Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 10 anni fa

Cura ingrassante per il cane ?

Il mio cane e' dimagrito di 2 kg in un anno, prima pesava 10kg e ora pesa 8 Kg.

Il veterinario mi ha dato una medicina che si chiama Lipovet che e' composta da vitamine per risvegliare la fame.

Due giorni fa e' stata sterilizzata ma mi ha detto che questo cane non ingrassera' dopo la sterilizzazione perche' e' molto nevrile.

Mi ha anche detto di continuare a dare crocchette Purina Pro Plan altrimenti fra un anno ci dovremmo vedere per togliere il tartaro dai denti in anestesia.

Io ho cominciato a dare in aggiunta alle crocchette cose piene di grassi tipo Filadelfia, Yoghurt, scatolette di carne dove si vede la carne (non pate' che non si sa cosa contiene)

Sono contrario all'uso dei cereali per i cani perche' portano allergie e non voglio dare cibi contenenti OGM quindi il mio cane non conoscera' mai ne' il pane secco ne' i biscotti per cani.

Fino all'eta' di un anno ho dato olio di fegato di merluzzo, ma da 1 anno ho smesso perche' il cane ora e' adulto e comunque il pelo e' bellissimo, molto lucente, non ha carenze di minerali e vitamine ne' forfora.

Il veterinario ha detto che il cane deve mangiare circa 45-50% di carboidrati, 30% proteine e grassi e 20% verdure e che le crocchette Pro Plan di solito vengono mangiate volentieri dai cani. Mi ha anche detto che i cani di grossa taglia hanno sempre fame, invece i cani di taglia piccola come il mio a volte possono rifiutare le crocchette.

A volte mi verrebbe voglia di prendere un imbuto e di alimentare forzatamente il cane allo stesso modo in cui gli Inglesi alimentavano Ghandi durante il suo sciopero della fame.

Io so che il mio cane sta facendo lo sciopero della fame perche' vuole il pollo, ma non voglio che vinca lui.

Cosa posso fare ?

Aggiornamento:

@kora461: tutti i derivati del latte contengono grassi, non esistono formaggi magri. Uno yoghurt non fa ingrassare ma 10 yoghurt al giorno fanno ingrassare. Il mio cane sta usando lo sciopero della fame per aumentare di grado nella gerarchia, non e' solo un problema di alimentazione ma di educazione alimentare e di educazione del cane in generale. Se gli do il pollo avra' vinto il cane e mi rifiutera' le crocchette tutta la vita.

Aggiornamento 2:

Piuttosto preferisco frullare la carne di manzo o il pesce, visto che il pollo lo uso solo come premio per gli esercizi.

Aggiornamento 3:

@morgana: ti spiego perche' deve ingrassare, la pelle della faccia ce l'ha come quella degli uomini che fanno body building ovvero magra ma con le rughe. Non e' un discorso estetico, e' completamente privo di grasso sotto la pelle e si vedono le vene. Fra un po' si vedranno le costole.

Aggiornamento 4:

@Vashti&Raika: scusa volevo scrivere 20% fibre, comunque 50% di carboidrati mi ha detto il veterinario.

Dicono che le intolleranze alimentari sono dovute agli OGM e dal frumento importato dagli USA nel dopoguerra,

io non lo so, pero' che i cereali siano causa di intolleranze alimentari per i cani e' una cosa certa.

Conosco cani che sono diventati intolleranti (con prurito alla pelle e vesciche) e so cosa hanno mangiato negli ultimi 3 anni ( solo pane secco).

Forza 10 non contiene assolutamente grano ma solo riso, come tutte le crocchette di ultima generazione

grain-free.

I veterinari hanno di solito lo studio tappezzato da manifesti della Hill's e Eukanuba, e ricevono materiale promozionale, libri pubblicazioni

e anche tutti gli ingredienti della Hill's, mentre altre marche tengono un 40% degli ingredienti segreti per non fare vedere che contengono barbabietole,

patate e altri cibi a basso costo.

E' lodevole lo sforzo della Hill's ma sempre crocchette di una multinaziona

Aggiornamento 5:

E' lodevole lo sforzo della Hill's ma sempre crocchette di una multinazionale sono, ovvero basate sul massimo profitto.

Quegli stick per pulire i denti da un po' di tempo me li rifiuta, e comunque visto che li inghiottiva senza masticarli non so francamente a cosa servano.

Lo yogurt e' vero che ha il lattosio ma in quantita ridotta rispetto al latte , contiene nei suoi microrganismi una lattasi (la betagalattosidasi) che si attiva nel duodeno e nel digiuno e consente la digestione del lattosio.

Alcuni formaggi ad esempio parmigiano, scamorza, stracchino e altri 18 formaggi non contengono lattosio, credo che Filadelfia non ne contenga perche' non provoca assolutamente diarrea.

Il rituale del capobranco lo eseguo da quando il cane e' nato, e la ciotola sparisce dopo 5 minuti, solo che non si puo' applicare il rituale ad un cane che non ha alcun interesse per il cibo e che si allontana con disprezzo quando vede la ciotola con le crocchette.

