Lemone
Lv 5
Lemone ha chiesto in Scienze socialiEconomia · 1 decennio fa

ho una teoria demeziale sull'economia?

Ciao a tutti..se i genitori dei trentenni di oggi (me compresa) sono per la maggior parte figli di famiglie numerose significa che in italia ci sono tantissimi 50enni e 60enni in proporzione alla percentuale di 20enni e 30enni. In pensione ci si va sempre più tardi la popolazione si stabilizza o ha un leggero incremento di nascite...i giovani non lavorano perchè i genitori magari gli dicevano come me studia il pezzo di carta è fondamentale ed ora laureati magari con 110 come me si ritrovano a non trovare un lavoro idoneo (spesso di un lavoro e basta) perchè ancora ci sono i 60enni che lavorano e quindi non c'è ricambio nel mondo del lavoro, i mutui non puoi accenderli e non puoi comprare casa e vai ad affittare le loro (dei 50enni e 60enni) non puoi permetterti di avere figli e quindi in futuro sarà nera visto che la popolazione lavorante sarà dimezzata...ma quando tutti quelli nati intorno agli anni 50 un periodo nel quale una famiglia faceva 4 figli moriranno, scusate la freddezza del ragionamento, lasceranno ad una popolazione dimezzata una quantità di beni superiori alla richiesta...quindi ci sarà un crollo dell'economia mi spiego l'offerta sarà più alta della richiesta, per esempio negli immobili, mentre per il lavoro ci sarà una riduzione perchè il bisogno di produzione di nuovi beni sarà in calo visto che sono in calo le nascite...quindi praticamente andiamo incontro ad un futuro dove ci staranno case a prezzi stracciati e poco lavoro per la produzione di nuovi beni meno auto meno cibo meno vestiario mano medicine ecc, meno richiesta di servizi dottori ecc...secondo voi andrà così?

Aggiornamento:

ripeto non capisco una mazza di politica ed economia.

Aggiornamento 2:

Sì forse mi sono espressa un pò drasticamente, paragoniamolo a una pozza d'acqua dove c'è un filino di acqua fresca che entra (nuove nascite), poco acqua fresca già all'interno (giovani in età produttiva)"soffocata" da uno spesso strato di acqua sfruttata che per causa di forza maggiore in breve tempo lascerà la pozza(uomini e donne di 50/60 anni)...qundo sarà uscita tutta l'acqua sfruttata nel frattempo non ci sarà stata un'affluenza di acqua fresca capace di colmare la perdita e la pozza resterà molto sotto al livello a cui era...quella diversità di livello porterà crisi no?

Aggiornamento 3:

ah ah ah che figata quindi gli italiani sono in estinsione...e tutte le altre etnie verranno a colonizzarci...o mio dio meglio gli alieni a stò punto non mi piace indossare pelliccia di cane :-)

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    sarebbe una teoria interessante se l'italia fosse una scatola perfettamente ermetica da cui non esce e non entra nulla se non i nuovi nati e i morti.

    secondo il tuo ragionamento tutti i milanesi dovrebbero chiamarsi brambilla e tutti i torinesi pautasso. invece non è così perché nell'ultimo secolo mentre i milanesi e torinesi studiavano per non fare gli operai e per diventare imprenditori, dal meridione e dal veneto si sono spostate masse di lavoratori pronte ad andare in fabbrica. quando anche questi hanno deciso di studiare per non fare più gli operai sono arrivati i nord africani.

    la differenza dal tuo esempio è poca perché quando al mondo ci saranno pochi italiani perché le vecchie generazioni moriranno, il loro spazio lo occuperanno gli indiani o i cinesi che sono in continua crescita.

    per farti un altro esempio pensa agli stati uniti. all'inizio erano principalmente colonie inglesi dove si rifugiavano i perseguitati. col passare del tempo la domanda di lavoro ha portato in america africani (che se anche erano schiavi il motivo per cui venivano presi era che servivano lavoratori), irlandesi, italiani, arabi, ebrei, cinesi, indiani e centro americani. tutti questi gruppi etnici si sono alternati negli stati uniti per sostituire le vecchie generazioni che non lavoravano.

    inoltre oggi con il mercato globale è praticamente impossibile che il calo di un'etnia (come quella italiana) mandi in crisi un paese

  • 1 decennio fa

    L' economia è una di quelle cose più imprevedibili che possa esistere, l'ho studiato per 3 anni al commerciale. Di tutti gli economisti che ho studiato c'è ne fosse uno che indovinava una cosa fino in fondo, al massimo c' era qualcuno che si avvicinava di più alla realtà.

    L' esempio della pozza d' acqua è interessante (mi ricorda l' esempio dello stagno in quiete che rappresenta l' economia, e se si lancia un sasso, che rappresenta uno squilibrio, l' acqua si increspa ma tende sempre a riequilibrarsi).

    Questo esempio va però perfezionato: la pozza rappresenta la situazione italiana come hai detto, compreso il filo di poca acqua fresca, però oltre questa poca acqua in ingresso, c'è né che entra che arriva da altre pozze (immigrati che cercano lavoro) un pò come è successo quando gli italiani emigravano in america o nel resto del mondo.

    Fonte/i: Diplomato al commerciale
  • 1 decennio fa

    E' una bella teoria ma La popolazione anche se poco continua a crescere. Non è che ad un certo punto muore tutta la generazione degli anni 50-60 e rimangono meno persone tutto d'un tratto.

    Non sarà cosi drastico. Comunque si la tua teoria è buona ma non la vedo così drastica.

    Da ricordarsi che comunque sia, l'economia è un ciclo di alti e bassi e che prima o poi tutto crolla o cresce è chiaro.

    Il problema dell'invecchiamento della popolazione è sicuramente un problema che non pochi economisti stanno cercando di risolvere, incluso il continuo aumento dell'età pensionabile.

    Cmq tieni una stellina per la buona domanda.

  • 1 decennio fa

    Bella e giusta.

    Aggiungo che alla fine del ciclo che hai ben descritto si arriverà ad una guerra civile / globale che ridurrà drasticamente la popolazione permettendo ai sopravvissuti di re iniziare.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    è interessante...come si dice in questi casi "Chi vivrà,vedrà"...fra 20 anni quando avrò 36 anni se la situazione sarà così mi ricorderò di una mente rivoluzionaria che nel 2010 aveva predetto tutto..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    infatti nn capisci una mazza di economia e politica

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.