x forza gli danno quello artificiale finchè non arriva la montata lattea, mica hanno lasciato tuo figlio 3 giorni senza mangiare x aspettare il tuo latte!!

  • 1 decennio fa

    Ma com'è facile giudicare gli altri!!!!! io ho avuto due figli e non avevo un briciolo di latte per nessuno dei due,non so cosa sia una montata lattea eppure nonostante tutto sono cresciuti bene lo stesso. Avrei voluto allattarli e non ho potuto, perchè dovrei essere una madre peggiore di te?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.