Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaRock e Pop · 1 decennio fa

Può esistere il rock senza essere fenomeno di massa?

E' concibile e credibile una sua fruizione solo individuale (artista → artista) e non collettiva (artista → pubblico)?

Aggiornamento:

* concepibile

6 risposte

Classificazione
  • Elegie
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    E' sempre stato un fenomeno Sociale.

    No, non sussiste. Se non avesse avuto una tale diffusione molte delle "Evoluzioni" che ne hanno tracciato l'identità non sarebbero mai avvenute.

  • 1 decennio fa

    in un mondo in cui c'è internet? assolutamente no

    e poi una fruizione artista-artista a che pro?

    potrebbe essere possibile solo nel caso, che ne so, che si tratti di un hobby o di un incontro tra amici

    ma se un artista fa il musicista di mestiere per campare e pagarsi le bollette deve fare in modo che la sua musica arrivi a più orecchie possibili, che la gente lo conosca e vada a comprarsi la sua musica e a vedersi i suoi concerti

    altrimenti rimane una cosa fatta tanto per il gusto di

    e per questo se la musica riesce ad avere i canali giusti e ad emergere diventa necessariamente fenomeno di massa

    che non è poi sempre sinonimo di schifo

    i Beatles sono un fenomeno di massa, come lo sono i Led Zeppelin

    Fonte/i: rifaccio l'esempio solito http://prontialpeggio.vitaminic.it/index.php/fossi... Ora: il Teatro degli Orrori E' un fenomeno di massa, e sono perfettamente contenta così. Anzi, devono andare anche oltre. Perchè cazzò io voglio che un tizio famoso in mezza Europa per la sua musica possa passare tutto il suo tempo a sbronzarsi e scrivere poesie e non dover andare a servire ai tavoli la sera.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    si esiste in queste condizioni dagli '80...prima era uno spirito di massa perchè era un movimento giovanile ora è solo visto come "musica"...ormai la musica sembra ascoltata solo con le orecchie...e spero che molti di voi di rock e pop siano un eccezione

  • Pig
    Lv 7
    1 decennio fa

    Al contrario di quello che molti "veri rocker" sostengono, il Rock è sempre stato un fenomeno di massa, non diversamente dal Pop. Anzi, il Rock stesso può essere "inglobato" nella musica Pop, in quanto è musica popolare, in cui il pubblico e l'immagine dell'artista hanno un ruolo non meno importante di quello della musica prodotta. Basti pensare che, da quando l'attenzione della massa si è spostata su altri generi, si definisce il Rock "morto"... eppure gruppi Rock ce ne sono ancora, allora perchè si definisce morto? Perchè non c'è più l'impatto mediatico, non è più un fenomeno di massa, caratteristica quasi indispensabile del genere.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    no, il rock nacque come un fenomeno di massa e non di nicchia. Ma oggi, se è vero che è morto, il rock classico è un fenomeno ormai di nicchia. Le nuove generazioni se lo ascoltano non è certo per mode attuali passeggere ma per scelte "passatiste". Noi ultra 50 enni ne sappiamo qualcosa, credimi.

  • 1 decennio fa

    il rock NON deve essere un fenomeno di massa, una moda, se sei rocker lo sei x tutta la vita, il rock non è soltanto musica, ma stile di vita, odio tutti quelli ke ascoltano il rock e basta, il rock bisogna capirlo, bisogna viverlo, rocker si nasce, rocker si muore!

    se ascolti il rock solo perche lo dice la moda sei un grandissimo asino, xke le mode sono fatte per i dementi, i fenomeni di massa sono per i cretini, bisogna trovare cio ke fa per te e vivelo x sempre, non cambiare ogni 6 mesi xke qualcuno dice di farlo.

    chiedo scusa se mi scaldo, ma è un argomento ke mi tocca molto poiche sono un rocker, e per me non esiste altro oltre la poesia del fantastico rock

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.