schema di collegamento alla rete elettrica di un motore sincrono?

sapete come si fa? induttanze, inverter ecc....?

grazie mille

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Niente induttanze. O con inverter a frequenza variabile da zero a frequenza massima o con motore di lancio e chiusura dell'interruttore di macchina a velocità di sincronismo quasi raggiunta.

    Se è fermo o non isocrono l'applicazione della tensione alternata fa sì che il rotore, per effetto dell'inerzia non abbia il tempo di seguire il campo magnetico rotante e "perda il passo" rimanendo fermo.

    Se una volta a regime il carico è variabile, pendola, supera i limiti di coppia, e perde il passo fino a fermarsi rapidamante on notevolissime correnti di contraccolpo che fanno aprire le protezioni. Di alto rendimento, per questa sua proprietà di perdere il passo con coppie anche relativamente modeste, trova uso nelle pompe, ventilatori e macchinari a giri foss o reolbili con la frequenza e di modesto spunto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.