? ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Qualcuno ha una spiegazione( basandosi sulla psicanalisi o sulla psicologia in generale) del seguente fatto?

Una sera ero a teatro a vedere la Boheme. Beh a metà del primo atto ho avuto un impulso irrefrenabile di buttarmi giù.(ero in seconda loggia, quindi un bel salto fino alla platea). Naturalmente ero ben consapevole della follia. Ho dovuto fare uno sforzo enorme per trattenermi e rimanere al mio posto. Ho passato tutti e 4 gli atti a concentrarmi più sul non buttarmi di sotto che sull'opera. Più precisamente volevo buttarmi giù per raggiungere gli orchestrali e i cantanti... anche se sapevo perfettamente che sarei morto se mi fossi cimentato nel raggiungimento rapido di questi.

Aggiornamento:

@Berioman

E' esattamente il mio stesso problema. Nella pausa tra un intervallo e l'altro mi alzavo dalla poltrona e mi affacciavo a vedere l'orchestra eppure non avevo l'impulso di buttarmi giù... nonostante fossi vicino alla ringhiera.

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    e' una banale perversione

    cioe l'istinto a fare qualcosa soltanto perche sai benissimo che che non dovresti farla per nessun motivo al mondo

    se durante l'intervallo non avevi quest'impulso, è perche il gesto sarebbe stato molto meno plateale di quanto lo sarebbe stato mentre lo spettacolo era in corso...

    quando gli orchestranti suonano, e tutto il pubblico rimane in totale silenzio, la tentazione diventa irresistibile proprio perche il gesto susciterebbe un clamore e uno scandalo assoluti, verresti bollato per sempre come un pazzo, un malato di mente se lo facessi, molto piu di quanto succederebbe se ti buttassinell'intervallo...

    non so spiegarti perche vengano questi impulsi, sinceramente, ma posso dirti di averli provati anch'io...

  • 1 decennio fa

    Mi succedeva una cosa simile che non dico ma nel mio caso credo fosse più che altro un atto per mostrare a me stessa che potevo fare qualsiasi cosa e che avevo il pieno controllo di me.

  • 1 decennio fa

    Magari eri talmente preso dall'opera che in un momento di puro istinto e rapimento estatico hai desiderato esserne parte.....sebbene a rischio della tua stessa vita....certe volte si ha bisogno di questi deragliamenti, o di pensare qualcosa di stra-ordinario.

  • 1 decennio fa

    sai a me è successa una cosa simile, quando mi fumo una sigaretta mi siedo sulla credenza di fuori

    e chiudo la finestra. Ogni tanto mi devo rimettere in piedi perché mi viene voglia di buttarmi di sotto..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    vai da uno psicologo...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.