150V invece di 0V in casa mia, impianto sbagliato?

Ola, cerco un'elettricista bravo.

Ecco la mia storia.

Ho spostato una lampada in casa da una presa comandata da interruttore ad un'altra.

Per semplice curiosità ho controllato col tester quale fosse la tensione alla presa con interruttore in posizione spento. Ho trovato 96V! (Ad interruttore acceso c'erano i circa 220V di rete.)

Ho provato con la luce del lampadario dell'ingresso, che è comandabile da due interruttori, ed ho trovato che ad interruttore in posizione spento ai cavi ci sono 150V!

Mi sembra che non vada bene, sbaglio?

Dovrebbero esserci consumi anche ad interruttori spenti, vero?

Può essere pericoloso?

Come risalgo a quello che non va? (Ho fatto fare l'impianto elettrico 10 anni fa quando sono entrato in casa)

Grazie

Alberto

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ti sbagli non può esserci un consumo ad iterruttore spento,l interruttore non è una resistenza,interrompe semplicemente la fase che và alla lampada.

    Per il resto dei problemi se vuoi te li risolvo, io sono un elettricista artigiano di Milano

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Moreno, è almeno la 3 volta che ti offri per lavorare...yahoo answer non è un'agenzia interinale!

    Per rispondere alla domanda si, c'è qualcosa che non va! Ad interruttore spento dovresti avere 0V tra fase e neutro e tra fase e terra. Vuol dire che da qualche parte hai una dispersione o un qualcsoa che non funziona come dovrebbe. Controlla se hai tensione tra neutro e terra e se è così con molta probabilità o non hai un impianto di terra adeguato oppure è semplicemente vecchio e quindi hai le terre in corto con il neutro come si faceva una volta...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.