Quanto deve essere più alta del tetto del condominio la canna fumaria di un ristorante sottostante?

Purtroppo un negozio di moto sotto al mio palazzo si è trasformato in un ristorante ed ha montato una canna fumaria fino al tetto. Visto che io abito all'attico, di quanto deve essere più alto del tetto secondo la legge lo sfiatatoio della canna fumaria? Le sto pensando tutte per fargli causa...

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Sicuramente in assemblea gli avete dato in consenso per effettuare l'installazione della canna fumaria, potevate stabilire le distanze da rispettare.

    La legge non prevede il rispetto di una distanza precisa tra la canna fumaria e la finestra del vicino.

    Ogni regione ha le sue regole

    La distanza di almeno un metro dal confine, che il secondo comma dell'articolo 889 del Cod. civ. prescrive per l'installazione dei tubi dell'acqua, del gas e simili, infatti, si riferisce alle condutture che abbiano un flusso costante di sostanze liquide o gassose e comportino conseguentemente un pericolo permanente per il fondo vicino, in relazione alla naturale possibilità di trasudamento e di infiltrazioni.

    Trova pertanto applicazione per il Tuo problema, il successivo articolo 890 in materia di distanza per fabbriche e depositi nocivi o pericolosi.

    Non conosco le disposizioni del Tuo Comune di residenza ma, l'ufficio tecnico del Comune può aiutarti.

    In base all'articolo 890 del Codice Civile, la distanza adottata generalmente è minimo 3 metri.

    Art. 890 Distanze per fabbriche e depositi nocivi o pericolosi

    Chi presso il confine, anche se su questo si trova un muro divisorio, vuole fabbricare forni, camini, magazzini di sale, stalle e simili, o vuol collocare materie umide o esplodenti o in altro modo nocive, ovvero impiantare macchinari, per i quali può sorgere pericolo di danni, deve osservare le distanze stabilite dai regolamenti e, in mancanza, quelle necessarie a preservare i fondi vicini da ogni danno alla solidità, salubrità e sicurezza (Cod. Pen. 675).

    Ovviamente un Legale potrà toglierti ogni dubbio e se è un ottimo Legale potrà ottenere questo:

    Trib. civ. Milano, sez. VIII. 26 marzo 1992

    E' illegittima l’installazione di un’autonoma canna fumaria nel tratto di facciata compreso tra i balconi e le finestre di cinque piani di un edificio condominiale in quanto, pur non alterando la naturale destinazione del muro comune né la stabilità dell’edificio, viola le norme sulle distanze legali, riduce la visuale laterale che si gode dalle finestre ed altera in modo sensibile il decoro architettonico della facciata.

    Veramente come ultima spiaggia si può pensare al decoro architettonico.

    Per comprendere che cosa debba intendersi per decoro, quindi, è necessario fare riferimento alla definizione elaborata dalla giurisprudenza.

    Secondo la Corte di Cassazione per decoro " deve intendersi l'estetica del fabbricato data dall'insieme delle linee e delle strutture che connotano lo stabile stesso e gli imprimono una determinata, armonica fisionomia ed una specifica identità" (Cass. 851 del 2007). Si tratta di un bene comune rintracciabile non solamente negli edifici di particolare importanza storico artistica ma in tutte le costruzioni nella quali sia riconoscibile “ una linea armonica, sia pure estremamente semplice, che ne caratterizzi la fisionomia” (così, ex multis Cass. 4 aprile 2008, n. 8830).

    In sostanza tanto il “palazzo rinascimentale”, tanto “l’edificio popolare” possono avere una linea architettonica caratterizzante.

    La valutazione di ciò è questione rimessa alla valutazione del giudice chiamato a pronunciarsi sull’avvenuta alterazione, che deve sostanziarsi “ in un pregiudizio economico che comporti un deprezzamento sia dell’intero fabbricato che delle porzioni in esso comprese, per cui, sotto tale profilo, è necessario tener conto dello stato estetico del fabbricato al momento in cui l’innovazione viene posta in essere”(così Cass. 25 gennaio 2010 n. 1286).

    Buona Causa

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Red
    Lv 5
    10 anni fa

    Deve essere più alto della linea di colmo. Basta anche solo 1 cm in più.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    deve essere piu alto della parte terminale del lastrico solare del tetto di 1,5 mt il lastrico solare e la parte terminale della palazzina e la canna fumaria deve essere di acciaio inox e coibentata.io ho avuto lo stesso problema non si puo far nulla

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.