? ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 10 anni fa

grata antiestetica su muretto divisorio?

Salve a tutti!

Il giardino della mia casa e quello della casa del mio vicino,sono divisi da un muretto alto circa 1 metro .Qualche giorno fa,il mio vicino, sulla sua metà di muro, ha applicato una grata in legno di circa 1 metro dietro alla quale è stata inchiodata una plastica verde scuro tipo quella usata nei parcheggi dei lidi per far ombra sulle auto.

Il risultato è che: dal suo giardino si vede una bella grata su uno sfondo verde, dal mio si vede una striscia di plastica alta almeno 1 metro, lunga circa 4 ,inchiodata grezzamente che oltre ad essere fortemente antiestetica mi toglie luce ed aria. Mi chiedo: anche se è la sua proprietà,ha il diritto di applicare separazioni del genere che danneggiano anche la mia di proprietà o dovrebbe farne una che non vada a deturparmi?C’è un articolo o una legge che si occupa di ciò?

Grazie in anticipo

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Il Codice civile regola la materia, per cui posso sono anticiparti che il tuo vicino non è passibile di nulla se la grata è posta nella parte muraria (muretto) che interessa la sua zona, ossia la metà della larghezza! Solo se ti toglie visuale ed aria esterna e non verso la sua casa, allora potresti agire, caso contrario devresti solo "abbellire" la tua parte con qualcosa di tuo gradimento, anche andando in alto e mai superando i 3 metri! Non te la prendere, anche io mi trovo in analoga situazione, con la sola differenza che il muro che divide la mia villetta dalla sua è alto circa 3 metri e non ci si vede affatto! Fai altrettanto, a tue sole spese!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.