Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Il politico cattolico nei guai con i trans?

Pier Paolo Zaccai, consigliere provinciale PDL a Roma, è assurto agli onori della cronaca per aver partecipato a un festino a base di coca insieme ad alcuni trans: il party è terminato poi in un improvvisato e allucinato comizio dal balcone. Nonostante abbia affermato di star solo “indagando” sul mondo dei trans, Zaccai è stato sospeso dal PDL, partito in cui è confluito in quanto ex di AN, e prima ancora del MSI. Il consigliere è ricoverato in ospedale, e forse per questo motivo il suo sito non è ancora stato aggiornato: la sezione Fotoalbum contiene sue immagini con Giovanni Paolo II, l’allora cardinale Ratzinger, mentre si sposa in chiesa e mentre fa benedire da un sacerdote la sala operativa della protezione civile del XIII Municipio.

Che ne pensate?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Perchè chiamare Zaccai "" POLITICO CATTOLICO"", è semplicemente un politico AMMARRAZZATO come Marrazzo è un politico AZZACCAIATO.

    Entrambi hanno la stessa ed identica cultura di mostrare le loro aderenze e preferenze politico religiose solo che i compagni di foto nulla conoscono delle loro AMMARRAZZACCAIATE.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.