Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 1 decennio fa

Cosa ne pensate delle persone che mangiano la carne?

Aggiornamento:

Era normale 50000 anni fa; ora dovremmo preoccuparci seriamente di altri problemi che ha causato il consumo di carne .

Aggiornamento 2:

La pena capitale per chi ?

Aggiornamento 3:

Per Gio : io voglio dividere nessuno ; ho letto tante domande su i vegetariani e veg , e cosi ho fatto questa domanda per capire le motivazioni che spingono un individuo a usare il proprio corpo come tombe per cadaveri di animali ...

Aggiornamento 4:

Vorrei dire a Commissario , che non dico che la vita non sia crudele , o che un leone non debba mangiare un antilope ;loro si possono nutrire solo inquel modo , ma l'uomo si puo nutrire di altre cose ...

Aggiornamento 5:

A L IDIOTA DEL PORNO : se togli la seconda parte del tuo nome , potrebbe andare bene il tuo nick name ....

1

Io non son una ragazza empatica

2

Io non sono una toba di cadaveri , perche' i vegetali non hanno un sistema nervoso , percio' non percepiscono il dolore

3

Vai da un bravo dottore ................

Ma da un bravo dottore ...

22 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    "Allevamento:trova un pollo che ingrassi con la minor quantità di mangime possibile.I muscoli e i tessuti grassi cresceranno più in fretta delle sue ossa,causando deformazioni e malattie.Dall'uno al quattro per cento dei polli morirà dimenandosi in preda alle convulsioni per la sindrome della morte improvvisa,un disturbo sconosciuto al di fuori degli allevamenti industriali.Uno su quattro camminerà con difficoltà tali che sicuramente soffrirà.Per produrre i tuoi polli,lascia le luci accese quasi 24 ore al giorno durante la prima settimana di vita dei pulcini.Così li incoraggrai a mangiare di più.Poi spegni un po' le luci dando loro 4 ore di buio al giorno,il minimo di sonno perchè sopravvivano.Stipare uccelli sovradimensionati,imbottiti di farmaci e deformi in una stanza lurida e incrostata di escrementi non è molto salubre.Oltre alle deformità,negli allevamenti intensivi dilagano danni oculari,cecità,infezioni batteriche alle ossa,spondilolistesi,paralisi,emoraggie interne,anemia perosi,malattie respiratorie e indebolimento del sistema immunitario". ( "Se niente importa", di S. Foer )

    Non voglio giudicare nessuno e dico solo che la carne che si produce al giorno d'oggi è malata e "sporca".Non abbiamo diritto a torturare degli esseri viventi per poi ingozzarci della loro carne infetta.

    I soldi usati per imbottire di farmaci e cibo gli animali nehli allevamenti intensivi basterebbero per spazzare via la fame nel mondo.

    Per non parlare poi di quanto inquinanano i fumi dei mattatoi e delle industrie di allevamento..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Penso che si debbano svegliare.

  • 1 decennio fa

    Penso che siano vittime di una diffusa disinformazione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Possibile che bisogna sempre dividersi in fronti contrapposti? Io sono vegetariano e non penso nulla delle persone "carnivore". Cerco di capire insieme a loro quella che è la scelta migliore. Non siamo in guerra ed ognuno matura la propria sensibilità.

    Certo, se qualcuno mi viene a dire che il vegetarianesimo è sbagliato xchè l'uomo è onnivoro...lo invito a tornare a scuola e ripassare il libro di scienze.

    penso che nessuno possa sentirsi nel giusto e tanti cretini sono anche tra i vegetariani.

    Se tutti fossimo vegetariani non ci sarebbe più la fame nel mondo.

    Fonte/i: rispetto x gli altri animali , studio sui danni degli allevamenti. ps: x al Santo Padar: 6 grande!
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    penso che contribuiscono alla sofferenza animale

    @ simona: ritornare all'alimentazione da "uomo"? giammai: se vuoi facciamo zum zum zum insieme così potrai valutare tu stessa quanto non mi mancano le forze nonostante la mia alimentazione vegetariana e quindi non da uomo.

  • today
    Lv 6
    1 decennio fa

    ciao!

    francamente non penso nulla degli onnivori, non mi piace distinguere tra vegetariani e onnivori.. siamo tutti uguali.. io vivo con gli onnivori, i miei sono onnivori e i miei amici anche. Gli voglio bene lo stesso..

    I miei mangiano poca carne normalmente e gli altri mi rispettano. allo stesso modo io rispetto la loro opinione..

    insomma, è una scelta personale, non possiamo obbligare tutti a fare la nostra scelta..

    sono felice di aver sensibilizzato un po' i miei conoscenti e tanto mi basta, ora sta a loro scegliere cosa fare..

    -----

    voce della coscienza.. tu sai cosa vuol dire empatico??

  • 1 decennio fa

    che ognuno e' libero di fare cio' che vuole. Essere vegetariani o vegani e' una scelta come essere onnivori.

  • 1 decennio fa

    Non ho mangiato la carne per cinque anni; da tre anni la mangio massimo un paio di volte alla settimana.

    Dalla mia esperienza diretta posso dirti che mi sentivo molto meglio quando non la mangiavo, sia fisicamente che psicologicamente. Infatti, avvertivo più energia e maggiore concentrazione. A chiunque voglia migliorare la propria salute e prevenire le malattie consiglio di leggere questo meraviglioso testo che mi ha permesso di ringiovanire di dieci anni http://www.macrolibrarsi.it/libri/__ripulire_i_pro...

  • GGH
    Lv 5
    1 decennio fa

    Penso che ognuno debba mangiare ciò che ritiene piu'giusto.Io persoalmente ho scelto di essere vegetariana perchè per me è giusto cosi'...non critico nessuno e non tollerò che la gente mi critichi per quello che mangio(e molto spesso lo fanno perchè si sentono in difetto) ; )

  • 1 decennio fa

    Che bello, sono una tomba per cadaveri!!

    Questa mi mancava e conferma che qui arrivano tutte le ragazzine pucciose.

    Allora ragazzina empatica tutti siamo tombe per cadaveri perchè anche un vegetale che tu mangi prima era vivo quindi tu sei una tomba al pari di tutti.

    Comunqu le motivazioni che mi inducono a mangiare di tutto sono 3

    1 l'uomo è onnivoro per natura.

    2 la carne in generale è buona e fa bene.

    3 mi piace mangiare senza privarmi di qualcosa che è parte del nostro patrimonio culturale.

    Io penso che chi mangia carne sia una persona a cui piace godersi la vita.

    Volpetta, sei un mito!!!

    C'è Anna, nuova empatica veganella!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.