muro in gabbioni per arredo d'interni?

Chi mi da qualche informazione(tecnica/prezzo/pregi e difetti) riguardo questo tipo di muro?A me piace molto l'idea di dividere il mio loft utilizzando questa tipologia di muro....

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    inanzitutto siamo di fronte, non me ne voglia, a un claro exemplum di mala informazione tecnico-costruttiva , infatti quel tipo di interveto edilizio è utilizzato per opere di sostegno di sottoscarpa e di controripa, in ambito di consolidamento di versante, stradale, ferroviario, idraulico ed architettonico.

    I gabbioni sono strutture scatolari realizzate in rete metallica tessuta con filo di ferro galvanizzato a caldo con rivestimento in lega Zinco-Alluminio e/o polimero plastico in maglia esagonale a doppia torsione . Le strutture scatolari vengono riempite in cantiere con pietrame di idonee caratteristiche e pezzatura . L'inerte deve essere posato in modo tale da garantire il raggiungimento delle corrette caratteristiche di peso, porosità e forma della struttura.

    I muri in gabbioni agiscono come strutture di sostegno a gravità che realizzano una elevata funzione di drenaggio delle acque. E' pertanto necessario prevedere opere accessorie di raccolta e smaltimento delle acque captate.

    La struttura in gabbione sfrutta la mutua interazione tra pietrame e rete metallica agendo come una struttura solidale e monolitica e risultano quindi fondamentali le quantità e qualità delle legature effettuate che permettono al sistema la corretta ed efficace ripartizione delle spinte e dei carichi.

    Come può ben capire l'intervento è si praticabile nel suo loft ma con un costo inappropiato al fine perseguito.

    consigio muri in latero-cemento eventualmente con rivestimenti di pietra faccia vista o procedere con un intervento interamente in pietra o sasso a vista meglio se eseguito da un artigiano che in grado di valorizzare meglio il lato estetico perche quello strutturale da quanto letto nella domnda non sia la motivazione principale del'intervento ipotizzato

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Al di là dell'incongruenza con l'utilizzo per cui sono stati originariamente pensati (ovvero il sostegno dei terreni), utilizzare un muro in gabbioni metallici e riempimento in pietrame come partizione interna a un appartamento comporta vari problemi:

    - Dal momento che difficilmente si riesce a realizzare una partizione continua fino al soffitto, e comunque la partizione è "permeabile", si ha una certa difficoltà ad avere una completa separazione fra gli ambienti sotto gli aspetti: visivo, acustico, aereo (il passaggio di aria attraverso il muro consente anche il passaggio di odori, provenienti ad esempio dalla cottura di cibi).

    - Si ha inoltre un problema di "attrezzabilità" impiantistica, vale a dire che in un muro del genere è difficile fare passare degli impianti (ad esempio quello elettrico).

    Se questi due aspetti possono in certi casi essere ininfluenti (ad esempio se il muro in questione dovrebbe costituire una partizione non a tutta altezza di ambienti unitari di grandi dimensioni come quelli di un loft), un altro aspetto risulta più determinante: quello dei pesi.

    Un muro in gabbioni e pietrame ha un peso a metro cubo pari a più di due volte quello di un muro comune in mattoni forati, inoltre un muro in forati ha spessore pari a circa 10 cm, mentre un muro in gabbioni non potrebbe avere spessore minore di 50 cm. Quindi - a conti fatti - a parità di altezza un muro in gabbioni e pietrame di 50 cm peserebbe circa 10-12 volte più di un muro di mattoni forati da 10 cm. Questo non esclude a priori che si possano impiegare, ma richiede alcuni accorgimenti che potrebbero incrementare notevolmente i costi complessivi.

    E' necessario innanzi tutto capire se l'ambiente che si vuole suddividere ha al di sotto un altro ambiente o direttamente il terreno. Se c'è direttamente il terreno potrebbe essere necessario realizzare una apposita struttura di fondazione (una soletta in calcestruzzo armato), ma in caso ci sia una pavimentazione industriale molto resistente potrebbe anche non essere necessario.

    Se invece l'ambiente da suddividere si trova al di sopra di un altro ambiente è necessario valutare attentamente la resistenza della struttura orizzontale (volta, travi in acciaio, soletta in calcestruzzo armato o mista calcestruzzo-laterizio) ed molto probabilmente prevedere un consolidamento strutturale, che potrebbe essere anche molto costoso. Ma sotto questo aspetto si deve fare ricorso alla consulenza diretta di un ingegnere o architetto specializzato in verifiche e consolidamenti strutturali.

    L'aspetto del prezzo del muro in sé invece non dovrebbe essere molto influente, a meno che questa partizione non debba avere grandissima estensione. In ogni caso è difficile valutare il costo di un muro in gabbioni realizzato all'interno di un edificio, perché i costi riportati nei prezziari si riferiscono alla realizzazione all'aperto in zone nelle quali il trasporto e la movimentazione del materiale è fatto mediante macchinari che in un ambiente chiuso difficilmente potranno essere utilizzati. Quindi per una valutazione del prezzo è necessario rivolgersi a un'impresa che sia in grado di mettere in opera il muro in gabbioni, precisando che l'operazione sarà da fare in un ambiente interno ad un edificio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.