promotion image of download ymail app
Promoted
Bohemienne ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Temo d'essere sull'orlo dell'anoressia. Qualcuno che mi aiuti e mi tiri su di morale?

Salve a tutti. Mi scuso se ho pubblicato nella categoria dieta e fitness diverse domande in cui chiedevo delucidazioni riguardo al mio peso e alla mia altezza. Il problema è che, nonostante sia normopeso, non riesco a considerarmi magra e non mi piaccio così come sono. Mi guardo allo specchio e sono costretta a reprimere un senso di nausea e disgusto. Quando vado in un negozio per provare vestiti, finisco sempre per non acquistare nulla, perché non c'è nulla che mi vada bene (o meglio: che io CREDO mi stia bene).

Ho le gambe magre, ma non indosso mai vestitini corti; per la vergogna, suppongo. O forse perché non voglio che si veda il grasso sulle cosce (che tra parentesi, non ho neppure).

Vado in palestra, ma non noto miglioramenti.

Sono alta 170 cm e peso 59 kg. Vorrei pesarne almeno 50, ma non ci arriverò mai. E' che non riesco a seguire una dieta. Se anche volessi seguirne una, mia madre non me lo permetterebbe perché sostiene che adesso stia attraversando l'età della crescita e non debba privarmi di nulla (Ho tredici anni).

L'ho pregata di ridurmi almeno il piatto di pasta, ma non vuole.

Inoltre, se al sabato o durante i giorni festivi voglio concedermi un gelato, immediatamente penso alle calorie assunte e non riesco a godermi nulla. Non capisco perché sia diventata così. Prima non m'importava niente di tutto ciò, ora invece inizio a preoccuparmi davvero. Che sia inizio di anoressia? Ho paura che sia così.

Sapete, si inizia pian piano...e poi...

Se rifletto razionalmente, capisco d'essere nella norma, di stare bene... ma è più forte di me.

Come uscire da questa brutta situazione?

Aggiornamento:

Se ragiono con assoluta razionalità, capisco d'esser magra. Anche secondo alcuni dati su internet, sarei NORMOPESO.

Però non riesco ugualmente a sentirmi in pace con me stessa. E questo lo si deduce dal fatto che qualsiasi cosa indossi, credo non mi stia bene! Inoltre non ho le cosce grasse, anzi, ma a me non piacciono lo stesso!

Ho solo un po' di fianchi, ma non esageratamente.

Il problema è che non mi piaccio per niente. E vorrei perdere un 10 kg.

E non mi godo la vita perché prima di mangiare una pallina di gelato penso a quante calorie possa contenere...

e questa situazione è per me orribile!

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Lascia stare l'anoressia, è una parola inflazionata soprattutto dai media in modo completamente str***o.

    A 13 anni TUTTE si sentono così, anche chi lo stranega. E' normale se sei insoddisfatta del tuo corpo, perché sta cambiando e non saresti normale a considerarlo già come lo vorresti. Adesso non vedi i cambiamenti e forse non vedrai i cambiamenti nemmeno da un anno all'altro, per dire io me ne accorgo solo ora a 22 anni riguardando le foto dei 12,13,14,15,16,17,18 anni!

    Io credo che l'atteggiamento di tua madre possa aggravare le tue sensazioni, che vanno invece rassicurate con una visita dalla dietologa che potrebbe darti dei piccoli consigli da seguire per dimagrire, direi non sotto i 55 chili (hai idea di come saresti a 50 chili? lascia stare e non fissarti sul numero), inoltre che sport fai? hai l'età per modellare ancora il tuo corpo. Ad esempio io volevo continuare ad avere le spalle strette e i fianchi più larghi delle spalle, così mi sono rifiutata di fare nuoto, ma ho sempre allenato il busto per cui ho sempre muscoli addominali e pancia piatta perché rimangono un po' tesi anche quando cammino per abitudine. Fatti le tue riflessioni su come vuoi modellare il tuo corpo che sicuramente diventerà molto bello, ma devi cercare rassicurazioni in figure professionali e i no di tua madre potrebbero alimentare le tue insicurezze e basta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    le anoressiche non fanno domande su yahoo dicendo di avere il sospetto di esserlo! sei consapevole di essere magra,non pesi molto e sei anke alta quindi traquilla e rilassati...e se mangiare un pò di pasta in meno aumenta la tua autostima fallo!!! cmq spiega qst situazione a tua madre!! e sn sicuro k sei perfetta! baci

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    MA FREGATENE DELL'APPARIRE!!!

    SI TE STESSA!!

    NON SEGUIRE TUTTI QUESTI MODELLI!!! NE VA DELLA TUA SALUTE!!!

    E POI A NOI MASCHI PIACCIONO LE RAGAZZE IN CARNE, NON LE RAGAZZE MAGRISSIME, PERCHE' SONO BRUTTE!!!

    COMUNQUE RICORDATI CHE ALLA RADICE DI OGNI PROBLEMA C'E' SEMPRE UNA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO, QUINDI PROVA A RIFLETTERE PERCHE' TU VORRESTI NON MANGIARE...

    FREGATENE DI QUANTO PESI, PERCHE' SE SEI ABBASTANZA ALTA POI E' NORMALE CHE PESI MOLTO, IO PER ESEMPIO HO 16 ANNI PESO 82 KILI PERCHE' SONO ALTO 1,85..

    CMQ VAI DA UNO PSICOLOGO XDXD

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    rapidamente da uno psicologo

    prima che sia troppo tardi

    ciaooooooooooooo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Giusy
    Lv 4
    1 decennio fa

    pensa alla fame nel mondo e a come la società ci sta mangiando il cervello

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ma perche voi femmine vi fate questi complessi non ho mai visto un maschio anoressico e poi ti dico una cosa sola DEVI METTERE PESO NESSUNO PRENDE UNA COSI MAGRA!!!!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Visita da un medico di famiglia, e non ascoltare chi ti da pareri fondati su supposizioni o chi ti dice di correre da uno psicologo o chi ti dice "la mia amica aveva il tuo stesso problema".

    Il primo passo è la visita medica da un serio professionista, se poi è un problema psicosomatico può essere che ti consigli di andare da uno psicologo.

    Prima di tutto una dieta non si campa per aria a caso, ma la si fa se necessario (visita medica e consiglio del medico), seconda cosa, come fai a sapere che "si inizia piano piano...e poi", non fare supposizioni che ti portano a fare sege mentali assurde.

    Se già dici "non voglio che si veda il grasso sulle cosce (che tra parentesi, non ho neppure)" forse sei semplicemente sciocca o sei in cerca di attenzioni, chi lo sa.

    Non prenderlo come un attacco personale, non lo è.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.