☆Anemone☆ ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

avete mai provato il desiderio di scomparire...?

o di non essere mai nati?

la vita è una sofferenza

Aggiornamento:

come è brutto quando chi ti sta molto a cuore si allontana e sembra quasi non accorgersene. come fa male quando la solitudine diventa parte di te e tutto ti sembra un inferno....

c'è veramente qlcs x cui vale la pena andare avanti?

ogni giorno di più penso di no....

Aggiornamento 2:

grazie a chi mi sta rispondendo...

Aggiornamento 3:

ci sono tante persone attorno a me eppure sono sola

il mio cuore è stanco

Aggiornamento 4:

non sempre la colpa è di chi soffre giacomo.. la sofferenza può anke essere data dal comportamento di qualcun'altro

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora il tuo è proprio un periodo nero , ho intuito da alcune risposte che le cose già fino a qualche giorno fa non andassero , ma ho dato la colpa ad una possibile giornata storta, oggi, invece, andando a leggere tutte le tue risposte, mi accorgo che effettivamente sei ... beh, non riesco proprio a definirlo, ma comunque affranta e avvilita, comprendendo così l'origine alla tua domanda, alla quale non risponderò con delle banalità per l'ovvia ragione, che ho provato queste cose per sedici anni della mia vita, e so, che le parole consolatrici non servono ad un tubo ...

    Cio' che posso fare è augurarti di trovare nel percorso della tua vita, altri destini che s'incrocerano con i tuo portandoti nnient'altroche bene, completandoti, in quel vuoto, quella sensazione che hai ...

    Ti chiederei di sfogarti, se non fossi inopportuno, ma mi rendo anche conto che non è consigliabile qui pubblicamente se la cosa effettivamente è seria, e contemporaneamente, ti cercherei di fare capire con parole piu' chiare, per quale ragioni ancora oggi mi sento cosi' , o ho avuto questo pensiero ... anche se credo tu sappia già da vari sondaggi e chiacchiere fatte per quale ragione mi sono trovato a desiderare di non essere mai nato ...

    Rispondendo alla tua domanda nei dettagli; se vale la pena andare avanti? Hmm... fino a due anni fa, senza pensarci con tanto di insodisfazione, ti avrei detto "No!" , oggi, direi lo stesso, ma sai cosa mi tiene su? Il mio libro, le mie creazione, la mia fantasia, la voglia di continuare a creare fino alla parola "fine" con l'augurio che un giorno qualcuno possa riconoscere qualcosa di buono , e infine, la mia bambina, perche' è questo per me, una figlia, che ho tirato fuori da una pattumiera, appena nata, quella gattina è e sarà sempre la creatura alla quale non mancherà di certo il mio bene ... (nota bene che non ho citato famiglia, amore, amicizia, e altro) ... percio' la risposta potrebbe essere "si"... per Skitty, che anche se so ci sarà qualcuno a curarsene in caso di mia assenza, so, che non riceverà il bene e le attenzioni che merita ... già... ma il mio sogno? Quello che mi fa vivere? Ecco, se ieri potevi dire no, oggi mi ritrovo nella complessa situazione che m'impone un forse, e quindi nulla di definitivo, e non c'è niente di peggio, perche' si vive con la paura che tutto si possa infrangere domani... e il risveglio, è orrendo ... cosa che doveti già provare una volta con chi riusci ad affondare l'unica ambizione che avessi (da sempre focalizzo i miei interessi su quello che voglio avere, una cosa sola, ma è tutto per me) ...

    Secondo quello che scrivo pero', sai c'è solo una cosa , che si rivelerà alla fine cìpercui vale l apena andare avanti, l'unica cosa che peggio dell'Amore ti tiene su ... la Speranza, Anemone, per quanto tu possa odiare, non amare, doffrire, desiderare qualcosa, ad ogni tuo augurio bello o brutto, vi è sempre legata lei, che ci tiene sospesi, fino alla morte ...

