girasole ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

a chi è stato diagnosticato un rettocele può fare addominali e saltare a corda per 20 minuti al giorno?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il rettocele è una dilatazione a forma di sacca della parete anteriore dell’intestino retto appena al di sopra degli sfinteri anali.

    Un rettocele con una profondità di 2-3 cm (dalla linea ideale del profilo del retto) è presente nell’80% delle donne ed è quindi un reperto normale.

    Il rettocele rappresenta un’entità patologica quando le sue dimensioni diventano più ampie e quando si associa ad altre anomalie del retto come il prolasso rettale..

    In questi casi, infatti, spesso è presente una sindrome da ostruita defecazione.

    Nell’uomo la presenza della prostata appena anteriormente alla parete anteriore del retto impedisce la formazione di un rettocele.

    Dopo l’asportazione delle prostata non di rado, nei mesi successivi all’intervento, si può apprezzare la formazione di un rettocele anche nell’uomo.

    L’esame obiettivo, per la valutazione del rettocele è agevole.

    La visita proctologica, infatti, permette di apprezzarne i limiti.

    Nel tuo caso, ritenendo si tratti di lieve forma iniziale, non dovrebbero sussitere impedimenti di sorta: in ogni caso non devi esagerare nell'esecuzione di esercizi prolungati o faticosi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.