Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriGravidanza · 1 decennio fa

Ok mamme... ora mi sta venendo un dubbio!?

Ma è vero che se si ha un figlio quando si convive senza essere sposati alla nascita del bimbo sia la mamma che il papà devo fare il riconoscimento? Perchè una mia cara amica alla nascita della bimba il suo papà ha dovuto fare il riconoscimento e il test di paternità nonostante siano fidanzati da 6 anni!

Aggiornamento:

xArianna: Grazie mille! Quando mi hanno detto questa cosa sono andata nel panico!

Aggiornamento 2:

Io e il mio compagno abbiamo già fatto la registrazione in comune! Quindi non capisco perchè bisogna fare tutto questo giro di firme e di riconoscimenti vari!

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Questo non lo so, non ho figli, non convivo.. però so che abbiamo la stessa foto *.*

  • 1 decennio fa

    no allora piano.

    come dicevano i latini: la madre è sempre certa.

    e fin qua...

    per quanto riguarda il padre quando si va a denunciare la nascita del bambino e a dare quindi il nome chiedono anche il cognome ovviamente. per quanto riguarda le coppie sposate è da prassi dare il cognome del marito. per le coppie conviventi, o fidanzate, allora si richiede al padre del bambino di riconoscere il figlio, ma senza test vari solo firmando un foglio dove stra scritto che il bambino nato il...a...è tuo figlio.

    punto.

    stai tranquilla!

    un bacio

    Ary+Diego

    35+5

    ------------------

    per la chiesa stesso discorso:

    se al prete non sta bene che non siete sposati bene si cambia chiesa...ma di solito per non incorrere in casini vari (tipo denuncia della cosa ai giornali o figuraccia davanti agli altri parrocchiani) lo fanno sempre il battesimo...

    anche perchè gli lasciate pure un po' di mancia...e loro sono molto attenti a questo...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    si il riconoscimento bisogna andare entrambi nel comune di residenza...e io ho insistito perchè avesse il doppio cognome....il test di paternità non l'abbimo fatto...anche se mia suocera avrebbe voluto....visto che alla nascita della bambina con li tutti i parenti a escamato:'sai la mamma è sempre una e certa ma i papà possono essere mille' S.T.R.O.N.Z.A. MALEFICA

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Quoto Arianna, il padre deve riconoscere il figlio firmando dei fogli, nient altro!

    Fonte/i: Giada + Davide 34+5
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    si bisogna andare in comune tutti e due per firmare non basta un solo genitore, pensa che in ospedale sul braccialettino hanno messo il mio cognome invece che4 quello del mio compagno che leggi del cavolo

  • 1 decennio fa

    Noi non siamo sposati..quando è nato in ospedale hanno chiesto che cognome avrebbe avuto..e poi entro i 15 giorni successivi siamo andati in comune a firmare l'attestato di nascita firmato da entrambi dove c'è il cognome del papà!ma niente di che e tanto meno se il papà lo riconosce tranquillamente nessun test di paternità!

  • 1 decennio fa

    Io so che qui da me se i genitori non sono sposati devono andare entrambi in comune a registrare il figlio....e si hanno 15 gg di tempo dalla nascita!

    Tutto qui=)

    Quella del test di paternita' proprio non lho mai sentita!

    Bacioni=)

    Alessia e Alice 28+0

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non so come funzioni in Italia,

    in Svizzera, se vuoi evitare il test di paternità, e non vuoi sposarti prima della nascita,

    bisogna andare in comune e registrarsi come conviventi (in pratica è simile al matrimonio, solo che non c'è cerimonia, ecc... i due firmano che vivono insieme ecc.. così da non creare "dubbi", ma senza l'obbligo di sposarsi!)

    Vale 28+3

  • 1 decennio fa

    Ciao...Io con certeza non lo so, ma anche una mia amica adesso si trova in queste condizioni, loro aspetano un bebè, sono findanzati da 3 anni e hanno sentito che il padre dopo la nascita deve fare subito il riconoscimento datto che non sono sposati eh. Ansi la mia amica ha paura anche per il batesimo, sai la chiesa com'è, io penso che questo non è giusto cmq auguri per la tua gravidanza e stai serena

  • 1 decennio fa

    ciao se hai fatto il foglio di convivenza in comune non c'è bisogno di fare più nulla...entro tre giorni dalla nascità del bambino vai con il tuo compagno a mettere la firma di riconoscimento del piccolo.A me l'hanno fatto fare sempre in ospedale senza bisogno di andare in comune...Auguroni...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.