    Fonte/i: Il tuo cuore è "stanco", lo cantava anche lei, ed è un pessimo esempio da prendere, lei ha vissuto coperta da una maschera fino a che non era troppo tardi, butta giu' la maschera, finche puoi farlo ... almeno chiarisci e fai capire, con buone o cattive a chi ti sta vicino che così non puoi andare avanti , è una cosa che ti uccide dentro, che con tutta la tua buona volontà, anche se questa è una tua battaglia, sentirti costretta ad indossare una maschera non ti aiuta, e perciò, basta fingere sorrisi, le cose sono quelle che sono, vanno male, non sarà facile, ma perlomeno, non sarai impegnata a mentire a chi ti sta davanti, e forse anche a te stessa... Vorrei capire meglio a cosa sono dovute queste tue emozioni e sensazioni, Amore (probabilemente da chi è se ti ho capita bene "distante") ,Rimpianti, famiglia, paure ... in ogni caso alcuni di questi "mali dell'anima" dovrai affrontarli da sola, sono dolori che gli altri non potranno riuscire a capire veramente, anche perche' sono stati che uno , non riesce sempre a spiegare, e anche se le ha vissute sulla sue pelle, non riesce a daiutare chi passa la stessa situazione, perche' è un malessere che non permette sostegni di alcun genere, bisogna essere forti, ecco tutto...
  • 1 decennio fa

    no. non è una cosa giusta ne bella, se lo provi mi spiace per te che ti perdi tutto quello che hai attorno....

    La vita non è una sofferenza, ma forse tu la pensi e vivi così, se stai male, o ti senti sola, dipende tutto da come senti e pensi il mondo.

    é una tua responsabilità, non puoi incolpare nessuno.

    ogni giorno hai la libertà di scegliere se vedere le cose belle che la vita da, oppure no. è una tua scelta.

    In più sappi che la frustrazione è il dolore non sono reali, la sofferenza esiste solo dentro di te, dipende da come interpreti ogni cosa.

    Posso darti un consiglio?

    Prova a trovare per un giorno il lato positivo in ogni cosa, ma proprio in tutto. Per qualche ora pensa solo alle cose belle e lascia perdere il resto.

    La vita è troppo meravigliosa perché tu la sprechi con pensieri tristi.

    A te la scelta.

    Buona fortuna

  • 1 decennio fa

    ti capisco...io ancora oggi vorrei iscomparire o non essere mai nata!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Benvenuta nel club

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Si molte volte,ma poi penso a chi invece vorrebbe essere ancora qui è purtroppo non c’è,è non ha potuto neanche scegliere e mi passa tutto,stai tranquilla che presto ti passerà

    sono fasi della vita,ti posso dire che c’è una cosa per cui andare avanti te stessa,

    fallo soprattutto per te...auguri

  • 1 decennio fa

    sinceramente mi capita più spesso di trovare una soluzione..cioè trovare quella cosa che mi possa rendere felice..di pensare a un posto che possa farmi felice in cui vivere

    ma poi penso che non ha senso dall altra parte del modo per trovare felicità perchè i problemi ti seguono ovunque e anche le preoccupazione la timidezza l infecilità e il vuoto lasciato dalla perdita delle persone...

    bella domanda...

  • sempre almeno nn sono l'unico che la pensa

    Fonte/i: miaggiungi pls? teo.and@hotmail.it nn ti preocc nn voglio provarci cn nessuno voglio solo parlaredi questo ... :'(
  • 1 decennio fa

    la vita nn è una sofferenza siamo noi ke guardiamo solo ne punto ke fa skifo...

    ti dico tanto prima o poi ognuno di noi sparirà veramente quindi ti dico di cercare di esistere prima di sparire

  • 1 decennio fa

    Può succedere molto spesso per svariati motivi...e a volte sono proprio i nostri errori che ci fanno venir voglia di scomparire e di non essere mai esistiti...può capitare, ma in un modo o nell'altro bisogna farsi forza ed andare avanti...

  • 1 decennio fa

    Si,molte volte!!Poi però arrivano quei giorni iin cui ti senti e stai bene e ti viene da pensare a quando eri stata stupida a provar il desiderio di scomparire!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.