promotion image of download ymail app
Promoted

come prelevare il muco cervicale?

ho iniziato da alcuni giorni a controllare il mio muco cervicale e prendendo ogni mattina la temperatura basale e mi chiedevo se il muco cervicale va preso internamente (con le dita in vagina) oppure riconoscere le cosiddette sensazioni di "bagnato", "lubrificato", "scivoloso" e quant'altro all'esterno della vagina (slip, carta igienica) ..... c'è qualche donna che adopera questo metodo per riconoscere la propria fertilità e ovulazione? come analizzate il vostro muco?

Aggiornamento:

beh, in effetti mi sto affidando alla temperatura basale per conoscere la mia ovulazione, poi..... se arriva un pupo ne sare felicissima!!!!!

2 risposte

Classificazione
  • Scooby
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao xkè tutto ciò? devi rimanere incinta? quante ne ho provate io... temperatura basale, muco ( bianco molto viscido è da ovulazione, nella carta igienica controllavo), mettersi con le gambe all'insù dopo il rapporto, ancora rido se ci penso. Ho fatto di tutto e niente bambino, quando non ci ho pensato più è arrivato il mio scricciolo che oramai è un ometto di 12 anni. Stai calma e vedrai che arriverà ( se lo aspetti, io ho già fatto un film ah ah ah ) ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    in genere è sconsigliato prelevarlo internamente....tanto se c'è esce fuori e lo vedi...in bocca al lupo!!!

    p.s. io uso anche gli stick per individuare l'ovulazione e così non sbagli di certo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.