mi sapete dire come si dividono le spese di una griglia per acqua piovana esterna al condominio?

per millesimi o per numero di condomini?? dò 10 punti a chi mi da una risposta consapevole. grazie e ciao

Aggiornamento:

vi ringrazio per le corrette risposte e mi dispiace avere solo 10 pnt a disposizione perchè le meritate tutti e tre

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    le griglie per l'acqua sono una protezione per tutto il condominio

    direi che si deve applicare le leggi relative al Condominio dal art. 1117 al 1139

    Art. 1123 - Ripartizione delle spese

    1. Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell' edificio, per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione

    in poche parole per i millesimi di proprietà

    Fonte/i: esperienza iscritto ANACI a Milano
  • 1 decennio fa

    Quoto Ciccia e Alberto.

    Aggiungo che la divisione in parti uguali è richiamabile unicamente se il fabbricato è sprovvisto di tabelle millesimali.

    In tutti gli altri casi vale la ripartizione ipotizzata da Alberto presumendo che la griglia serva alla protezione e raccolta di acque piovane per l'indistinta utilità di tutti i condomini.

    Se, ad esempio, la griglia è ubicata dopo una rampa carrabile o su una corsia di manovra, devono sostenere la spesa i soli condomini che ne traggono utilità, quindi, solo quelli che hanno il garage.

    Certamente esisterà una tabella millesimale di ripartizione delle spese della rampa e corsia di manovra.

    Se la griglia stà sul piazzale esterno a godimento di tutta la proprietà condominiale, si ripartisce la spesa con la tabella A o 1 che dir si voglia relativa alla proprietà generale.

    Fonte/i: Gli articoli del C.C. citati da Alberto
  • Ciccia
    Lv 7
    1 decennio fa

    Dipende da ciò che dice il regolamento di condominio e, anche, dal numero di condomini che ne usufruiranno. Generalmente si divide sempre per quote millesimali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.