Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

John
Lv 7
John ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

La conquista più difficile al mondo; riuscire a considerarsi come un soggetto fra…?

Non ho concluso la frase, perché “TANTI” non l’avrebbero nemmena aperta. Chi arriva a fare quel “salto”, impara a comportarsi in società; ritrova l’”equilibrio” e comprende perché quella data persona occupa quel posto…e inizia a rispettare il vicino; intuisce perché il tal’altro ha quel ruolo nella società, afferra perché il suo collega di lavoro, il suo concorrente politico, il suo vicino di banco per le loro peculiarità, occupano quella posizione. Solo allora, “quell’aiuola che ci fa tanto feroci” (Dante) può diventare ordinata e armoniosa. Chi ha esperienze in merito?

Aggiornamento:

@ Francois; lo sapevo che era una domanda impegnativa e con il caldo che imperversa, pochi se la sentono di riflettere. Dobbiamo amaramente constatare che pochi si soffermano a esaminare il proprio comportamento, salvo poi inveire contro Dio e la società tutta, quando le cose si mettono male; facciamo il nostro dovere e dove possiamo, diamo una mano e dei buoni consigli, grazie.

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Caro Eugenio,

    forse la conquista più difficile è quella di accettarsi e al tempo stesso di accettare e amare gli altri per come realmente sono.

    Mi dai la possibilità di riflettere su uno spinoso problema che vivo quotidianamente sul lavoro dove il comportamento di alcune persone appare davvero meschino e riprovevole.

    Ma forse è necessario partire da noi stessi e comprendere che anche nel nostro cuore alberga tanta inquietudine e contraddizione che può assumere inconsapevolmente tanti aspetti negativi verso gli altri.

    "riuscire a considerarsi come un soggetto fra..." tanti con i propri limiti e le proprie virtù ma in grado di riflettere quella particolare Luce che arriva dalla Grazia di Dio..forse è questa la risposta che darei a me stesso e alla tua domanda ricordando un insegnamento importantissimo: "voi siete Nel mondo e non Del mondo".

    Ed è proprio così..!!!

    Grazie e buona giornata

    Francesco

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.