Aggiornamento 6:

Questa mattina per prova ho dato 500 grammi di carne di manzo e l'ha mangiata subito e ha mangiato anche 100 g di crocchette che stavano sotto la carne.

Se mischiassi la carne o il pate' con le crocchette mangerebbe ma avrebbe vinto il cane.

Aggiornamento 7:

Non gli do olio di oliva perche' e' vero che essendo vegetale non contiene colesterolo, ma aumenterebbe la concentrazione di grasso nel sangue e quello in eccesso ovvero il colesterolo si depositerebbe nelle arterie.

Aggiornamento 8:

@kora461 : l'etologo pluri-certificato a cui ho chiesto mi ha detto di usare le crocchette al posto dei premi, questo vuole dire che non capisce un tubo di cani inappetenti infatti ha un labrador che come risaputo hanno sempre fame e si mangiano le crocchette con tutta la plastica. Quindi sono cose che ho imparato sulla mia pelle.

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao

    Per prima cosa le proporzioni che hai scritto sono sbagliate (45-50% di carboidrati, 30% proteine e grassi e 20% verdure) perchè le verdure sono dei carboidrati!

    Sinonimo di carboidrato è zucchero, perciò pasta, riso e verdure appartengono alla stessa famiglia di macronutrienti, con la differenza che la pasta ed il riso sono carboidrati complessi, con una catena zuccherina (molecole di amido) molto più lunga di quella delle verdure.

    Poi anche come proporzione è sbagliata, i cani sono carnivori (seppure non in senso stretto come i gatti) e che metà pasto sia composto da carboidrati è eccessivo.

    Per i cereali mi spiace illuderti, da circa 30 anni tutti gli alimenti coltivati (cereali, verdure, ecc) sono ogm, non dargli un connotato così negativo perchè sugli allimenti chiamati 'geneticamente modificati' ne sono state dette di cotte e di crude, e sempre da persone che in realtà non ne sanno nulla perciò la disinformazione è dilagante e spesso vengono viste come una cosa quasi malefica! In realtà se non coltivassimo ogm da tutti questi anni saremmo già tutti alla fame.

    Il tuo veterinario ti consiglia la Purina pro Plan probabilmente perchè la sponsorizza, non perchè sia realmente la migliore e nemmeno perchè sia particolarmente appetibile per i cani...so che è brutto da dire ma funziona così; per il tartaro anche quella è una cavolata, qualsiasi cibo gli diamo basta fornirgli ogni tot qualcosa da masticare di apposito per la pulizia dei denti.

    Cavolata anche la storia dei cani di grossa e piccola taglia con diversa voracità, questo è un fattore indipendente dalla taglia del cane (esistono alani che non vogliono saperne di mangiare e chiwawa che passerebberò tutto il tempo a mangiare!).

    Elimina i formaggi e lo yogurt, che sono solo dannosi (il lattosio non è digeribile per i cani, che perdono l'apposito enzima in seguito allo svezzamento), non vengono digeriti e una mal digestione da parte del cane non fa altro che limitargli l'appetito.

    Ciò che aumenta l'appetibilità di un cibo sono i grassi, ma non certo quelli contenuti nei latticini: basta un cucchiaino di olio per ottenere lo stesso effetto.

    Inoltre un cane che tende a mangiare poco sarà ancora pèiù reticente con il caldo, perciò per prima cosa comincia (se non lo stai già facendo) a dare la ciotola nelle ore più fresche.

    Se credi che il tuo cane rifiuti il cibo per principio comportati di conseguenza: esegui un rituale da capobranco prima dei pasti: chiedi il seduto e il resta, ti allontani di qualche passo, appoggi la ciotola, ti allontani da essa e con un gesto del braccio dove inviti il cane e con la voce (con un 'ok') gli dai il permesso di avvicinarsi: solo allora potrà alzarsi e andare alla ciotola. Se si alza prima tu ti fermi e vai verso di lui con la ciotola in mano, come se lo spostamento del tuo corpo creasse una 'corrente' che lo spinge a tornare dov'era, alzi la ciotola sopra di lui e richiedi il seduto: rifallo finchè non rimane fermo fino alla fine del tuo esercizio, può muoversi solo dopo che tu hai dato l'ok, non prima! Da lì avrà 10 minuti di tempo per finire la ciotola, al termine dei quali gliela togli senza tante preoccupazioni, se avanza gliela ripresenti al pasto successivo, mai prima.

    Inoltre ti consiglio di diminuire la dose delle crocchette, una dose minore lo induce a finire il pasto, una maggiore lo spinge a lasciarlo lì.

    Il patè non è necessariamente una schifezza, per esempio quella della Forza10 è ottimo anche come ingredienti: per come avviene la preparazione non ti preoccupare, spesso si hanno dei preconcetti senza sapere come avvengono i vari processi, e ti assicuro che alcune marche sono davvero ottime.

    Il patè, o carne macinata o frullata come preferisci, glielo aggiungi all'acqua che usi per bagnare le crocchette, in modo che ne imbevano e prendano il sapore; così facendo non gli dai direttamente la carne e non l'ha vinta lui.

