Antonietta ha chiesto in Società e cultureGalateo · 1 decennio fa

abbigliamento consono in chiesa?

che cosa si intende,nello specifico, per "abbigliamento consono",da indossare in chiesa o in luoghi in cui è espressamente richiesto?è sufficiente indossare maglie a maniche lunghe e pantaloni lunghi, oppure si presuppone uno stile "elegante" (niente jeans, sì alla giacca)? L'espressione "abbigliamento consono" si riferisce anche all'acconciatura (capelli raccolti e non sciolti)?grazie.

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per gli uomini una marsina scura (consiglio nera ma non è vincolante) e papillon in colori shocking. Ai piedi infradito o sandali alla schiava. Per le donne una clamide con gorgiera in colori abbinati. Sul capo composizioni floreali a piacere.

    Questo ovviamente per le domeniche del tempo ordinario. Per i giorni di festa, consulta l'apposita sezione

    Fonte/i: Armani e la Religione, in Mode Week, Settembre 2009 The History of Ikebana
  • 1 decennio fa

    Nella casa del Signore puoi andare anche con gli stracci addosso..abbigliamento consono significa non mostrare nudità..non andare come hai detto già tu con pantaloncini o top ma con pantaloni lunghi e magliette accollate..

  • 1 decennio fa

    Per abbigliamento consono si intende un abbigliamento che rispetti il luogo in cui ti trovi.

    Non penso che si vada in chiesa vestiti col top molto scollacciato, pants, infradito da mare, come pure non penso che con lo stesso abbigliamento si possa andare al teatro.

    Ogni luogo, ogni occasione prelude un certo tipo di vestiario.

    Puoi andare in chiesa anche con i jeans purché accompagnato da una maglia, da una giacchetta.

    E' il rispetto della sacralità del luogo che si deve rispettare.

    Ti immagini entrare in una moschea tutta scollacciata, senza velo in testa e senza toglierti le scarpe?

    Non so cosa potrebbe accadere!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    abbigliamento consono significa essere vestiti coperti nel senso senza tette, pancia e sedere di fuori! ke centra l'acconciatura? i capelli li puoi tenere come cavolo ti pare.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • .
    Lv 5
    1 decennio fa

    Nelle chiese cattoliche vuol dire non entrare in pantaloncini corti (e mini cortissima) e canottiera o schiena nuda.

    Tieni presente che nel passato per gli uomini i calzoncini corti non erano tipo i boxer che usano adesso ma erano proprio calzoncini tipo mutande; un uomo un bermuda può entrare.

    Non c'entrano né l'eleganza né il tipo di pettinatura.

    In tante occasioni folle di giovani e di pellegrini sono entrati nelle basiliche e nei santuari in pantaloncini e canottiera, ma lo spirito era quello di una vera partecipazione e nessuno ci faceva caso.

    Quello che conta è un atteggiamento non esibizionista ed educato.

    Certo, se ti siedi nella prima panca e accavalli le gambe è opportuno non far vedere le mutande a chi celebra la messa, e neanche fargli l'occhiolino.

    Non scrivere sui muri e sulle panche il tuo nome e non portare via l'Ostia consacrata se fai la comunione.

    Nelle moschee, quelle all'estero dove lasciano entrare i turisti, vuol dire mantella lunga fino ai piedi col cappuccio per le donne, oppure calzoni lunghi e larghi con sopra camicione largo che copra il sedere maniche lunghe testa coperta; gli uomini come vogliono e tutti devono togliersi le scarpe con le quali si è camminato (puoi portarti ciabattine o calzini per camminare all'interno).

    Abbigliamento consono in altri luoghi dipende da che cosa si tratta; spesso chi invita indica anche il tipo di abbigliamento: elegante, informale, ecc. mattina, pomeriggio, gala, ecc.

    In tal caso puoi usare tutte le scollature e le minigonne che vuoi, cambia solo il tipo di tessuto.

    All'estero, tipo paesi anglosassoni, abito da sera indica quasi sempre il lungo per le donne e lo smokimg per gli uomini e scarpe non sportive, sono più formali di noi.

  • 4 anni fa

    Ecco il miglior modo per perdere peso in modo salutare http://fattorebruciagrasso.teres.info/?y1f4

    La formula migliore per perdere peso è una buona dieta abbinata a esercizio fisico costante e quotidiano. Fare fitness è fondamentale perché brucia calorie e grassi, inoltre riattiva il metabolismo. Questo significa che il vostro corpo brucia ancora più grassi in base all'attività fisica che si fa.

  • 1 decennio fa

    In genere vuol dire solo no maglie troppo scollate o senza maniche, no pantaloncini corti o mini gonne, no pantaloni a vita bassa e top che lasciano la pancia scoperta, no a jeans stracciati, magari che scoprono il sedere. Ormai in chiesa si va trnquillamente anche in jeans, se non è un battesimo o qualche altra festa particolare non ti serve la giacca. Fino a qualche anno fale donne dovevano entrare a capo coperto (avrai notato le vecchine con lo scialle di pizzo in testa) e gli uomini a capo scoperto, ma ormai non si usa più.

  • 1 decennio fa

    be in chiesa l'abbligliamento consono consiste nel non indossare abiti eccessivamente scollati o pantalocnini corti e roba del genere...

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Significa che non puoi esibire un bàttona look !!!

    Ciao!!

  • 1 decennio fa

    Dipende dal luogo in cui devi andare. Se devi andare in chiesa basta semplicemente che tu sia coperta. Né seno, né spalle, né pancia, sedere e gambe di fuori. I capelli puoi portarli come vuoi. In teoria sarebbe corretto anche togliere cappelli e quant'altro copre così pesantemente il capo, anche se alle donne è concesso tenerli perché al tempo di Gesù le donne che , sotto insegnamento di Gesù, decidevano da sole liberamente cosa fare del proprio corpo indossavano dei veli, quindi in teoria puoi tenerli anche se sarebbe comunque più educato toglierli ^^. spero di esserti stata d' aiuto! ciao!

    Fonte/i: Esperienza personale
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.