Come si pulisce il pisellino al bimbo piccolo?

Da domani inizio a fare la baby sitter e non so come fare per il cambio del pannolino ?

La mamma mi ha raccomandato la pulizia del pisellino...help!

ps: il bimbo ha 12 mesi.

Aggiornamento:

Il pannolino lo so cambiare, solo che è la prima volta che mi si chiede una pulizia accurata nelle parti intime e non avendo figli non so farla bene.

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sei uno spirito suicida? Chiarisci con la madre il tuo livello di competenza e fatti assistere almeno all'inizio!

    Detto ciò eccoti la corretta procedura del cambio pannolino.... il pisellino del bimbo lavalo solo esternamente, non inventarti di abbassare il prepuzio (non scappellarlo!), questo si fa ai più grandicelli!

    Ecco le corrette regole per il rito del pannolino.

    1. Appoggia sulla superficie scelta per il cambio (fasciatoio, letto, mobiletto del bagno ecc.) un asciugamano piegato più volte, così da assicurare al tuo piccolo morbidezza e igiene (essendo l’asciugamano lavabile e cambiabile con frequenza).

    2. Ricordati di lavarti sempre le mani, prima e dopo ogni cambio.

    3. Cerca di avere sempre tutto a portata di mano, prima di iniziare: telo per asciugare il neonato, crema protettiva, meglio se all’ossido di zinco, salviettine umidificate, olio di calendula per proteggere la pelle dei suoi genitali, pannolino nuovo e cambio completo di indumenti.

    4. Quando la pelle è irritata, l’alternativa migliore all’acqua è l’olio (d’oliva o di calendula).

    5. La zona genitale va lavata possibilmente sotto l'acqua corrente con una piccola quantità di sapone neutro.

    6. Nelle femmine occorre procedere con movimenti dall'avanti all'indietro (per non contaminare la delicata zona vulvare con i germi intestinali, eliminati con le feci e spesso presenti a livello anale), ricordandosi di detergere delicatamente anche la zona tra le grandi e piccole labbra.

    Nei maschi che presentano ancora il glande coperto (prepuzio), non bisogna forzatamente abbassare la pelle, ma lavare solo la zona esterna. Nei bambini più grandi, nei quali è possibile scoperchiare il glande, abbassa il prepuzio e lava anche la punta del pene, per rimuovere eventuali depositi di smegma.

    7. Ricorda: i bambini non vanno lasciati soli neppure per pochi istanti: mentre lo cambi mantieni sempre un contatto con il suo corpo, anche solo con una mano.

    8. Appena puoi lascialo senza pannolino, nudo dalla cintola in giù, a contatto con l’aria. In questi casi proteggi il materasso con panni morbidi di flanella stesi sopra una tela cerata.

    Il tuo piccolo sarà felice nella sua libertà e la pelle ne gioverà di certo!

  • 1 decennio fa

    secondo me è meglio che ti fai spiegare dalla mamma, perchè a 12 mesi la pelle del pisellino nn è elastiaca per tutti allo stesso modo... ad alcuni bimbi "nn va giù" e rischieresti di fargli del male!

    informati dalla mamma!

  • 1 decennio fa

    prendi con la mano il pisellotto tra pollice ed indice e con l'altra mano tiri Lievemente fin dove si ferma la pelle......se tiri un po e la pelle fa resistenza dopo 1 cm non andare oltre quello è il punto massimo che raggiunge in quel momento poi pian piano aumenterà

    basta una garzina con cui togli lo sporco poi lavi normalmente

    @dimmi la tua qua

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Av...

  • 1 decennio fa

    Sono d'accordo con Willow, potresti provocare al bambino pericolose infezioni se non sai effettuare la pulizia intima correttamente, credo dovresti rinunciare al lavoro

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Allora, chiariscimi un punto: tu non sai fare il cambio del pannolo ed hai accettato un lavoro di babysitter con un bambino di 12 mesi ?? Spero che la madre lo sappia che tu non sai cambiare un pannolo.. gliel'hai detto?

  • 1 decennio fa

    quando io me lo lavo me lo apro e faccio passare il getto d'acqua sopra...fai pure tu la stessa cosa

    Fonte/i: .
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.