Bsaett_2 ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 10 anni fa

Ma i brutti sono avvantaggiati ?

Generalmente si dice che i belli sono avvantaggiati, hanno la vita più facile, ma, mi chiedevo se fosse realmente vero. Ovvio, che nessuno preferirebbe passare una notte con un ces... ehm, una cozza, vabbè avete capito, piuttosto che un bello/a. Però a ben pensarci mi sovvengono non pochi dubbi tanto che sono 3 giorni che non ci dormo (infatti dormo solo la notte ;-).

Dunque, pensate ad una bellissima donna che un bel giorno si sveglia, orribile a dirsi, con un brufolo in pieno volto: aaaaaarrrrrrrrrrgggggggggggghhhhhhhhhhhhhh!

Penso che, dopo una decina di minuti di panico, riterrà opportuno di non uscire di casa fino ad allarme rientrato. Per cui niente lavoro, niente shopping, non scende nemmeno a ritirare la posta, per non farsi vedere in quelle orribili condizioni. Ovviamente poi si dota di lanciafiamme per disintegrare l'orrido brufolo.

Insomma, sul volto di una bella donna un piccolo, minuscolo, insignificante brufoletto, appare come uno squarcio sul volto della Gioconda!

Invece, pensate ad una cozza (lo stesso discorso vale per gli uomini, sia chiaro, anche se con le dovute differenze). Sempre cozza è, quindi un brufolo non cambia più di tanto le cose.

Insomma, una bella donna deve faticare per rimanere sempre all'altezza, ed inoltre subisce sempre continui attacchi alla sua virtù, nel senso che per fare carriera spesso è costretta a darla a destra e a manca, mentre una bruttina non ha di questi problemi. Inoltre una bruttina basta che si "apparecchi" un poco per sembrare diversa: "o ma che bella sciarpa che hai oggi!"

Le belle, poi, sembrano sempre sceme, qualsiasi cosa dicano. Anche se dissertando della teoria dell'unificazione dei campi, gli spettatori pensano sempre alla stessa cosa (faccè vede le tet.... ehmm, avete capito). Insomma, difficilmente ottiene attenzione sul serio.

Quindi, a questo punto mi è balenata l'idea che forse non è tanto vero che i belli siano avvantaggiati nella nostra società. Voi che ne pensate ?

P.S. Questa domanda l'ho postata ieri, ma mi è stata eliminata (motivo della violazione: Utilizzo improprio del formato domanda-risposta). Ora l'ho riscritta. Chiedo scusa quindi a coloro che l'hanno già letta. Se qualcuno l'ha segnalata per qualche motivo, immagino abbia dei problemi sicuramente, per cui.....

Per il resto mi sono letteralmente scocciato di come viene gestito il sito, cancellano robe senza alcun criterio e non c'è nessun essere umano che ti risponda se reclami (infatti ho reclamato e non ho ricevuto nemmeno una mail automatica). Quindi questa domanda la riposterò fin quando non mi banneranno definitivamente (sarebbe la seconda volta ma credo che non mi riscriverò più, per cui se sto antipatico a qualcuno questa è l'occasione giusta).

Saluti a tutti e mi raccomando rispondete alla domanda. Non vorrete far credere che questa non è una vera domanda ???? ;-)

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Migliore risposta

    Io avevo risposto a questa domanda,ne ero sicuro..

    mi dispiace che sia stata eliminata, non ho la più pallida idea di chi sia stato..

    comunque tecnicamente la domanda non violava le linee guida perciò io farei subito un appello..

    che il segnalatore abbia dei problemi su questo non ci piove..forse è stesso lui che dovrebbe ripassare..le linee guida..

    Comunque rispondo alla domanda:

    Sì i brutti sono avvantaggiati,però ripeto si può passare dalla bruttezza alla bellezza in poco tempo. I belli si devono continuamente preoccupare di mantenere la loro ''bellezza'',insomma ci vuole più costanza. I belli quindi oltre ad essere insicuri devono essere ''perfezionisti'' e lottare contro il tempo che passa velocemente e che rovina il nostro corpo,su questo concordo. I brutti invece non si ''illudono'',non si può dire neanche che loro siano persone tanto sicure,ma si sono arrese alla realtà perciò il cambiamento d'età non inciderà sul loro morale.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    io penso che l'unica cosa è che i belli troppo spesso sono vittime della gelosia altrui

    penso che i belli che risultano stupidi siano quelli che incentrano la loro vita sulla bellezza e non coltivano altri interessi risultando quindi ignorantoni

    per tutto il resto essere belli è un vantaggio

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Il tuo ragionamento fila.

