Dario93 ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 1 decennio fa

filosofia aristotele e platone!!!!?

1) in 10 righe quali sono le principali critiche mosse da aristotele alla teoria platonica delle idee???

2)illustrare il diverso ruolo della filosofia in aristotele e in platone,indicando i fattori politici e storici ke ne sono a fondamento

1 risposta

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    1) Aristotele criticò la teoria delle idee con un argomento che prenderà il nome di "terzo uomo". La dottrina delle Idee di Platone predicava l’esistenza dell’Iperuranio, un mondo a parte, una regione del cosmo completamente trascendente rispetto al mondo terreno, nella quale era conservata la pura forma ideale di ogni imperfetta forma terrena. Aristotele attacca subito il meccanismo di partecipazione all’Idea ideale: egli si accorge che se deve esistere nell’Iperuranio l’idea dell’uomo ideale, deve pur sempre esistere l’Idea ideale dell’uomo non ideale, di quell’uomo imperfetto che costituisce la copia imperfetta dell’uomo perfetto. Si era infatti detto che l’Iperuranio doveva contenere l’Idea ideale di ogni aspetto della realtà. Così facendo, dice Aristotele, nell’Iperuranio dovrà esistere non solo la sola Idea ideale dell’uomo ideale, ma anche l’Idea ideale dell’uomo che partecipa all’Idea ideale. Insomma, un gioco infinito di rimandi a concetti nidificati uno nell'’altro che produrrebbe una crescita infinita ed esponenziale delle Idee presenti nell’Iperuranio.

    2) Per sintetizzare la diversa impostazione dei due grandi filosofi consiglio di andare a vedere il dipinto di Raffaello " La scuola di Atene", Platone rappresentato con un dito verso l' alto, ad indicare l' ideale; Aristotele col palmo della mano indica la terra, la realtà concreta...x rispondere alla tua seconda domanda concretamente ci vorrebbero almeno 900 righe. Ciao…

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.