come faccio a calcolare la longitudine se sono su una nave e ho un cronometro?!?

vorrei sapere come il vecchio John Harrison riusciva a calcolare la longitudine con il suo H4 mi serve per la tesina!

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Ilmetodo più semplice è l'uso di un sestante e di un cronometro.

    Il cronometro indica l'ora di Greenwich, ed il sestante permette di determinare il momento in cui il Sole è più alto sull'orizzonte.

    In quel momento esatto cade il mezzogiorno locale. Confrontando il momento in cui questo avviene con l'ora di Greenwich, si ha immediatamente la differenza fra i due meridiani, ed è semplicissimo calcolare la longitudine. (Ogni ora di differenza sono 15°)

    Però l'orologio deve indicare ESATTAMENTE l'ora di Greenwich.

    Per questo all'epoca delle grandi navigazioni si cercava un orologio che desse un'indicazione sicura, cioè che marciasse con GRANDE regolarità nonostante lo sballottamento in navigazione.

    A volte si stava più di un mese senza veder terra, ed errori di tempo anche minimi potevano dare errori pericolosi nel calcolo della longitudine.

    Ciao.

  • Anonimo
    5 anni fa

    Per i vari tipi di Cronometri prova ad andare sulla sezione relativa di Amazon.it a questo link http://amzn.to/1zpzeBx.

    Potrai vedere tutti i modelli attualmente disponibili e ordinarli per popolarità , fasce di prezzo, giudizi degli utenti. In questo modo potrai farti una idea più precisa e chiarire i tuoi dubbi.

  • 10 anni fa

    Con 5 anni di studio in un istituto nautico lo impari !!!

  • 10 anni fa

    Bisogna avere a disposizione un'accurata carta geografica o nautica in questo caso

    Bisogna conoscere esattamente l'ora del punto di partenza (porto) e la sua posizione; bisogna conoscere l'ora esatta del punto in cui siete, non determinata dal fuso orario ma dal sole, in questo modo si può determinare esattamente il punto in cui ci si trova.

    Per semplificare, se vi trovate a Londra alle ore 12, e ricevete una telefonata da un'amico il quale vi dice che dov'è lui sono le 6, voi conoscendo la geografia deducete che l'amico è in America.

    E' determinante perciò conoscere l'ora esatta e la posizione del punto di partenza, e l'ora esatta determinata dal sole del punto da individuare e mediante un'accurata carta geografica o nautica si individua il punto.

    Fonte/i: Svegliatevi del Maggio 2010 pagg. 20-22 Gruppo astrofili padova
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    posto un link da wikipedia:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cronometro#Storia

    leggi la sezione "Storia", spiega tutto

    se poi qualcosa non è chiaro...chiedi! ;-)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.