perché non si é mai contenti della propria vita?

ero all'università e mi lamentavo perché volevo un lavoro, adesso ho un lavoro e mi lamento che non tempo per far nulla, ero single e mi lamentavo perché mi sentivo sola, adesso ho un fidanzato che mi ama davvero e mi lamento perché mi sento legata....c'é qualcosa che non va...!!!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    bhe diciamo che è per lo stesso motivo per cui l'erba del vicino è sempre più verde, cioè, noi vediamo negli altri solo quello che ci manca, non il contrario: non riusciamo a vedere in noi quello che manca negli altri. ognuno è scontento della propria vita per questo, si cerca sempre di essere come gli altri e mai come sè stessi, magari siamo single e vediamo qualcuno felicemente fidanzato e siccome lo vediamo felice pensiamo 'vorrei essere anche io al suo posto' poi quando ci ritroviamo al suo posto vediamo qualcuno di single avere ad esempio tanti rapporti occasionali e che non deve rendere conto a nessuno di con chi và e dove và e pensiamo la stessa cosa, poi magari ci ritroviamo nei panni di una persona che sta con tante persone solo per sesso e pensiamo 'vorrei avere al mio fianco qualcuno che mi ama veramente'. è un cane che si morde la coda, non finirà mai, soprattutto se c'è qualcuno che ti fa notare i tuoi difetti.

  • 1 decennio fa

    una persona come stà,stà non stà mai bene,questo è poko ma sicuro!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.