franz ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 1 decennio fa

Parere tecnico su apparecchio!?

Oggi dopo 18 anni che vado regolarmente dal dentista mi viene detto che mi devo mettere un apparecchio fisso esterno!

Allora il mio problema è il seguente: ho una buona dentatura ma negli ultimi anni mi si sono spostati un incisvo sup centrale leggermente in fuori,un incisivo sup laterale verso il centrale e un incisivo laterale inf verso l'interno.Il tutto non eccessivamente. Il problema è nel morso,ovvero quando chiudo la bocca la parte superiore non va davanti a quella inferiore ma ci batte perfettamente sopra.

Inizialmente mi è stato detto di mettere un apparecchio interno e quando vado all'appuntamento con l'odontotecnico chiamato dal mio dentista,mi dice di metterne o uno fisso esterno per almeno un anno oppure un filino interno nella parte inferiore e un bite per la notte ma a tempo indeterminato,e soprattutto per mantenere la situazione così(non per risolvere il problema),altrimenti a suo dire peggiorerebbe.Ora non è che voglia mettere in discussione il suo parere,ma fino a ieri il mio dentista diceva un'altra cosa e soprattutto l'odontotecnico pensava che avessi 17 anni(ne ho 22 in realtà) e che fossi ancora in crescita con i denti destinati a muoversi dell'altro. L'ho vista un po' confusa.

La domanda è:davvero non posso applicare una soluzione interna sopra e sotto?E la soluzione filino interno nella parte inferiore+bite davvero non mi farà migliorare?Se potessi evitare l'apparecchio esterno lo farei,altrimenti lo metterò,ma senza strani allarmismi

Aggiornamento:

Per apparecchio esterno intendo il classico trenino come dici tu. Allora vedi che qualcosa non torna. Per il problema del morso mi ha parlato di un bite per la notte. Ma io vado dal dentista ogni 4 mesi da sempre,possibile che si sia svegliato adesso? E poi non capisco perchè l'odontotecnico mi abbia detto che filino interno + bite non risolverebbe tuto ma non peggiorerebbe la situazione...è vero?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Apparte che l apparecchio interno come lo chiami tu é piu costoso di un abituale apparecchio fisso "esterno". A prescindere da questo, i tuoi incisivi é vero che si possano essere spostati, ma il morso non si stringe cosi per caso, quello lo hai sempre avuto te l o assicuro.

    Non ho capito bene cosa intendi per apparecchio esterno, intendi il classico trenino? o qualcosa all'esterno della bocca? perche per alcuni risultati ci vuole l'apparecchio che lavora extraolamente, ma solo per la notte, e nessun altro apparecchio puo fare il suo lavoro.

    Avendo 22 anni la cura durerà piu a lungo, io direi che tutta la cura prima di 2 o 3 anni non finisce,ma ci sono persone che lo fanno anche a 50 anni.

    Spero di averti aiutato, se hai bisogno qualche informazione scrivimi pure.

    ciaoo ciaoo

  • 1 decennio fa

    Secondo me dovresti chiedere di nuovo un parere spiegando che sei rimasto confuso a causa di tutti questi malintesi, tanto le domende sono sempre ben accette.

    In ogni caso credo che l'apparecchio esterno sia la soluzione migliore, da quello che so quello interno (quello con i brachets applicati nella parte linguale del dente per intenderci) è sperimentale e non tutti i dentisti lo consigliano.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.