clorofilla ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Quanti di voi scelgono di vestirsi come piace a voi e non come piace agli altri?

Rifletteteci prima di rispondere, perchè penso che capiti a tutti di pensare a come si vorrebbe essere visti dagli altri.

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Mi vesto come mi piace, senza firme e senza seguire la moda, il mio colore preferito è il rosa.

    Diciamo che sono vestita dignitosamente.

    La tua domanda mi ha ricordato una poesia che mi piace molto:

    Warning

    di Jenny Joseph

    Quando sarò vecchia mi vestirò di viola

    Con un cappello rosso che non mi entra e non mi sta bene.

    Spenderò tutta la mia pensione in brandy e guanti estivi e sandali di raso

    E poi dirò che non abbiamo i soldi per il burro.

    Mi siederò per terra sul marciapiede quando sarò stanca

    E mi ingozzerò di assaggi nei negozi

    facendo scattare i campanelli di allarme.

    Farò scorrere il mio bastone sulle ringhiere in pubblico

    E mi rifarò della sobrietà della mia gioventù.

    Uscirò in pantofole nella pioggia

    E raccoglierò fiori nei giardini della gente

    E imparerò a sputare!

    Si possono indossare camicie terribili e si può ingrassare

    E si possono mangiare tre libbre di salsicce tutte in una volta

    Oppure solo pane e sottaceti per una settimana,

    E collezionare penne e matite, e sottobicchieri delle birre, e cose in scatola.

    Ma adesso dobbiamo indossare vestiti che ci tengono asciutti,

    E pagare l'affitto

    E non bestemmiare nelle strade,

    Ed essere un buon esempio per i bambini.

    Dobbiamo avere amici a cena

    E leggere i giornali.

    Ma forse dovrei iniziare ad esercitarmi un pochino fin d’ora?

    In questo modo chi mi conosce già

    Non si sorprenderà troppo

    Quando improvvisamente sarò vecchia,

    E inizierò a vestire di viola!

  • Hermy
    Lv 5
    1 decennio fa

    Io.

    Direi di poterlo dire con sicurezza: quando mi vesto penso completamente a cosa voglio mettere in quel momento, e spesso mi arrabbio con mia madre perchè a volte quando sto per uscire mi ferma e cerca di farmi vestire come vorrebbe lei, dicendo che non posso andare in giro "conciata in quel modo" anche se magari ho solo un semplice Jeans e una maglietta.

    Lei vorrebbe che mi mettessi gonne, scarpe con 200 cm di tacco, e chissà cos'altro, come se dovessi andare ad una sfilata. Ma ogni volta che lo fà la ignoro, ricordandole sempre che sono io che decido come vestirmi e quel giorno mi và di vestirmi così.

    Oppure, nell'occasione, le ricordo che sto andando in pizzeria con gli amici e non ad una serata di gala :P

    Quindi sì, posso rispondere tranquillamente che scelgo di vestirmi come mi piace a me, e non ad altri.

  • 1 decennio fa

    stavo x rispondere... io! ma ripensandoci credo che guardo entrambe le cose, magari di più la 2

    uffa , vorrei imparare a fregarmene del giudizio della gente però devo dire che sto migliorando :)

  • 1 decennio fa

    il mio modo di vestire voglio che dia l'impressione di far intendere come sono dentro,quindi voglio che la gente capisca che sono di carattere preciso,mai sopra le righe,curata ma con discrezione affidabile ma giovanile e di tendenza .

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io non ho mai fatto caso alla moda. sia per quanto riguarda l' abbigliamento, sia per quanto riguarda i capelli, sia per quanto riguarda il comportamento, (perché purtroppo ci sono anche persone che cambiano il carattere a seconda della moda corrente).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sinceramente a me non importa di quello che pensano gli altri, ovviamente non mi vado a vestire come una barbona, una dignità ce l'ho anche io, ma mi metto quello che mi piace. Non mi sono mai fatta dei problemi a vestirmi come mi trovavo meglio, certo per questo sono stata presa in giro alle medie perchè usavo le tute mentre quegli sfigati dei miei compagni di classe se la tiravano con i jeans della Rich e cose del genere (quella roba che andava tipo 7 anni fa, a quell'epoca ero in prima media), ma ho continuato a usare il mio stile del momento. Attualmente mi vesto in maniera molto normale, il mio stile è molto urban/causal con elementi rock, sempre jeans, converse e t shirt con stampe alternative, e d'inverno oltre a questo delle belle felpe pesanti. Questo è quello che mi metto, combino gli stili che mi piacciono, vado anche a umore, tipo ogni tanto vado un pò sul genere Scene con roba maculata e cose del genere, ma non sono assolutamente una poser, mi piace il modo di vestire alternativo e quando ne ho voglia mi vesto a quel modo :)

    Insomma, a me piace come mi vesto, mi ci trovo.. e chissenefrega degli altri!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Rispondo sinceramente.

    Ho 15 anni, ho frequentato il primo anno di Liceo e sono totalmente cambiata rispetto alle medie.

    In quei tre anni, non mi importava di niente e di nessuno. Ho cominciato a navigare su internet senza sosta e a scoprire stili e modi di vestirsi che non avevo mai notato (ovviamente, piccola così!). Compravo roba che ora non mi piace più; il mio guardaroba era nero, nonostante io non fossi dark o varie; mi piacevano i quadretti e le strisce bianchi e neri. In terza sono un po' cresciuta, ma la roba era sempre quella, più o meno.

    Quest'anno, ho cambiato tutto, proprio tutto. Forse mi continua a piacere il nero, ma lo indosso poco, perchè al Liceo ti fissano e dicono "quella è così, quella è cosà" nonostante non sappiano nulla. Allora ho iniziato a comprare cose più femminili, camicette a pois rossi, jeans stretti e cose del genere. Seppure io sia cambiata, non ho mai acquistato qualcosa che fosse di moda e che non mi piacesse. La mia roba mi piace, tutta, dal primo all'ultimo indumento e non ho fatto tutto per gli altri.

    Ripensando al mio enorme cambiamento, penso che sia stato anche il grande passo tra le medie e le superiori. Hai presente, no? Voglia di diventare qualcuno di nuovo, non so! Qualcuno che comunque piace, sia a se stessi sia agli altri.

    Diciamo che è.. La legge della sopravvivenza, con la nostra mente e con le altri.

    Aggiungo che oggi lo stile non conta molto. Andando in giro ho notato molte persone "fuori moda", come si suol dire (che poi, la moda chi la inventa?), e passano inosservati :)

  • 1 decennio fa

    ma no io mi vesto come mi pare,ovviamente sempre adeguato al contesto,ma prevalentemente sono sempre in jeans e maglietta

  • 1 decennio fa

    La prima....forse

  • A me piace vestirmi come mi sento a mio agio io, non ho mai

    pensato a come gli altri mi possano vedere ..ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.