Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiAssicurazione e immatricolazione · 1 decennio fa

perche' mi arriva la citazione del tribunale per un sinistro dopo 2 anni quando e' compito dell'assicurazione?

salve, 2 anni fa ebbi un incidente, ero alla guida della mia lancia y , mentre svoltavo a un incrocio a sinistra, un tipo sulla motocicletta correva veloce in direzione dritta , mi tampono' al paraurti posteriore , cadde e fortunatamente non si fece nulla , purtroppo sono di napoli qui accadono cose incredibili, la gente si inventa un sacco di stronzate per ******* l'assicurazione, comunque il bello e' che nonostante questo soggetto guidava senza casco e mi tampono' voleva che io mi rendevo responsabile tramite la constatazione amichevole di incidente mentre lui in cambio mi aggiustava il paraurti posteriore con soldi di tasca sua, io rifiutai e andai dalla mia assicurazione a dichiarare tutto, l'assicurazione si mobilito' per farmi avere un risarcimento di 600 euro, adesso sono passati 2 anni e io ho cambiato assicurazione, il soggetto in questione mi cita davanti al giudice di pace con la mia assicurazione per essere risarcito, perche dice che la mia assicurazione non vuole risarcirlo, purtroppo ha dato la sua versione dell'incidente dicendo che io stavo fermo e mi immettevo sulla carreggiata e gli andai contro.Quello che non riesco a capire e' perche la citazione arriva a me e all'assicurazione? non dovrebbe arrivare solo alla mia precedente assicurazione? insomma non riesco a capire che c'entro in questa faccenda visto che si tratta di rca che e' compito delle assicurazioni, insomma e' colpa mia se l'assicurazione non vuole risarcire lui? e poi sono passati 2 anni e questo ha anche il coraggio di cambiare nome alla moto e targa , fortunatamente conservo ancora la denuncia di sinistro .

Rispondetemi in molti , ho bisogno di capire questa situazione perche non sono molto pratico in queste cose, in attesa di eventuali risposte vi invio cordiali saluti

3 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Ciao Enzo tranquillo la citazione è come testimone sui fatti avvenuti tutto quà. (lettera verde-ufficio nep?).

    Fonte/i: ME :) P.S. Portati appresso quello che hai cmq.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non ti devi preoccupare, lui ci sta provando, l'importante è che hai dato subito la tua versione alla tua assicurazione (denuncia preventiva). Comunque devi andare in quanto sei chiamato come testimone dei fatti e se non ti presenterai potrai dare ragione alla versione falsa del tipo.

    Portati tutto la vecchia dichiarazione che hai lasciato alla tua assicurazione, e non preoccuparti, rispondi alle domande. Purtroppo non è il primo e neanche l'ultimo caso.

  • 1 decennio fa

    puoi tranquillamente essere contumaciale visto che ne risponde la tua vecchia compagnia. Polemizzare serve a poco, l'importante è che tu non sia salito di classe e ti abbiano risarcito. Pertanto l'atto di citazione lo puoi cestinare tranquillamente. A presto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.