Anonimo
Anonimo ha chiesto in Computer e InternetComputer - Altro · 1 decennio fa

traduzione inglese-italiano urgente 10 punti ! ( non da google grz )?

THE HARD AND SOFT OF THE MICROPROCESSOR

Most microprocessor designs divide their internal clocked logic circuitry into three functional parts : the input/output unit ( or I/O unit ), the control unit , and the arithmetic-logic unit (ALU). The last two are sometimes jointly called the central processing unit ( or CPU) , although the same term is often used as synonym for the entire microprocessor .All three parts of the microprocessor interact together : in all but the simplest microprocessor designs , the I/O unit is under control of the control unit , and the operations the arithmetic/logic unit CPU. The combination of the three parts determines the power and performance of microprocessor.

Each part of the microprocessor also has its own effect on the processing speed of the system.

AN ELEMENTARY PROCESSOR

A processor accepts instructions and data and performs operations to produce output information.

Some of the essential elements of a processor are shown in the figure . instruction cause the control unit to perform operations on the ALU in response to signals and data received from the I/O unit. The Controller is a set of logic gates that guide the flow of binary data in response to the combination of bits received from the instructions.

MULTIPLE I/O PORTS

In general a processor can receive information or data from more than one input device and sends results to more than ine output device. The terminal where information arrives or departs is called a port. Each device is connected to separate port of the processor identified by number.

A STORED-PROGRAM COMPUTER

The processor becomes truly useful when we provide it with a memory into which we can write the program . the processor fetches the instructions from memory, decodes them to arrange the processing circuitry , executes the instructions , and then makes the results avaiable at output ports.

We obtain a customized digital system when we provide the mass-produces processor with a tailor-made program stored in memory.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    IL duri e molli del microprocessore

    La maggior parte dei disegni microprocessore dividono il loro circuiteria interna logica cronometrato in tre parti funzionali: l'input / output prodotto (o le unità I / O), l'unità di controllo, e l'unità aritmetico-logica (ALU). Gli ultimi due sono a volte chiamati congiuntamente all'unità centrale di elaborazione (o CPU), sebbene lo stesso termine viene spesso usato come sinonimo per il microprocessore intero. Tutti e tre le parti del microprocessore interagiscono insieme: ma in tutti i disegni più semplici microprocessore, I / o Unità è sotto il controllo della centralina di comando e le operazioni aritmetiche / logiche unità CPU. La combinazione delle tre parti determina la potenza e le prestazioni del microprocessore.

    Ogni parte del microprocessore ha il suo effetto sulla velocità di elaborazione del sistema.

    Un processore ELEMENTARE

    Un processore accetta istruzioni e dati ed esegue le operazioni di produrre dati in uscita.

    Alcuni degli elementi essenziali di un processore sono mostrati in figura. istruzione causa l'unità di controllo per eseguire le operazioni sul ALU in risposta a segnali e dati ricevuti dai unità I / O. Il controllore è un insieme di porte logiche che guidano il flusso di dati binari, in risposta alla combinazione di bit ricevuti dalle istruzioni.

    MULTIPLO Porte I / O

    In generale, un processore in grado di ricevere informazioni o dati provenienti da più di un dispositivo di input e invia i risultati a più di dispositivo di output ine. Il terminale in cui l'informazione arriva o in partenza si chiama una porta. Ogni dispositivo è collegato alla porta separata del processore identificato dal numero.

    Un programma memorizzato COMPUTER

    Il processore diventa veramente utile quando si fornisce una memoria nella quale possiamo scrivere il programma. il processore preleva le istruzioni dalla memoria, li decodifica per organizzare i circuiti di elaborazione, esegue le istruzioni, e poi fa i risultati avaiable nei porti di uscita.

    Otteniamo un sistema personalizzato digitale quando forniamo la massa produce processore con un programma su misura in memoria.

  • 1 decennio fa

    La maggior parte dei disegni microprocessore dividono il loro circuiteria interna logica cronometrato in tre parti funzionali: l'input / output prodotto (o le unità I / O), l'unità di controllo, e l'unità aritmetico-logica (ALU). Gli ultimi due sono a volte chiamati congiuntamente all'unità centrale di elaborazione (o CPU), sebbene lo stesso termine viene spesso usato come sinonimo per il microprocessore intero. Tutti e tre le parti del microprocessore interagiscono insieme: ma in tutti i disegni più semplici microprocessore, I / o Unità è sotto il controllo della centralina di comando e le operazioni aritmetiche / logiche unità CPU. La combinazione delle tre parti determina la potenza e le prestazioni del microprocessore.

    Ogni parte del microprocessore ha il suo effetto sulla velocità di elaborazione del sistema.

    Un processore ELEMENTARE

    Un processore accetta istruzioni e dati ed esegue le operazioni di produrre dati in uscita.

    Alcuni degli elementi essenziali di un processore sono mostrati in figura. istruzione causa l'unità di controllo per eseguire le operazioni sul ALU in risposta a segnali e dati ricevuti dai unità I / O. Il controllore è un insieme di porte logiche che guidano il flusso di dati binari, in risposta alla combinazione di bit ricevuti dalle istruzioni.

    MULTIPLO Porte I / O

    In generale, un processore in grado di ricevere informazioni o dati provenienti da più di un dispositivo di input e invia i risultati a più di dispositivo di output ine. Il terminale in cui l'informazione arriva o in partenza si chiama una porta. Ogni dispositivo è collegato alla porta separata del processore identificato dal numero.

    Un programma memorizzato COMPUTER

    Il processore diventa veramente utile quando si fornisce una memoria nella quale possiamo scrivere il programma. il processore preleva le istruzioni dalla memoria, li decodifica per organizzare i circuiti di elaborazione, esegue le istruzioni, e poi fa i risultati avaiable nei porti di uscita.

    Otteniamo un sistema personalizzato digitale quando forniamo la massa produce processore con un programma su misura in memoria.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.