Nicola
Lv 4
Nicola ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 1 decennio fa

Ma perchè tutta sta voglia di remake?

In America ha fatto furore al botteghino il nuovo Karate Kid, Nightmare è in uscita, Poltergeist uscirà in autunno, La Città Verrà Distrutta All'Alba è uscito poco tempo fa,... E potrei continuare per un'ora ad elencarne ma mi limito a questi pochi esempi. Senza contare la nuova moda: gli adattamenti di vecchi telefilm: dalle Charlie's Angels fino all'A-Team (ho guardato il trailer e mi pare una cagat* pazzesca! Ma perchè disturbare un mito?) passando per Hazzard e per il prossimo (pare...) Magnum P.I.. Ma perchè si sfornano film su film che copiano alla buona la trama originale adattandola ai tempi? Cos'è hanno finito la fantasia? Oppure si recicla l'usato sicuro per paura di perdere soldi (col rischio di rovinare cose bellissime) facendo leva sull'effetto nostalgia?

Secondo voi?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sicuramente l'ultima cosa che hai detto, abbinata all'uso di nuovi effetti e tecnologie impensabili all'epoca degli originali.....il tutto assemblato con un ritmo più concitato che fa tanto gggiovane......

    Della serie: "vi stupiremo con effetti speciali"...... :)

    ------------------------------------------------------

    Laguna, veramente i fan di Star Trek si erano già sollazzati gli occhi di nuove tecnologie con i 10 film prima di quest'ultimo, usciti nello spazio di 23 anni.......

    Per i fan, l'ultimo Star Trek era del tutto innecessario.......ed ha stravolto parecchie cose.

    (la distruzione di Vulcano, la devo ancora digerire....)

    .

    Fonte/i: "E poi c’è il salariato del piacere che propina storie colorate e grasse un bel film con dentro tutti gli ingredienti che piacciono alle masse che stanno lì inchiodate e si divoran tutto senza protestare gli si potrebbe dare in premio un bel barattolo di mèrda per duemila lire e senza esitare un momento sarebbero pronti a scannarsi per quel divertimento!" ( La Festa - Gaber - 1978)
  • 1 decennio fa

    Semplicemente si cerca di colpire le nuove generazioni con le stesse idee che colpirono quelle precedenti. Ovviamente il ragazzino di oggi preferisce vedere un "Atto di Forza" tutto iperfantascientificotecnologico con tutti gli attributi che fanno fico oggi, rispetto a quello dei recentissimi anni '90 (...)

    Basta, vado a dormire.

  • Laguna
    Lv 4
    1 decennio fa

    E' semplicemente una moda, come hai detto tu. Abbiamo passato il periodo dei vampiri. Il periodo di famose saghe per ragazzi. Il periodo dell'horror. Il periodo effetto 2012. e così via..

    Però devo dire che qualche remake ci sta.. per es. Star Treck. Quale fans non si aspettava di vederlo con le tecnologie cinematografiche di oggi? Poi è stato quel che è stato..

  • 1 decennio fa

    Di sicuro chi fa simili film pensa di andare sul sicuro sfruttando l'effetto nostaliga oltre ad avere poca fantasia, io preferisco la prima versione di quei film!

    Non so quanto la gente sia stupida da vederli ma potrebbe essere che fanno successoperché al giorno d'oggi tutto é possibile.

    Strano che non rifacciano supercar.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    C'è una mancanza evidente di idee e originalità, considerando poi che negli Usa molti film europei (ma anche di altre parti del mondo) non vengono distribuiti è facile fare uscire un remake e riscuotere successo poiché nessuno ha visto l'originale. C'è qualche caso sporadico di remake superiore all'originale (tipo La cosa di Carpenter) ma me ne frego altamente di vedere effetti speciali iper tecnologici per film che han fatto storia anche per l'epoca in cui sono usciti, esempio lampante è Tron.

  • 1 decennio fa

    premetto che gli unici film che non oso guardare sono quelli sentimentali e quelli di Natale perchè a prescindere mi stanno sulle scatole, in vita mia non ho MAI visto un remake degno dell'originale, e non ti parlo sono di film tratti da altri film famosi o da telefilm, ma di film quasi sconosciuti al pubblico occidentale come gli horror o i thriller giapponesi e coreani che meritano molto ma credimi, basta vedere che online sono introvabili per capire molto (online c'è anche Pecore assassine, per intenderci).

    Ho amato Karate Kid e Nightmare, il primo perchè caxxo, erano gli anni '80!!! Il secondo non so, forse perchè ero una bambina e amavo Freddie, fatto sta che se un giorno mai li vedrò so già che non mi piaceranno.

    Fonte/i: E che dire di King Kong?? Oppure di Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto?? -------------- P.s. a parer mio a fare un film sono anche gli attori, con tutto il rispetto per Jackie Chan ma... Pat Morita rimarrà sempre il mio sensei preferito
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.