Stefania ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

Sono disperata...il mio cane non mi ascoltaaaaa!!!!!!!!?

allora vi spiego..ha un anno ed è a 3 mesi che ho cominciato l'addestramento...lui capisce in fretta,è intelligentissimo,ha imparato tanti comandi,sempre con l'uso di biscottini e leccornie varie,quindi seduto,salta,dà la zampa,a terra,rotola,aspetta,ecc.

tra cui anche il VIENI ha imparato...il problema sapete qual è??? è che tutti questi comandi li svolge, ma non quando ha voglia di giocare...in questo caso infatti qualsiasi cosa gli dica non mi ascolta,acchiappa robacce in bocca (erba,uccellini morti,foglie,legnetti) e corre all'impazzata come una gazzella...poi solo quando si stanca e vede che nn ce la faccio più a gridare il suo nome allora si butta a pancia all'aria in segno di sottomissione...ma NON POSSO CONTINUARE COSI',DEVE SMETTERLA,DEVE ESEGUIRE SEMPRE,IN QUALSIASI CIRCOSTANZA,I MIEI COMANDI,IO SONO IL SUO CAPOBRANCO QUINDI SI GIOCA SOLO QUANDO DICO IO,E SE IO DICO CHE IL GIOCO E' FINITO,E' FINITO E BASTA,PUNTO,NON SI "DISCUTE" xD... come c*zzo devo fare?!?!?

vi prego sono sfinita,nn ce la faccio più, e ora ha un anno e continua stà storia,insomma come cavolo devo fare........veramente,desidero risolvere il problema,10 punti a chi mi dà la GIUSTA soluzione..... -.-

Aggiornamento:

aeee...ho DETTO CHE I COMANDI LI SA,TUTTI QUANTI,ALLA PERFEZIONE,ANCHE IL VIENI,IL PROBLEMA E' CHE QUANDO VUOLE GIOCARE NON MI ASCOLTA...SANTO CIELO MA LEGGETE O NO?!?

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ok..il cane ha imparato tutti i comandi ma...come hai impostato l'addestramento?

    Sappi che i cani hanno una soglia d'attenzione molto bassa e tutto l'addestramento dev'esser visto dal cane come un gioco e non una condanna a morte...Quindi se tu hai impostato il tutto come un dovere e non un piacere..il cane appena può se la dà a gambe XD

    Sarà fedele quanto vuoi...ma semo non'è!;)

    L'ideale era iniziare fin da subito e non attendere un'anno.Ma visto che il guaio è stato fatto...bisogna ripartire da zero.Armati di santa Pazienza e riprendi con i giochi.

    Si guarda ciò che si vuole vedere, e si ignorano gli stati emotivi del cane (soprattutto quelli negativi), concentrandosi solo sulle proprie aspettative e sui propri obiettivi.

    Un esempio per tutti: stai lavorando con il cane, e il cane si allontana da te. Lo richiamate? Se allontanarsi da te è un segnale di stress, richiamarlo è impedirgli di manifestarlo. I cani vengono spesso “corretti”, sgridati, puniti per segnali di stress, oppure si cerca di mascherare il sintomo aumentando la stimolazione (uso della voce, gioco, cibo, correre con il cane...).

    Ecco quindi delle piccole regole che devi sapere e come riprendere in mano lo scettro di Leader:

    1)Se s’insegnano i comandi fondamentali e le regole principali attraverso il gioco il cane le apprenderà più velocemente. Non bisogna forzare l’animale ma cercare di educarlo quando è disponibile; il gioco aiuta molto perché fa in modo che il cane apprenda senza che questo diventi per lui una sorta di lavoro.

    2)Il principio della ricompensa e della punizione è alla base dell’educazione del cane. Sia la ricompensa che la punizione hanno un senso se impartite nell’immediatezza dell’azione dell’animale, altrimenti quest’ultimo non assocerà quello che ha fatto a quello che ha ricevuto. E’ consigliabile mantenere una certa costanza nei premi come nelle punizioni e fare in modo che una stessa azione sia lodata o condannata in ogni momento da chi è responsabile dell’educazione.

    3)L’addestramento deve essere breve, per non annoiare o stancare il vostro amico, ma regolare (va ripetuto almeno una volta al giorno)

    4)L’addestramento del cane va effettuato in una zona tranquilla, lontano da distrazioni come altri animali o persone (evitiamo quindi il parco e preferiamo l’interno di casa)

    5)La lezione di addestramento dovrebbe terminare prima che il cane si sia stancato affinché al nostro amico rimanga la voglia di sottoporsi alla prossima lezione che aspetterà con gioia. E’ quindi importante che le prime lezioni di addestramento non superino i 5 minuti e si allunghino solo man mano che la motivazione del cane crescerà (quando avrà capito che la lezione significa anche ricevere una ricompensa golosa, avrà voglia di ‘imparare’ al più presto). Mai continuare la lezione di addestramento per più di mezz’ora ininterrotta.

    6)Utilizzare solamente la tecnica di addestramento con rinforzo positivo: il cane va premiato con un piccolo premio ogni volta che risponde correttamente ad un comando. Va premiato anche se obbedisce solo parzialmente per essere indirizzato verso la reazione giusta. Il cane capirà velocemente come funziona il gioco!

    7)Il cibo da utilizzare come premio deve essere veramente un premio speciale e non la pappa che riceve usualmente ai pasti. Munitevi allora di piccoli pezzetti di wurstel, formaggio o snack per cani.