    Ma da come lo dici sembra che tutte le donne belle siano altezzose e spocchiose; non è sempre così.

    Esistono donne belle e nel contempo semplici... Occhio al pregiudizio :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Rispondo alla domanda

    dimostrando così che questa è una vera domanda

    tra l'altro una bella domanda.

    allora!

    per come la imposti tu sembrerebbe vero ciò che affermi:

    i belli hanno un gran daffare a mantenere la loro "targhetta"

    e quando ci riescono è facile supporre che la loro avvenenza

    faccia passare in secondo piano dettagli come acume, cultura,

    umanità (anche quella spesso gli va a mancare), ...

    mentre i brutti possono emergere dalle nebbie dell' anonimato

    solo se hanno da elargire queste doti a piene mani

    così che diventano belli dentro...

    non male direi.

    dal canto mio posso confermare che quanto ho sopra detto

    ha solo un fondo di verità;

    mi spiego con uno dei tanti episodi che mi sono capitati:

    vado all'ufficio del catasto, mi presento allo sportello

    l'impiegato sterile di modi e di conoscenze

    non soddisfa le mie richieste e esco a dir poco infuriata.

    ne parlo con un geometra che conosce l'ambiente

    e lui mi dice che ho sbagliato tattica e mi istruisce

    torno all'ufficio del catasto ma prima passo dal parrucchiere,

    1 ora di trucco, tacchi a spillo, gonna con spacco sul davanti

    e camicia leggera sotto il cappotto aperto, sorrisino idiota

    lo stesso impiegato mi spalanca la porta e mi da tutti i fascicoli

    che chiedo e fotocopie a iosa

    se avessi voluto osare mi avrebbe intestato il palazzo comunale.

    e fortuna che sono una persona dall'aspetto normale

    quello che dici tu è vero, insomma.

    ma se sei un pò più che guardabile "inspiegabilmente" dal tuo orizzonte

    spariscono tutte le salite

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Dias T
    Lv 6
    10 anni fa

    guarda ti racconto un annedoto.

    c'era un attore svedese degli anni '70 che si chiama bjorn andresen ed è rimasto famoso per un'unico film "Morte a Venezia".

    era un ragazzo di 16 anni di una bellezza incredibile, non credo di aver mai più visto un viso perfetto come il suo, beh...per lui proprio questa bellezza è stata una vera e propria maledizione.

    Sia donne che uomini gli correvano appresso e questo gli ha creato tantissimi problemi sulla sua identità tanto che è diventato prima un'eroinomane epoi un alcolizzato come se di proposito avesse fatto di tutto per distruggere la causa di tutti i suoi guai.

    Molti anni dopo disintossicatosi disse che aveva iniziato a vivere quando nessuno più lo riconosceva.

    E èper me è terribile.

    I brutti sicuramente cambiano meno nell'arco della vita, ma è altrettanto sgradevole venire presi di mira o esclusi per il proprio aspetto fisico.

    Per me non è questione di bellezza o bruttezza ma questione di carattere .

    io conosco un paio di ragazze veramente brutte ma che riscuotono un enorme successo con i ragazzi e lo capisco benissimo.

    si chiama fascino e ce l'hai appiccicato addosso indipendentemente da un naso perfetto o da un fisico mozzafiato.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Non mi trovo daccordo con la tua teoria: anche le ragazze belle possono comportarsi bene ed essere affabili non solo per la loro estetica ma anche per il loro stile.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    dipende non dall aspwetto ma dalla personalità:se una è snob si spaventerà,se è dolce e calma e non se la tira starà calma e dira non importa.

    inoltre nn e vero che i brutti in questi campi hanno la vita facile,pensa una brutta,piena di brufoli ne trova un altro, la sua autostima potrebbe calare perchè dice:Invece di migliorare peggioro e poi purtroppo a dirsi:le brutte non sono ben accolte da nessuna parte e non hanno vantaggi ne con uomini ne con amici/Amiche.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Fede M
    Lv 4
    10 anni fa

    Certo..i brutti... non possono diventare mai...brutti!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    parlando di schiavi dell'estetica, il discorso fila.

    Uno che non esce per colpa di un brufolo è messo proprio male, bello o brutto che sia...

    i belli rimangono belli anche col viso devastato dalla varicella e non sempre sono così attaccati della loro immagine, alcuni sanno anche guardare oltre la facciata fisica, così fondamentale in questi tempi.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.