    ------

    in tal caso va bene, anche se comunque non sono d'accordo sul discorso dei latticini che meriterebbe una discorso a parte.

    Per l'olio intendo l'olio di fegato di merluzzo, che se dato in minime quantità giornaliere non causa problemi di eccesso sopratutto a fronte del cane inappetente; in ogni caso un'alimentazione ricca di grassi (quale che sia la loro origine!) porterà sempre ad un rischio vascolare, ma questo è vero per cani che non sfruttano tali grassi nel metabolismo, perciò non credo sia il tuo caso.

    Per quanto riguarda la carne da mescolare con le crocchette forse mi sono espressa male: se viene semplicemente mescolata alle crocchette certamente gliela si dà vinta, ma mescolando della carne frullata o del patè all'acqua usata per inumidire le crocchette si dribbla il problema: queste l'assorbono e ne prendono il sapore, le crocchette al massimo rimangono lievemente sporcate dalla carne senza però che questo abbia l'impressione di un tuo cedimento, come se le crocchette di sempre (riconosciute come tali) diventassero più saporite senza che tu abbia apertamente aggiunto qualcosa.

    Ho lo stesso problema con il mio e così si è risolta la questione, poi pian piano ho ridotto la dose di patè (viene assorbito meglio dal secco) fino a eliminarla o a darla al massimo una volta a settimana.

    Il pasto comunque l'ho dovuto ritardare alla sera, intorno alle 9: col fresco e dopo la sgambata serale, solo così poi ha abbastanza fame.

    Immagino che comunque tu abbia fatto fare i test per i parassiti, sia per gli elminti che per i protozoi (questo talvolta viene sottovalutato).

    Ultimo appunto (scusa il papiro):la barbabietola è un ingrediente 'favorevole' nella dieta del cane, ben vengano le aziende che l'utilizzano; patate, cereali, riso e pasta in realtà si equivalgono abbastanza (tra patate e pane secco certo è meglio il pane secco) perchè il problema è sempre costituito dall'amilosio.

    Per i denti anche se non sono stick appositi va bene comunque, l'importante è che abbia l'opportunità di 'farsi' i denti su qualcosa: vanno bene i giochi appositi, le tavolette in pelle, anche gli ossi di prosciutto.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Ciao,se la costituzione del tuo cane è leggera e non dovuta a patologie lascialo stare,meglio piu' magro che grasso il grasso porta un sacco di malattie collaterali e con l'avanzare dell'età è deleterio.

    Il filadelfia e lo yogurt cmq non sono pieni di grassi,prova ad aumentare i pasti giornalieri e se ama il pollo frullalo un pò e mischialo alle crocchette in modo che le renda piu' appetibili,il pollo non fa male.

    E questo chi te lo ha detto un esperto comportamentalista? Un cane quando ha veramente fame mangia,non fa i capricci come i bambini e non ha la facoltà di capire che puo' adoperare il cibo come elemento di ricatto,credo che spesso ci facciamo troppe se ghe mentali sul comportamento degli animali,loro sono semplici i complicati siamo noi e cmq 10 yogurt al giorno gli farebbero male non credi?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Raccomando a chiunque voglia capire come educare il proprio cane questo corso http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?1dM9

    Per educazione si intende il processo attraverso il quale il cane apprende le regole di comportamento necessarie per convivere con i proprietari, un buon inserimento nella società umana e un perfetto adattamento alle varie situazioni di vita.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    In questo metodo http://GuarireDiabete.teres.info/?MV4l troverete tutte le indicazioni utili per convivere con il diabete, usando i rimedi naturali giusti per il controllo della glicemia e gli esercizi fisici mirati. Per ogni diabetico, la salute significa soprattutto tenere la malattia in equilibrio, evitando i picchi di glicemia sia in alto che in basso. Quest’opera ti aiuta a farcela…

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Non capisco perchè il tuo cane deve per forza ingrassare! Intanto ora è estate e con il caldo si ha meno appettito, e mangiare troppo con il caldo fa male. Anche il mio cane è di piccola taglia ed è magro, però vedo che sta bene di salute, quindi non mi preoccupo di altro. Certo che se anche io li dessi il pollo tutti i giorni non toccherebbe più le crocchette! Certo che ingrasserebbe prima se lo prendi sempre per la gola! Attenzione però,perchè ingrassare può causare serie malattie, tipo il diabete o l'infarto. Non lo sforzare dai.

    Quando non ho carne da dargli e voglio che mangi le sue crocchette, glielo dico: Mangia le crocchette....le crocchette!! Ormai con il tempo mi capisce, sà che voglio dire con crocchette e pollo! Anche quando ho finito il pollo e ne vuole ancora io gli dico la parola: finito! e lui se ne va! Parla con il tuo cane anche con queste parole, vedrai che con il tempo vi capite bene, e se poi il tuo cane le crocchette non le vuole proprio mangiare, pazienza!

    Ama il tuo cane, non trattarlo come un esserino che serve per attirare le attenzioni e i complimenti della gente che ti sta intorno. Preoccupati che abbia tanto affetto e da mangiare quando ha fame.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.