Lacrimosa ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 decennio fa

Analisi per dieta+pillola?

Salve, vi spiego brevemente lo stato attuale delle cose.

I miei genitori sono "preoccupati" per la mia dieta (lacto(poco)-ovo(poco)vegetariana) e vogliono portarmi da un nutrizionista. Quindi, vorrebbero portarmi dal medico di famiglia per farmi prescrivere le analisi. Il problema è che io prendo la pillola anticoncezionale a loro insaputa e ad insaputa del mio medico di famiglia, ed esito a dirlo a quest ultimo perchè è un amico stretto di famiglia. Posso dirlo direttamente in ambulatorio a chi mi farà le analisi?

Non vorrei che mi venisse fatta la paternale per favore, sono una ragazza di sani principi anche se potreste non esserne convinti. Ho ricevuto molte critiche per queste mie scelte, ma io ci credo, sono abbastanza informata, ma voglio solo perfezionare alcune cose. Grazie mille in anticipo!

Aggiornamento:

@Irene: in tutta sincerità, poco tempo fa ho provato ad affrontare l'argomento riguardo la mia sessualità con mia madre(non ho accennato niente riguardo la pillola), ma i risultati sono stati pessimi, più che pessimi. Hanno una mentalità molto chiusa e bigotta, forse troppo, ed essendo giovane è ancora peggio. Credimi, non sono una che le cose nascoste se le porta dietro facilmente, ma sono stata costretta ad assumere questi comportamenti con i miei. Grazie comunque. :)

Aggiornamento 2:

Comunque sì, certo, sono stata molto scrupolosa, ho fatto controlli e analisi di tutti i generi.

Aggiornamento 3:

Irene, non sai quanto piacerebbe a me non tenere nascosto tutto ciò, e so che prima o poi dovranno saperlo, non dico che non devono, ma forse è meglio aspettare un po'. Mia madre la mette sul piano "sei piccola, devi aspettare perchè non gli dai l'importanza che necessita", ma la verità sta nel fatto che lei ha paura per me e non mi conosce bene (non abbiamo un rapporto dei migliori). Proprio per questo motivo, spesso ho pensato di dirle che prendo la pillola (che a mio parere per una ragazza è sintomo di responsabilità), ma già so che controbatterà dicendo "e tu hai fatto tutto questo di nascosto, senza dire niente a nessuno, da sola? per quanto tempo credi di prendermi ancora per il c**o?". So come andrebbe a finire. Credo che mi sbatterebbe fuori di casa dicendo che sono una ragazza di facili costumi (nonostante sia fidanzata da più di un anno e ci sia andata molto cauta sulla questione "sesso").

3 risposte

Classificazione
  • Irene
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Tanto per cominciare, il medico è tenuto al segreto professionale, amico di famiglia o meno...comunque spero tu abbia fatto dei controlli prima di assumerla, è un farmaco che ha effetti collaterali anche poco piacevoli..trombosi nei casi più gravi.

    Senza analisi specifiche (proteina C, anticoagulanti in genere, livelli ormonali..insomma le analisi che prescrive un ginecologo sensato) non vedo come potrebbe vedersi da comuni analisi del sangue, che immagino siano quelle di routine (emoglobina, colesterolo e simili).

    Devi senz'altro andare da un nutrizionista: non ti obbligherà certo a mangiare la carne, ma potresti imparare molto su una dieta vegetariana ben fatta!

    Detto questo, non ha alcun senso nascondere ai tuoi la verità...è sempre una pessima scelta..ed è sempre meglio non fare mai scelte (esempio, prendere la pillola) di cui non si è in grado di pagare le conseguenze (essere sincera con i tuoi genitori).

    Perdona la franchezza.

    -----------------------------------------------------------

    Credimi, lo capisco..ma puoi fidarti: per quanto sia sgradevole una discussione/comunicazione di questo tipo (e ho ancora qualche ricordo), le bugie PORTANO SOLO AD ALTRE BUGIE...e a disastri.

    Hai fatto una scelta. Io per altro la condivido (non che questo abbia molta importanza), ma credo fermamente che sia necessario iniziare presto, prestissimo, a essere se stessi e a dimostrarlo.

    Sarà orribile, probabilmente, ok..ma se la mia teoria non ti convince pensa anche a un'altra cosa: che succede se la trovano per caso?

    Io 'nascondevo' (che follia) i profilattici per un'amica che aveva genitori decisamente ottusi..meglio che non ti dica cosa è successo quando la questione è saltata fuori.

    Sei grande abbastanza per usare la pillola e decidere sia della tua vita sessuale che della tua alimentazione, no?

    Ok....continuo a credere che ogni cosa abbia un prezzo e che non si può tenere per sé solo la parte più semplice e piacevole delle proprie scelte..ma bisogna prendere tutto il pacchetto...

    In bocca al lupo.

  • 1 decennio fa

    le pillole anticoncezionali sono ormoni, quando fai le analisi del sangue guardano altre cose di solito,

    non credo c'entra nulla la tua paura, e comunque inutile dirlo a chi ti farà il prelievo perchè non è l' infermiera che fa le analisi ma chi lavora nel laboratorio .

    non ti preoccupare

  • 1 decennio fa

    Non ti fanno la dieta quando vai a fare le analisi! E' inutile dirlo là, dovresti dirlo solo al medico o ai tuoi genitori direttamente. Se sai che già lo scopriranno tanto vale che lo sappiano da te.

    Comunque non cambia niente la pillola.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.