Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereMangiare e bere - Altro · 1 decennio fa

la frutta si la frutta no...macchè?

scusate ma..prima la frutta era indispensabile durante una dieta..ora vengo a sapere che contenendo zucchero bisogna limitarne l'uso...che si deve fare insomma?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La frutta rimane elemento indispensabile di ogni dieta ("dieta" intesa non solo nel senso di dieta dimagrante, ma di regime alimentare in generale) perche' apporta il necessario quantitativo di acqua, fibre e vitamine. La dose raccomandata di frutta e verdura durante una giornata, per quel che ne so, resta di 3-5 porzioni al giorno.

    Se invece si parla di calorie, bisogna fare una piccola precisazione. Un piatto di frutta ha decisamente piu' calorie di un piatto di insalata, proprio per la natura zuccherina della frutta. Quindi se sei a dieta e devi scegliere se mettere fette di mela o di cetriolo nell'insalata potresti voler scegliere il secondo per ridurre le calorie. Detto questo, anche se scegli la mela sara' comunque meglio che se scegli crostini di pane unti e salati. Quello che voglio dire e' che la frutta avra' anche molti zuccheri, ma si tratta di fruttosio, facilmente assimilabile e che si brucia in fretta. Persino la banana, uno dei frutti piu' calorici, difficilmente supera le 90/100 calorie per frutto.

    Quindi ora che arriva l'estate vai tranquillo con frutta di stagione (ribes, more, fragole e ciliegie sono una scelta particolarmente azzeccata ora se vuoi qualche frutto che apporti fibre e sazi la fame, il melone e l'anguria se preferisci qualcosa di molto acquoso e dissetante).

    L'unico accorgimento? Non si dovrebbe consumare la frutta durante o dopo i pasti perche' crea acidita' e rende difficile la digestione (tranne l'ananas - leggevo ieri - per via di un particolare enzima).

    La frutta non ha niente che non va (anche se... quella con la buccia va lavata... benedettti pesticidi... -.-")!

    :)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la frutta va mangiata sempre ma senza eccedere perche appunto contiene zuccheri..quindi 2 volte al giorno è il massimo..poi dipende da persona a persona ci possono essere certe problematiche per chi non puo assumere zuccheri e quindi la dieta è diversa.

  • Strigo
    Lv 5
    1 decennio fa

    Guarda, la frutta è importante, e dovrebbe essere consumata tutti i giorni.

    Se però mi dici che sei a dieta, la frutta è tua nemica, proprio perchè contiene tantissimi zuccheri.

    Sappi che 3 mele hanno le stesse calorie di un piatto di pasta, quindi fai te il calcolo.

    Poi, quella cosa di non mangiarla dopo i pasti perchè crea acidità, è una cavolata.

    Non bisogno mangiarla durante i pasti perchè aumenti ancora di più l'apporto calorico.

    Deve essere consumata invece negli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio.

    Non devi abusare della frutta, perchè se ne consumi troppa ingrassi.

  • 1 decennio fa

    Al corpo e alla nostro cervello servono diversi principi nutritivi; una prima suddivisione (non completa) potrebbe essere: carboidrati (cioè zuccheri), proteine, grassi. Ogni giorno abbiamo bisogno di immettere, mangiando, queste sostanze nel nostro organismo. Gli zuccheri, come le altre sostanze, vengono elaborati dal fegato, ma, a differenza delle altre sostanze, vengono assimilati interamente solo se sono in una quantità non eccessiva. Altrimenti il fegato provvede a trasformarli in riserva. Questa riserva di zuccheri trasformati impedisce l'ulteriore assorbimento dei grassi, per cui si cresce di peso. Se si vuole perdere peso, occorre, quindi moderare la quantità di zuccheri, privilegiando l'assunzione di zuccheri complessi (pasta, pane, pizza!), e quindi poco pane poca pasta poca pizza, ma continuando a mangiarne, perchè il nostro cervello ha bisogno di zuccheri. Fare movimento per consumare i grassi accumulati, e assumere una quantità di proteine e grassi (pochi) ogni giorno è indispensabile. Quindi, per la frutta, ne puoi e ne devi mangiare, poichè contiene zuccheri (oltre a sali minerali e vitamine), ma ti devi moderare, cercando di non superare la quantità giornaliera di zuccheri necessari al tuo organismo per stare bene. Ora alcuni dicono che questa quantità sia di 150gr di carboidrati al giorno per l'uomo adulto e 130gr per la donna. Secondo me queste sono quantità poco esplicative perchè chi fa molto movimento non può essere la stessa cosa di chi non si muove mai. Per cui ti consiglio questo: prova con queste quantità ma se non ottieni nessun miglioramento della qualità della tua vita, diminuisci un po', tenendo conto che se ne assumi troppo poco, non è affatto un bene e potresti sentirti male.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.