Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoMusica e riproduttori musicali · 1 decennio fa

Ragazzi ho un problema.. ho ritirato fuori dalla cantina il mio vecchio MARSHALL JCM 900 valvolare..?

Non l'ho suono da ormai quasi 8 anni.. e quando ho provato ad accenderlo mi ha fatto strani scherzi! Mi faceva rumori strani.. le casse suonavano e no. quando toccavo le manopole le casse facevano ZZZ FFFZZ CHCHCCH e così via... un amico chitarrista mi ha detto di aprire la parte amplificata e soffiare con bomboletta e passarci antiossidante.. ma io non mi fido col cacciavite... che devo fare??? se lo porto in un negozio chissà quanto mi chiedono?? E poi basterà davvero una bomboletta.. e se fosse umidità?.. non dovrò mica sacrificarlo cavoli... CONSIGLIATEMI...

Ps. SPERO MI RISPONDA UN ESPERTO.. gliene sarei grato!!!!!!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    se senti scrosci di rumore solo muovendo i potenziometri è abbastanza normale sopratutto se non usato da parecchio tempo si tratta di umidità che ha ossidato i contatti dei potenziometri e la soluzione che ti ha dato il tuo amico è quella giusta.

    Se sei fortunato puoi risolvere il problema facendo in questo modo, spegni l'ampli e ruoti in continuazione per 30\40 secondi ogni singolo potenziometro, se quando riaccendi tutto è ok perfetto altrimenti se ti rendi conto che ancora riscontri il problema o che ti si ripresenta il giorno seguente, devi acquistare uno spry pulisci contatti ossidatati e un antiossidante, il primo pulisce e il secondo preserva.

    Lo spray non lo devi spruzzare nelle manopole che non servirebbe a nulla ma nel potenziometro vero proprio che si trova al di sotto della manopola cercando di fare in modo che lo spray penetri nel suo interno dove c'è il problema. Chiaramente l'operazione va fatta a corrente scollegata e prima usi lo spray pulente e dopo qualche min q l'altro che preserva.

    Se lo fai fare in un negozio se non sono dei ladri ti verrà a costare il corrispettivo di mezz'ora di lavoro, ma se sono ladri capaci di rapinarti 100 euro inventandosi sostituzioni varie di pezzi di ricambio e problemi piu gravi del previsto.

  • 1 decennio fa

    Umidità non direi... Si sarebbe rovinato con l'umidità solo se fosse stato acceso e usato in un posto umido, fai quella prova che ti hanno consigliato e vedi che al 99% risolvi con quello, meglio ancora però dopo la "soffiata" usare degli spray pulisci-contatti antiossidanti, non avere paura anche se sono liquidi e oleosi, sono una manosanta, vedi se magari riesci a raggiungere la "zona interessata" con lo srpay, anche se la soluzione perfetta sarebbe quella di smontarlo..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.