Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Dany58 ha chiesto in SaluteSalute della donna · 1 decennio fa

Il valore della vitamina D molto alto nel sangue può portare dei disturbi? GRAZIE?

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    Nel caso della vitamina D l'ipervitaminosi può provocare ipercalcificazione. Essa dà luogo a ossificazione precoce, depositi di calcio nei tessuti molli, aumento del tenore nel sangue, con conseguente irreversibile ipercalcificazione dei reni, che comporta calcolosi, disidratazione acuta e ipertensione arteriosa.

    Se se ne interrompe l'assunzione i disturbi possono regredire nel giro di qualche settimana ma alcune conseguenze permangono, come la calcificazione a livello renale.

    L'ipervitaminosi viene curata con una dieta povera di calcio, con cortisone e con reidratazione.

    Le cause di ipervitaminosi D potrebbero essere auto-somministrazioni prive di controllo o un'esposizione troppo frequente e prolungata al sole. Difatti la principale fonte non risiede negli alimenti, bensì nella sintesi cutanea.

    Le carenze si verificano più di frequente comunque ed inducono a quel famoso disturbo del rachitismo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.