regalo a parenti, situzione particolare, sono maleducata se.....?

non c'entra con i bambini, ma è l'unica sezione che conosco. Finalmente ad agosto riuscirò a rivedere la parte della mia famigli che abita in Australia. Quando sono venuti qui non è che si sono sprecati di mandare regali o cosaltro o di rimborsare spese varie (anche simbolicamente), ma sono stati ospitati volentieri e con amore. Ora tocca a me andare da loro. So che desideravano che portassi loro del the solubile alla pesca e dei coltelli da cucina (quelli con il manico di plastica, che si trovano anche al mercato a 5 euro). Loro sono ripartiti da qui con una piccola scorta e alla dogana in Australia non hanno detto niente. Mi sono informata il the lo posso portare (basta dichararlo), per i coltelli è un bel problema. Perchè se anche ho contatto l'apposita autorità, non è chiaro se sono o non sono considerati un'arma. Ora ponendo che siamo due donne da sole, dall'altro lato del mondo e che in Australia sono molto fiscali, non volevo avere guai. Che poi mi sembra molto strano che non si trovino in Australia e stessa storia anche per il the. Sono proprio ingrata se m'invento una scusa (del tipo mi sono dimenticata la borsa o me li hanno sequestrati già a Venezia) e non glieli porto? ho preso comunque un regalo per tutti, di cui anche di un certo valore quindi non è che mi presento proprio a mani vuote e spedirli per posta minimo costa 80 euro con il rischio che sequestrino il pacco e facciano rogne anche ai miei stessi parenti che poi non vado a dare 80 euro di un pacco il cui all'interno il valore sarà sì e no di 15 euro a farla larga. che dite?qualcuno si intende di ste cose?

Aggiornamento:

@ciliegina e willow: rischio minimo una stramulta e se sono armi mi becco una denuncia, vengo rimpatriata e per 3 anni non posso mettere piede in Australia. Ma infatti anche secondo me è impossibile che non si trovino. La legge in Australia è fiscale e i controlli severissimi e non sgarri come in Italia

Aggiornamento 2:

parlo d'imbacarli nel bagaglio di stiva non in quello a mano, ma cambia poco nel senso che se sono illegali me li fermano quando arrivo a sydney

7 risposte

Classificazione
  • NoName
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    No, non sei ingrata, hai solo molto buonsenso .

    La domanda che ti devi fare è: "Cosa rischio se per caso non è legale?".

    Ecco, non tutti i Paesi sono come l'Italia, in altri posti al minimo sbaglio ti mettono dentro e buttano le chiavi, prima che riesci a tornare a casa tua si deve scomodare qualche ministro.

    Quindi, se non hai ben chiara la situazione, NON PORTARE COLTELLI nel tuo bagaglio.

    Hai detto che porterai altri regali, puoi dire tranquillamente che alla dogana ti hanno fatto smollare il pacco.

    Anche a me sembra strano che non si trovino dei comunissimi coltelli da cucina.

    Cosa usano gli australiani, grandi mangiatori di carne, i machete?

    Baci.

  • 1 decennio fa

    con le nuove norme sulla sicurezza non puoi portare nemmeno la limetta per le unghie, dille che hai telefonato alle autorità competenti e che hanno detto di no

    buon viaggio..

  • 1 decennio fa

    Ha ragione Ciliegina. Tranquilla. Fai così. E poi porterai loro dei bellissimi regali, ne sono sicura. E sono sicura che resteranno ugualmente contenti. Fai così, tranquilla !!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    quoto in tutto le altre i coltelli sono armi bianche se nn sbaglio di sicuro nn imbarcabili mi sembra stu.pido rischiare e i tuoi parenti devono capire ..... hai già fatto altri regali per quelli pazienza magari li potrebbero ordinare da internet no?ps nn è la stessa cosa però qui vige ad esempio il divieto di esportare maiale a causa della peste suina ogni paese ha dei punti da rispettare riguaro le esportazionie le pene sono parecchio severe se per un maialetto ti multano 500 euro immaginatoi per dei coltelli in aereo ..ecco fossi in te ci penserei su!baci

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Concordo con le altre,non portarli assolutamente,e dì ai parenti che te li hanno sequestrati già in Italia....non credo sia possibile che in Australia non vendano dei comunissimi coltelli da cucina....

  • 1 decennio fa

    nn puoi portarli di certo..a me hanno fatto lasciare in aereoporto persino bagnoschiuma e pinzetta delle sopraciglia tu figurati i coltelli...il thè portalo quello si per icoltelli capiranno...buon viaggio.

  • 1 decennio fa

    Dal momento che ti sei informata che non puoi trasportare questa roba,è ovvio che non puoi rischiare solo per accontentare i tuoi parenti.Se si deluderanno è un loro problema,sarebbero veramente poco carini se ti facessero sentire in colpa.Dire la verità è sempre la cosa migliore.

    Ciao e buon viaggio!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.