    8)Il premio goloso deve essere uno stimolo a continuare l’addestramento: i bocconcini devono essere quindi tanti ma piccoli in modo da non saziare il cane e mantenerlo interessato a continuare la lezione

    9)Mai spazientirsi o insistere: ricominciare con pazienza l’esercizio da capo se il cane non obbedisce

    10)Mai sgridare il cane quando sbaglia l’esercizio. Ignorare con pazienza l’errore è già per il tuo amico una punizione che si contrappone al premio che arriva dopo ogni piccolo successo.

    11)Quando il cane è seduto o a terra di fronte a voi, fare un passo indietro tenendo la mano con il palmo aperto verso di lui e pronunciare il comando ‘resta’ con tono deciso.Aspettare 5 secondi prima di muoverti.Se dopo 5 secondi il cane è rimasto fermo, tornare verso di lui (prima che si muova) per premiarlo ed elogiarlo.Premia il tuo amico solamente quando si è tornati vicino e lui non si è mosso prima.Ripetere l’esercizio aumentando gradatamente il tempo e la distanza

  • Giulia
    Lv 7
    1 decennio fa

    beh, l'hai addestrato.. bene. quello che pochi addestratori dicono, è che non ci vuole niente ad insegnare al tuo cane a sedersi, anzi, è una cosa che già sa. il difficile sta nel far eseguire l'ordine sempre. e questo dipende dal rispetto. se il tuo cane ha rispetto per te, allora eseguirà sempre il comando, in qualunque situazione. tu sei il suo capobranco.. ma chi l'ha deciso? tu? lui se n'è accorto o l'hai deciso da sola? la cosa difficile nell'addestrare un cane che non sia docile come un retriver, cioè quei cani che vivono per obbedire al padrone, è capire il linguaggio del cane e porsi al cane con un particolare atteggiamento per cui lui dica 'bene, non son più libero di fare come voglio io, quando voglio io'. questo non posso insegnartelo io, o nessun altro, attraverso uno schermo. perchè intanto deve essere una cosa che parte da te. io ti consiglio di consultare un addestratore, per capire un po' come comportarti col tuo cane. perchè volendo ce ne sono a valanghe di trucchi per far tornare il cane, richiamarlo colbiscotto, usando un guinzaglione lungo per richiamarlo all'inizio e avere più controllo, ma son tutti palliativi, perchè nel momento in cui manca il rispetto per il padrone, il cane si lascerà sempre uno spazio di manovra, per decidere se eseguire o no il comando.

    detto questo, dopo tutto il terrorismo psicologico che ho fatto, considera che ad un anno il cane ancora è un cucciolo, quindi è 'normale' che sia un po' più dispettoso. non dovrebbe, ma hai ancora la possibilità che cambi. poi magari è pure una razza o un incrocio con cacciatori o segugi, in quel caso, è ancora più difficile raggiungere certi risultati, perchè un cane del genere, quando fiuta una pista, difficilmente se ne distoglie solo perchè gli stai urlando e correndo dietro..

  • Anonimo
    4 anni fa

    Raccomando a chiunque voglia capire come educare il proprio cane questo corso http://corsoaddestramentocani.latis.info/?47Wt

    Per educazione si intende il processo attraverso il quale il cane apprende le regole di comportamento necessarie per convivere con i proprietari, un buon inserimento nella società umana e un perfetto adattamento alle varie situazioni di vita.

  • 6 anni fa

    Ci sono diversi corsi di addestramento per cani online ma solo alcuni sono validi...io ne ho cercati un po e alla fine ho seguito questo che mi sembrava il migliore http://amorecanino.info/

    Ne sono rimasto molto soddisfatto e mi sento di raccomandarlo a tutti!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    Consiglio a tutti i proprietari di cani questo corso d'addestramento che mi ha aiutato molto a educare nel modo migliore il mio cane. http://addestramentocani.toptips.org/

    E' un corso che aiuta a risolvere i problemi più comuni di ogni cane, dai bisogni in casa all'abbiare troppo, e semplicemente ad addestrare il proprio cane nel modo più efficente possibilie.

    Io ho avuto davvero ottimi risultati e lo raccomando a tutti.

  • 1 decennio fa

    SCUSAMI MA CHE RAZZA E'? SPECIFICA, PERCHE' NON TUTTI I CANI SN UGUALI...

  • Andrea
    Lv 5
    1 decennio fa

    consulta un addestratore

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io x fr kapire al mio kane ke nn dv giocare ma scoltarmi o gli urlo il suo nome così attiro la sua attenzione oppure gli dò da mangiare...x esempio un biskottino e mi ubbidisce..

    Fonte/i: kon il mio kane funziona
  • 1 decennio fa

    il mio addestratore dice che io devo essere la cosa più interessante per il mio cane, quindi se lui nn ti ascolta tu lascialo stare e corri via chiamandolo e PARLANDOGLI, lui ti seguirà se hai detto che sa il richiamo e quando viene da te premialo. così il tuo comando prevarrà sul gioco perchè tu sei stata più "interessante". ho visto cani giocare tra loro e ignorare il padrone, me quando lui se ne va correndo e chiamandolo lo rincorrono. cmq quando esagera digli un NO secco, dovrebbe calmarsi almeno un po', se poi in quel momento nn ti ascolta alla perfezione nn arrabbiarti così tanto, sono cani e nn macchine. tu puoi essere il capobranco ma il tuo cane te lo devi anche conquistare, oltre a rispettarti ti deve "adorare", così mi hanno detto, e cn le buone maniere ottieni molto di più. anche il mio fa così a volte, dagli il no fai l'offesa e ignoralo se proprio esagera nel gioco, oppure prova a conquistarlo per dargli i comandi nel gioco...

    ciao e buon lavoro!!!

  • ha imparato il VIENI in che senso? O.o

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.