Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Vale
Lv 6
Vale ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Avvolgicavo problema presa?

Mi stavo apprestando ad usare un avvolgicavo e mi sono accorto all’improvviso che un filo era staccato. Sono inesperto nel settore e non so se prima era attaccato o meno. Chiedo a voi su come procedere, vi mostro un’immagine della presa: http://img132.imageshack.us/img132/3408/presa.jpg

Aggiornamento:

Dalla foto che ho postato sembrerebbe che il filo prima non era collegato, infatti non arriva neanche alla vite.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Carissimo Frasoft, chi mi ha preceduto ha dato ottimi suggerimenti, aggiungo due ulteriori informazioni:

    >Il mio sospetto è che il problema è stato causato dall'utente, spiacente c'è una tua parte di responsabilità; infatti dalla foto (complimenti) ci risparmi un sacco di neuroni! si può notare che l' isolamento primario del cavo (guaina arancio ) presenta delle 2 deformazioni, classiche di un cavo che è stato correttamente cablato e le deformazioni sono della fascetta gialla di bloccaggio, Il filo staccato nella maggior parte dei casi è causato da un metodo errato di rimozione della spina dalla presa, la rimozione viene effettuata tirando i cavo, la fascetta regge fino ad un certo sforzo poi la guaina scivola, che fa da trattenuta è il cavo di terra e relativa vite ( se osservi è il più corto(proprio per questo motivo!) ed è quello... il primo che regge l'errore di "tiraggio rimozione" e che ha retto fino al limite poi c'è stata la rottura, il cavo inizialmente era collegato.)

    Suggerimenti: è possibile che la fascetta non effettui un ottimo serraggio della guaina, quindi per evitare il ripetersi del problema, consiglio un paio di giri di nastro isolante sul cavo in corrispondenza della fascetta per aumentare il serraggio.

    Altro suggerimento: cavi privi della prima guaina devono essere più lunghi del percorso diretto tra il loro fissaggio (vite della spina) alla fascetta in modo da evitare strappi causati da rimozioni della spina tirando il cavo (le norme di sicurezza prevedono un percorso perimetrale all'interno della spina per evitare strappi rotture e pinzature.) ciao

    Solo per informazione (il tuo problema succede con una certa frequenza...ed è abbastanza "normale" in certi tipi di avvolgi cavo...)

  • 1 decennio fa

    Dalla foto che hai postato mi sembra quasi che qualche kamikaze non abbia considerato l'idea di collegare il filo di terra... O che sia stato collegato "alla buona"!! Il filo gialloverde deve sempre essere collegato al morsetto centrale della presa. Inoltre, come ti è stato giustamente suggerito, accorcia un pò i fili e fai in modo che lo stringicavo della presa stringa la guaina arancione del cavo.

    Fonte/i: Elettrotecnico
  • Mach
    Lv 4
    1 decennio fa

    E' il filo del collegamento di terra: DEVI ricollegarlo. Già che ci sei accorcia anche gli altri due fili in modo tale che il cavo arancione sia tenuto ben saldo nella morsa gialla sulla sinistra. Buon lavoro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.