Perché il papa attacca gli oroscopi?

Perché molti preti, vescovi e finanche il papa criticano alcune credenze comuni, come l'oroscopo o, peggio!, l'economica -che non è una credenza-, spacciandole per irrazionali? Non sono essi stessi che professano qualcosa di irrazionale alla stessa stregua dell'oroscopo?

http://www.cronachelaiche.it/2010/01/oroscopi-ed-e...

16 risposte

Classificazione
  • Alfio
    Lv 4
    10 anni fa
    Migliore risposta

    Forse perché una grandissima quantità di fedeli cattolici, proprio per lo stesso fatto di essere parte di un gregge di creduloni inebetiti, si affida regolarmente agli oroscopi. Il 65% dei cattolici consulta sistematicamente l’oroscopo, il 14% consulta astrologi, maghi, cartomanti ecc., il 20% segue trasmissioni di magia, il 22% segue trasmissioni di astrologia. Per non parlare di convinzioni assolutamente antitetiche nei confronti della dottrina cattolica: il 25% crede o prova interesse per la dottrina della reincarnazione, il 51% crede in due o più verità esoteriche. (Pino L. Trombetta, Il bricolage religioso, Dedalo, Bari, 2004)

    Nonostante le leggi ecclesiastiche si siano opposte, spesso e volentieri, alle credenze astrologiche, moltissimi cattolici, comprese le alte gerarchie del clero, hanno storicamente e metodicamente riposto la loro fiducia negli oroscopi e relativi “influssi” planetari sul genere umano.

    Questi alcuni esempi che riguardano anche pontefici di santa romana chiesa:

    «A Roma, nella chiesa di S. Prassede all’Esquilino l’abate Orazio Morandi (1570-1620) insediò una sorta di cenacolo “in cui raccoglieva ad unità le correnti dell’astrologia romana, e dove, di fatto, si fermeranno volentieri personalità di passaggio per salutare, con il Morandi, tutto il ceto di intellettuali”. Lo stesso Papa Urbano VIII dava credito all’astrologia, come testimonia Campanella, eppure fu proprio Urbano VIII a incriminare e incarcerare il Morandi, non perché praticasse l’astrologia, ma per avere dai suoi calcoli sul moto degli astri, dopo ripetute consultazioni con tutti gli astrologi romani, formulato l’oroscopo che prevedeva per il febbraio 1630 la data della sua morte. Un mondo di “facitori di sortilegi, indovini, mani, aruspici, interpreti dei sogni, osservatori degli auspici o chiunque in qualsiasi modo professi o eserciti le arti divinatorie” circondava la Chiesa in questo secolo XVII». (Gabriele De Rosa, Tempo religioso e tempo storico, vol. III, Edizioni storia e letteratura, Roma, 1998, p. 39)

    «Luca Gaurico (1476-1558), di Gauro di Giffoni (ora in provincia di Salerno), si laureò in medicina a Padova e poi condusse un'esistenza avventurosa e raminga anche a motivo della sua vasta produzione di almanacchi profetico-astrologici. La stima di Papa Paolo III gli consentì di ottenere un vescovado, che tenne dal 1545 al 1550 volte, poi ricominciò la sua vita movimentata di oroscopante. [...] Sotto papa Clemente in Roma predisse molte di quelle ruine, che successero; onde fu chiamato a’ suoi servitii da Paolo III, dal quale fu anche fatto vescovo». (Pier Luigi Pizzamiglio, L' astrologia in Italia all'epoca di Galileo Galilei (1550-1650), Vita e Pensiero, Milano, 2004, p. 15)

    «Nel quadro di una cultura contraddistinta più che da un "tessuto continuo e profondo", da "felici casi personali" e da un nuovo e più abile mecenatismo, Luca Gaurico svolse nel campo della geografia e dell'astrologia una forte azione propulsiva. Astrologo prediletto di Leone X e di Paolo III, e forse uno dei più celebri del '500, il Gaurico contribuì largamente alla diffusione a Napoli e in Italia dell'astrologia cosiddetta "giudiziaria", la "scienza" che pretende di indovinare i destini degli uomini, ma anche nelle città e delle nazioni nei movimenti stellari». (Giovanni Brancaccio, Geografia, cartografia e storia del Mezzogiorno, Guida Editori, Napoli, 1991, p. 135)

  • 10 anni fa

    Solo la sua superstizione è buona, le altre sono malvagie.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Questa volta posso dire di essere d'accordo con lui, fossi al governo farei bandire gli oroscopi, cartomanzia e tutte quelle minch.iate che fanno i maghi sulle tv regionali.

  • Chi vuole credere negli oroscopi fa male perchè non hanno nulla di scientifico. Per il resto, basta non dargli retta, è un prete che tira l'acqua al suo mulino.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • .
    Lv 6
    10 anni fa

    possono pure avere ragione, in merito all'oroscopo in maggior misura ma anche su alcuni economi, ma detto da loro è proprio il colmo: il bue che dà del cornuto all'asino.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Evidentemente attacca gli oroscopi perchè crede che nessuno creda più in Dio...di conseguenza è solo preoccupato che l'astrologia diventi più "comune" e più che la religione stessa.

    Personalmente non credo nell'astrologia benchè essa tocchi aspetti comuni della quotidianità.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Ciò che professano può essere irrazionale o meno a seconda delle opinioni di ognuno....

    per quanto riguarda l' oroscopo è, chiaramente, qualcosa che prospera grazie alla credulità della gente......come ciò che dice il Papa, dirai tu......no la differenza è sostanziale, ma non è il tema di questa tua domanda al limite, se vorrai, ne riparleremo....

  • Anonimo
    10 anni fa

    perkè la kiesa vuole comandare su tutto e tutti.

    mi sembra ke stiano esagerando, ora pure gli oroscopi!!!

    ma sono malati!!!

  • pico
    Lv 4
    10 anni fa

    l'oroscopo è giusto attaccarlo, perchè non ha alcun riscontro scientifico, ma soprattutto le stelle non hanno influssi verso l'umanità. La Bibbia stessa condanna queste pratiche.

    Per quanto riguarda l'economia, la cosa non è diversa. Perchè le previsioni economiche spesso sono errate. Ho articoli del sole 24 ore di un noto professore (di cui non faccio nome) strapagato e milionario, che ha sbagliato più volte le previsioni sul rapporto euro dollaro, andando nella direzione opposta. Se uno seguiva quanto scritto avrebbe perso molti soldi. Per quanto leggere giornali economici non sia peccato, affidarsi all'astrologia spesso lo è.

  • Anonimo
    10 anni fa

    vai a questo sito e ti trovi il rapporto tra religione e astrologia

    http://www.astrarmonia.com/PDF_nuovo/Astrologia%20...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.