rick
Lv 4
rick ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

perchè il termometro per misurare la temperatura corporea va agitato per far scendere il mercurio?

Aggiornamento:

ok denis ma xk non torna giù da solo?

4 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    I termometri per uso clinico contengono una piccola strozzatura alla base della colonnina di mercurio, che viene inserita apposta per evitare che il mercurio fluisca verso l'ampolla.

    Sono costruiti così apposta. In questo modo anche quando il termometro viene tolto, la temperatura non scende e può essere letta anche a distanza di tempo. Solo scuotendoli opportunamente si riesce a vincere la resistenza idraulica dovuta alla strozzatura e a far scendere il mercurio.

    Nei termometri normali questa strozzatura non c'è. E non c'è quindi nessun bisogno di scuoterli: quando la temperatura diminuisce, il mercurio fluisce liberamente verso l'ampolla.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    xk la pressione che eserciti spinge il mercurio fino in basso così da poter salire poi a causa della temperatura corporea..

  • 1 decennio fa

    per la compressione dei fluidi è necessaria moltissima forza, non è possibile comprimere il mercurio semplicemente agitando il termometro (cioè sviluppando una forza centrifuga di così bassa entità).

    Il motivo per cui si fa quel gesto, ammesso che serva a qualcosa, è raffreddare la punta metallica del termometro facendola entrare in contatto con più aria (fredda, si suppone); il mercurio contenuto in questa "punta" cederà calore attraverso di essa (i metalli sono ottimi conduttori termici), quindi occuperà meno volume all'interno del termometro stesso.

  • Mars79
    Lv 7
    1 decennio fa

    É una specie di centrifuga, altrimenti bisognerebbe portare il termometro a temperature più basse, ma sarebbe un procedimento troppo lungo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.